Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Matteo apostolo

Date rapide

Oggi: 21 settembre

Ieri: 20 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàDramma "Di Mauro" bloccata la Statale18

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Dramma "Di Mauro", bloccata la Statale18

Scritto da (admin), martedì 17 ottobre 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 17 ottobre 2006 00:00:00

Salta la polveriera Di Mauro, ultima speranza il prefetto Meoli. Ieri pomeriggio, dopo un'assemblea generale in fabbrica, i 77 cassaintegrati, esasperati, sono usciti fuori dai cancelli ed hanno bloccato la Statale 18 per diverse ore. A far esplodere la protesta, la doccia fredda della mattinata, quando dall'incontro all'Assindustria tra sindacati, proprietà e curatela fallimentare si è capito che la deroga della cassa integrazione straordinaria stava svanendo come neve al sole e neppure un'anticipazione sul Tfr (trattamento di fine rapporto) sembra possibile. Unica certezza le lettere di licenziamento, che cancellerebbero definitivamente i dipendenti da qualsiasi interlocuzione con l'attuale o futura proprietà dello stabilimento. Davanti solo il baratro della mobilità, che li trasformerà in una mosca nel "mare magnum" della disoccupazione.

«Siamo esasperati, preoccupati ed arrabbiati - hanno gridato i dipendenti - da 18 mesi viviamo con dignità ed a testa alta, ma ora basta. Il tempo delle chiacchiere è finito ed anche la nostra pazienza». Sul posto sono intervenuti Polizia e Vigili Urbani per deviare il traffico su percorsi alternativi. Poi sono arrivati consiglieri, assessori ed il sindaco. «Sono molto preoccupato - ha affermato Gravagnuolo - la situazione è particolarmente difficile. I margini sono molto ridotti». In mattinata, dopo le brutte notizie da Assindustria, il primo cittadino ha chiesto una convocazione ad horas al prefetto. Dalla prefettura è arrivata la chiamata per martedì alle 12. Nel pomeriggio, però, mentre i dipendenti erano in assemblea, la notizia dello spostamento dell'incontro al mercoledì, per l'indisponibilità del commissario giudiziale Piccolo. Una miccia che ha surriscaldato ancora di più gli animi già agitati, resi ancora più irritabili dall'avvicinarsi del periodo natalizio, che per le famiglie si preannuncia amaro. Una miscela esplosiva che ha portato tutti ad occupare la Statale 18.

«Sta andando tutto come previsto - il triste commento - I padroni chiudono, vendono, fanno i loro affari, alla fine guadagneranno milioni di euro e noi stiamo e rimarremo in mezzo ad una strada». «Si sono tutti riempiti la bocca, ma in 18 mesi cosa hanno fatto? - sbottano i dipendenti - E cosa possono fare tutti i grand'uomini della politica in una settimana per evitare che ci arrivi la lettera di licenziamento?». «È il secondo Natale che viviamo in uno stato di mortificazione, soprattutto nei confronti dei nostri figli - lamentano - ai quali vorremmo risparmiare le nostre sofferenze e gli stati d'animo, ma è sempre più difficile».

Al prefetto Meoli si chiede un'assunzione di responsabilità che garantisca i funzionari del Ministero sulle effettive possibilità di una ricollocazione al lavoro, dovute al fermento imprenditoriale che si sta creando intorno all'ex opificio industriale. Entro il 31 dicembre dovranno pervenire al tribunale le offerte di acquisto dello stabilimento. Al momento, però, si registra una sola proposta da parte di una società che dovrebbe far riferimento ai Palladino, ma si attendono altre offerte annunciate, come quella di Della Monica e di un gruppo imprenditoriale di riferimento della Confesercenti, oltre all'interessamento dei Mazzitelli dell'ex albergo Fuenti.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Cava, campi containers: resta solo una terremotata

Ieri mattina, mercoledì 13 settembre, presente anche il Sindaco Vincenzo Servalli, sono state consegnate le chiavi del nuovo alloggio alla signora Margherita Passaro. Nello studio del dirigente Antonino Attanasio, l'ottantatreenne Passaro, che oggi vive da sola, ha sottoscritto il contratto e ricevuto...

Cava, continua la pulizia delle caditoie

In corso gli interventi di pulizia straordinaria delle caditorie come deciso dall'Amministrazione Servalli, a seguito degli interventi di prevenzione dei rischi idrogeologici per gli incendi di questa estate delle aree boschive. Stamattina la Metellia Servizi,con l'ausilio di una ditta specializzata...

Gli imprenditori cavesi a Kaunas per le "Giornate della cultura italiana"

Partirà domani mattina, destinazione Kaunas, la delegazione di imprenditori cavesi, accompagnata dal vicesindaco Nunzio Senatore, dal presidente del Comitato Gemellaggi, Nicola Pisapia e dagli Sbandieratori Cavensi, per partecipare alle "Giornate della cultura italiana "Scopri l'Italia a Kaunas", organizzate...

Cava, rotatoria viale Marconi: posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità

Posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità, con la piena soddisfazione dei commercianti del tratto di viale Marconi all'intersezione con via Talamo. L'incontro che si è tenuto ieri pomeriggio, voluto dal Sindaco Vincenzo Servalli, con i commercianti del posto, cui hanno partecipato anche...