Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàDon Emilio Papa mezzo secolo di sacerdozio

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Don Emilio Papa, mezzo secolo di sacerdozio

Scritto da Livio Trapanese (admin), lunedì 4 agosto 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 4 agosto 2008 00:00:00

Domenica 10 agosto Don Emilio Papa, parroco dell'amena frazione di Dupino, posta alle falde di San Liberatore, il colle che un tempo era detto "Buturnino", incontrerà, con i parenti e la comunità parrocchiale, i tanti, cavesi e non, che l'hanno conosciuto e stimato (sono migliaia, ndr), per festeggiare i suoi primi 50 anni di sacerdozio. La mamma Luisa Vassallo lo diede alla luce nell'abitazione di famiglia, sita al Borgo Scacciaventi di Cava de'Tirreni, il 9 novembre 1934. Papà Federico era rinomato per l'arte ferriera. Alle nostra domanda, Don Emilio così ha esordito: «Poiché già avevo conseguito la licenza liceale, presso il Liceo Statale di Cava de'Tirreni, la mia può definirsi una vocazione adulta. Il primo anno di studi, era l'autunno del 1953, l'ho ben speso presso il Pontificio Seminario della Regione Salernitana-Lucana di Salerno, ove ho potuto apprendere, in fondo, cos'è la filosofia scolastica; il secondo l'ho profuso in Posillipo, per conoscere la teologia scolastica. I successivi tre anni li ho trascorsi presso il seminario salernitano».

Fu S.E. Monsignor Alfredo Vozzi, Vescovo della Diocesi di Cava de'Tirreni, dieci lustri or sono, a consacrarlo sacerdote nella Basilica Minore della Madonna dell'Olmo. Il primo incarico di Don Emilio Papa, oltre quello di Viceparroco presso la cattedrale di Sant'Adjutore e la chiesa del Purgatorio, fu quello d'interessarsi delle esigenze scolastiche dei seminaristi e di svolgere le mansioni di Assistente Ecclesiastico del numeroso Reparto Scouts CAVA 1°, pagando, personalmente, i fitti dei locali occupati dai giovani rovere, esploratori e lupetti, siti nel portone adiacente il cinema Metelliano, poi edicola Rondinella. Nel 1962, Don Emilio fu "costretto" a lasciare tutti gli incarichi, per assumere la vicaria delle parrocchie di Rotolo, Maddalena e Dupino, in ossequio alle disposizioni ricevute dal Pastore della Diocesi, Mons. Vozzi. Dal 1963 è parroco della sola comunità di Dupino, ove, in questi nove lustri, con proprie risorse, ha istituito la scuola materna, accogliendo centinaia di bambini di Cava de'Tirreni e dei Comuni viciniori; ha restaurato le unità immobiliari parrocchiali, locandole, per pochi euro, a persone del luogo; ha istituito l'oratorio, punto di riferimento dei giovani cavesi e di quelli del vasto circondario, quando questo nulla offriva agli stessi giovani; ha realizzato un campo sportivo ed un circolo ricreativo; non tralasciando il famoso presepe interamente mobile.

Don Emilio Papa è stato non un sacerdote, ma il sacerdote totalmente proteso verso le esigenze altrui, destinando ogni risorsa personale ai bisogni della comunità. A questo nobile e virtuoso esempio di elevate virtù cristiane, non possiamo far mancare le nostre attestazioni di gratitudine, per cui, domenica mattina, come una parola d'ordine, tutti nella Chiesa di San Nicola di Dupino, per pregare, insieme al Don, il Signore perché ci dia sempre più sacerdoti di tale stampo. Personalmente, lo ricordiamo nel corso del nostro lungo sentiero scouts (1960/1966) e possiamo ben affermare quanto bene il nostro Don Emilio ha profuso verso quanti l'hanno conosciuto, restando uno dei rari fari, sempre accesi, verso tutti.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...