Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàFondi europei per la tutela dell'ambiente

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Fondi europei per la tutela dell'ambiente

Scritto da Il Denaro (admin), martedì 13 agosto 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 13 agosto 2002 00:00:00

Sono quattro le opportunità di finanziamento ancora in corso nell'ambito del programma comunitario Life, che incentiva la tutela ambientale. Le domande di contributo devono essere presentate, in funzione della singola misura, fra settembre e novembre. Con la Gazzetta Ufficiale della Comunità europea (Guce) serie C numero 172/02, Bruxelles invita a presentare proposte per due delle misure della selezione Life 2003, vale a dire Life-Ambiente e Life-Paesi Terzi.

Life-Ambiente

Nell'ambito di Life-Ambiente sono considerati ammissibili progetti di dimostrazione che, oltre a contribuire allo sviluppo di tecniche e metodi innovativi e della politica comunitaria dell'ambiente, devono riguardare almeno uno dei seguenti aspetti:

- valorizzazione della considerazione dell'ambiente nella pianificazione e nella salvaguardia del territorio, incluse le zone urbane e costiere;

- promozione della gestione sostenibile delle acque freatiche e di superficie;

- riduzione al minimo dell'impatto ambientale delle attività economiche, in particolare mediante lo sviluppo di tecnologie pulite e ponendo l'accento sulla prevenzione, compresa la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra;

- prevenzione, riutilizzazione, recupero e riciclo dei rifiuti di tutti i tipi e gestione razionale del flusso di rifiuti;

- riduzione dell'impatto ambientale dei prodotti mediante una strategia integrata agli stadi della produzione, della distribuzione, del consumo e del trattamento al termine del loro ciclo di vita, compreso lo sviluppo di prodotti rispettosi dell'ambiente.

Possono concorrere a finanziamento le persone fisiche o giuridiche con sede nell'Unione europea. I progetti vanno presentati entro il prossimo 30 novembre. Ulteriori informazioni per Life-Ambiente possono essere ottenute presso le autorità nazionali, gli Euro Info Centres o la Commissione europea al numero di fax 0032-2-296.95.56.

Life-Paesi terzi

Per la misura Life-Paesi terzi, invece, possono essere presentati progetti di assistenza tecnica che contribuiscano allo sviluppo delle capacità e delle strutture amministrative necessarie in campo ambientale e programmi d'azione in Paesi terzi che si affacciano sul Mediterraneo e sul Mar Baltico. Oltre ai Paesi che fanno parte dell'Unione europea, sono ammessi a partecipare le seguenti nazioni: Albania, Algeria, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Cipro, Egitto, Israele, Giordania, Libano, Malta, Marocco, Cisgiordania e Gaza, Siria, Tunisia, Turchia e la zona costiera baltica della Russia. Anche per Life-Paesi terzi la scadenza del bando è fissata al prossimo 30 novembre. Ulteriori informazioni possono essere ottenute presso la Commissione europea al numero di fax 0032-2-296.95.56. Il riferimento presso il Ministero dell'Ambiente è Simonetta Pulicati, via Cristoforo Colombo 44, 00147 - Roma (fax: 06 5722.5990; e-mail: "life.ambiente@svs.minambiente.it").

Life-Natura

Un altro bando relativo al programma comunitario Life, questa volta per la misura Natura, è pubblicato sulla Guce serie C 146 del 2002. Sono finanziati progetti finalizzati alla conservazione degli habitat naturali e della fauna e flora selvatica di interesse internazionale. La scadenza del bando è prevista per il prossimo 31 ottobre. La modulistica e le informazioni necessarie per la presentazione delle domande sono disponibili sul sito internet della Commissione europea, all'indirizzo "www.europa.eu.int/comm/life/home.htm", oppure possono essere richieste alle autorità nazionali competenti. Ogni progetto dovrà essere trasmesso, in quattro copie, all'autorità nazionale competente, che per l'Italia è il Ministero dell'Ambiente e Tutela del territorio, Direzione Conservazione della Natura, Divisione II, Progetti Life-Nature, via Capitan Bavastro,174, 00154 - Roma (fax: 06 5722.8277; posta elettronica: "scn-natura2000@minambiente.it").

Starter e Co-op

Entro il prossimo 13 settembre possono, infine, essere presentate proposte per le misure di accompagnamento al programma Life-Natura «Starter» e «Co-op». La Commissione, oltre a cofinanziare una decina di progetti Starter e cinque Co-op, intende rinforzare il dialogo e la concertazione tra i soggetti politici, amministrativi, scientifici ed economici del settore. L'obiettivo finale è consentire una migliore coabitazione a livello nazionale e comunitario, oltre che locale e regionale, tra professioni, comunità e attività concorrenti.

Cinque aree d'intervento

Le proposte per progetti, azioni pilota e scambi di esperienze dovranno riguardare i seguenti aspetti tematici:

- diversificazione socioeconomica delle zone che dipendono dalla pesca;

- valorizzazione dei prodotti della pesca e dell'acqualcoltura;

- il miglioramento dell'immagine dei settori pesca ed acquacoltura;

- la formazione professionale e continua per tutte le professioni del settore, in particolare in materia di sicurezza del mare;

- la valorizzazione del ruolo delle donne nel settore della pesca.

Lo stanziamento previsto per il 2002 è di circa 600.000 euro. I contributi massimi concessi per progetto sono, in base al principio del cofinanziamento, di 150.000 euro, con una percentuale comunitaria del 50 per cento per progetti pilota presentati da imprese industriali e commerciali e del 75 per cento per progetti di creazione di reti e scambi di esperienze presentati da organismi pubblici o da associazioni. Ulteriori informazioni possono essere scaricate attraverso il sito internet dell'Unione europea, raggiungibile all'indirizzo "http://europa.eu.int/comm/life/nature/index.htm" oppure possono essere richieste alla Commissione europea, riferimento: Bruno Julien, Dg Env Di - Ufficio: Bu-9 2/1, B-1049, Bruxelles (fax (32-2) 296 9556).

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...