Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 14 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàEtr in arrivo una valanga di fermi

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Etr, in arrivo una valanga di fermi

Scritto da (admin), mercoledì 19 novembre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 19 novembre 2003 00:00:00

Fermi amministrativi: il peggio deve ancora venire. Dalle associazioni dei consumatori (ed in particolare dal Codacons di Battipaglia, tra le più attive sul versante delle opposizioni in tribunale ai provvedimenti dell'Etr) un annuncio destinato a creare ulteriori preoccupazioni tra i contribuenti salernitani, che potranno ritrovarsi "appiedati" dai preavvisi che l'Etr sta spedendo a valanga. Per una sfortunata coincidenza di scadenze, legate soprattutto ai termini prescrizionali, entro la fine dell'anno saranno recapitati ulteriori "preavvisi di fermo amministrativo" delle auto. Un settimanale economico ne ha previsto, per la provincia di Salerno, addirittura 15mila. Ma l'allarme del Codacons non è legato tanto alla quantità di comunicazioni, quanto al "contenuto". Molti di questi avvisi, prevedono i consumatori, saranno "pazzi" o addirittura ai limiti della legalità. Errori del genere si sono già verificati altrove in Italia, ed è facile, per il Codacons, prevedere che Salerno non rappresenterà un'isola felice. È la stessa associazione ad indicare gli errori da tener d'occhio prima di correre in posta ad effettuare il pagamento. Innanzitutto occhio all'Ici: in tantissimi casi (non è dato sapere se per un errore dell'Etr o dei Comuni) nel calcolo dell'imposta "salta" la detrazione per l'abitazione principale. Di conseguenza, i versamenti effettuati dai proprietari di immobili diventano insufficienti e scatta la pretesa dell'Etr, ovviamente maggiorata - come sempre - di interessi, sanzioni e diritti di esazione. In molti altri casi (e di questi, in provincia di Salerno se ne sono già verificati a iosa) sono i Comuni a non aver "aggiornato" le varie posizioni con un'adeguata informazione all'Etr. Chi ha fruito, quindi, di annullamenti o sgravi di cartelle esattoriali Ici, può ben ritrovarsi tra qualche settimana con una minaccia di fermo amministrativo per il pagamento di quelle stesse cartelle. Nessuna comunicazione interistituzionale anche per le sentenze di tribunale e commissioni tributarie: nella maggior parte dei casi l'Etr non ne sa nulla e può ben attivare le procedure esecutive. Ancorché del tutto ingiustificate. «Come pure capiterà - giura Mario Manzo, legale del Codacons - che si vedranno reclamare l'Ici per intero, sullo stesso immobile, coniugi in regime di comunione legale dei beni. Non si tratta di un'eventualità, di un paradosso, ma di una realtà che purtroppo si può tocare con mano. Sono diversi, infatti, gli utenti che ci hanno segnalato di trovarsi in questa situazione che sfiora l'assurdo». Ma il Codacons denuncia anche ulteriori "furbizie" nella riscossione di multe automobilistiche. Nei casi di verbali per infrazioni al Codice della Strada elevati a persone non proprietarie del veicolo fermato, la multa verrebbe recapitata sia al conducente che al proprietario. Una doppia riscossione, insomma, per la stessa multa, che ha già portato in Procura le società di esazione tributi di diverse province italiane. Ma l'allarme investe anche il sistema produttivo, minacciato dai fermi di veicoli aziendali o addirittura di interi parchi auto, com'è accaduto all'Aci in questi giorni. Una paralisi delle attività che, paradossalmente, non solo rende all'azienda più gravoso l'adempimento del debito (quando è dovuto), ma addirittura rischia di provocare conseguenze economiche ancor più gravi sui bilanci. Cosa fare in questi casi? Il Codacons non ha dubbi: chiedere all'Etr il risarcimento dei danni provocati dal fermo.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...