Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualità"Gli incunaboli e il digitale" Giornata di Studi alla Biblioteca "Avallone"

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"Gli incunaboli e il digitale", Giornata di Studi alla Biblioteca "Avallone"

Scritto da (admin), venerdì 9 settembre 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 9 settembre 2011 00:00:00

L’AIB (Associazione Italiana Biblioteche) - Sezione Campania, in collaborazione con il Comune di Cava de’ Tirreni, presenta martedì 13 settembre, dalle ore 9.30, presso la Biblioteca Comunale “Can. A. Avallone” di Cava de’ Tirreni, la Giornata di Studi sul libro del Quattrocento “Gli incunaboli e il digitale”. All’evento saranno presenti il Prof. Avv. Marco Galdi, Sindaco di Cava de’ Tirreni, ed Anna Maria Vitale, Presidente AIB - Campania.

Si tratta di un ulteriore appuntamento legato al Progetto “L’apparato iconografico nel libro del Quattrocento: le edizioni illustrate del XV secolo conservate nelle biblioteche campane”, promosso dalla Sezione e finanziato dalla Regione Campania, Soprintendenza ai Beni Librari del Settore Musei e Biblioteche ed al quale la Biblioteca Comunale “Avallone” ha aderito, fin dall’inizio, partecipando all’evento (allestimento del percorso espositivo sugli Incunaboli e pubblicazione del relativo Catalogo a stampa) tenutosi a Napoli lo scorso 16 aprile 2011, presso la Biblioteca del Complesso di S. Lorenzo Maggiore. L’iniziativa è volta a promuovere la straordinaria ricchezza dei fondi antichi campani, spesso conosciuti solo dalla comunità degli studiosi del libro antico, ed a valorizzare lo straordinario patrimonio di incunaboli conservati nella Biblioteca Comunale di Cava, rendendo altresì l’Istituto un punto d’incontro e formazione per gli addetti ai lavori.

Nel corso della Giornata di Studi si terrà il Seminario di aggiornamento professionale dal titolo “Che cosa sono i metadati. Una introduzione”, sulla digitalizzazione e sulla presentazione dello standard Dublin Core, tenuto dal docente Ruggero Cerino dell’I.S.P.F. - Istituto per la Storia del Pensiero Filosofico e Scientifico Moderno - del C.N.R. di Napoli. Seguiranno la proiezione del documentario “Il gioco lieve. Scrittura e immagine, l’incanto solidale!” e la presentazione della versione digitalizzata dell’opera De consolatione philosophiae di Severino Boezio (1497), appartenente alla Biblioteca Diocesana “Leone XIII” di Sessa Aurunca (CE).

Al termine, l’inaugurazione di una nuova tappa della mostra itinerante “Tra miniatura e matrice xilografica: tipologie iconografiche negli incunaboli delle Biblioteche campane”, consistente in diversi pannelli espositivi che illustrano in duplice lingua la nascita e lo sviluppo dell’arte tipografica e l’esposizione di sei esemplari illustrati appartenenti alla Biblioteca “Avallone” di Cava. Le opere sono di Marsilio Ficino, Alberto de Eyb, Antonio da Vercelli, Eusebio da Cesarea, Giacomo da Varazze, Plutarco, studiate dal personale della Biblioteca e rientranti nel Catalogo degli Incunaboli “Il torchio e la mano. Edizioni illustrate ed esemplari miniati del Quattrocento dalle Biblioteche campane”.

L’esposizione resterà aperta al pubblico dal 13 al 26 settembre 2011, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30, il martedì ed il giovedì dalle ore 16.00 alle ore 18.30.

Per info e contatti:
Biblioteca Comunale “Can. A. Avallone”, viale Marconi, 54 - 84013 Cava de’ Tirreni (SA). Tel. 089.463645, fax 089.345706.

Resp. Comunicazione AIB - Campania, Manuela De Noia

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Book of Ra: il fascino senza tempo della slot evergreen

Il fascino dell'Antico Egitto resiste immutato senza alcuna paura dello scorrere del tempo. La letteratura, il cinema, i fumetti, i videogiochi si sono spesso ispirati ad una delle civiltà più incredibili che sia mai stata sul nostro pianeta nel corso di tutta la storia dell'umanità. E proprio ad uno...

A Cava riapre il parco di Villa Rende, Servalli: «Pezzo della nostra storia»

Questa mattina, sabato 11 agosto, è stato riconsegnato alla città il parco di Villa Rende, dopo un completo restyling con la sistemazione dei giardini, dei vialetti, della fontana, dell'accesso con la storica gradinata di via Balzico e quello per le persone con disabilità e la sostituzione della panchine,...