Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 minuti fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday

Tu sei qui: SezioniAttualitàDon Emilio Papa è tornato alla Casa del Padre

Eventi musica live a Le Nereidi di Amalfi - La notte in Costiera Amalfitana dal 12 al 19 agosto 2017 Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Edizione 2017 del Ravello Festival www.ravellofestival.com Aspettando Gusta Minori gli eventi in calendario a Minori in Costiera Amalfitana Offerta pellet a prezzo eccezionale, 15kg a meno di 4 euro al kg. Clicca sul banner per maggiori info Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Don Emilio Papa è tornato alla Casa del Padre

Scritto da Livio Trapanese (admin), venerdì 18 marzo 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 18 marzo 2011 00:00:00

Nella tarda serata di giovedì, erano le 23.30, nel mentre l’Italia tutta era attenta a solennizzare i primi 150 anni dell’unità nazionale, don Emilio Papa esalava l’ultimo respiro e, staccandosi da questa terra, ha raggiunto la Casa del Padre. La parrocchia di San Nicola di Bari in Dupino, come l’intera “valle metelliana” e non solo, rimpiange un Ministro della Chiesa che ha dato tutto se stesso, ma anche tantissimo del patrimonio familiare, agli altri.

Parroco di “vecchio stampo”, diceva qualcuno, poiché, per don Emilio, ma come dovrebbe essere nella norma, la Santa Messa domenicale doveva essere la “costante medicina” dell’anima dei cristiani. Al divulgarsi della ferale notizia, la Città è rimasta sgomenta e non è stato facile per don Rosario Sessa, Parroco della parrocchia di Sant’Adjutore nella Concattedrale dover l'Arcivescovo, S.E. Orazio Soricelli, il Capitolo, i sacerdoti, religiosi e religiose della valle.

La mamma, Luisa Vassallo, lo diede alla luce nell’abitazione di famiglia, come un tempo avveniva, sita al Borgo Scacciaventi di Cava de’Tirreni, il 9 novembre 1934. Papà Federico era rinomato per l’arte ferriera. Quando il 10 agosto scorso, don Emilio, attorniato dai parenti, i religiosi, la comunità parrocchiale e tanti, ma tanti cavesi e non, festeggiò i primi 50 anni di sacerdozio, alle nostre domande, dichiarò: “La mia può definirsi una vocazione adulta, poiché già avevo conseguito la licenza liceale presso il Liceo Statale di Cava de’Tirreni. Il primo anno di studi, era l’autunno del 1953, lo spesi bene presso il Pontificio Seminario della Regione Salernitana-Lucana di Salerno, ove appresi cos’è la filosofia scolastica; il secondo l’ho profuso a Posillipo, per conoscere la teologia scolastica. I successivi tre anni li trascorsi presso il Seminario salernitano”.

Fu S.E. Monsignor Alfredo Vozzi, Vescovo della Diocesi di Cava de’Tirreni, oltre dieci lustri or sono, a consacrarlo sacerdote nella Basilica Minore Pontificia della Madonna dell’Olmo. Il primo incarico di don Emilio Papa, oltre quello di viceparroco presso l’allora Cattedrale di Sant’Adjutore e la Chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo e delle Anime del Purgatorio, fu quello d’interessarsi delle esigenze scolastiche dei seminaristi, presso il seminario cavese, e di svolgere le mansioni di Assistente Ecclesiastico del folto Gruppo Scuots CAVA 1°, pagando anche i fitti dei locali occupati dai giovani lupetti, esploratori e rover, siti in un appartamento (con annesso guardino) con accesso nel piccolo portone adiacente il cinema Metelliano.

Nel 1962, don Emilio, in ossequio alle disposizione ricevute dal Pastore della Diocesi, dovette lasciare tutti gli incarichi, per assumere la Vicaria delle parrocchie di Rotolo, Maddalena e Dupino. Dal 1963 ad oggi è stato il Parroco della sola comunità di Dupino, ove, in tutti questi lustri, con proprie risorse, ha istituito la scuola materna, accogliendo centinaia di bambini di Cava de’Tirreni e dei comuni viciniori; ha restaurato le unità immobiliari parrocchiali, locandole (con fitti magri) a persone del luogo; ha istituito l’oratorio, punto di riferimento dei giovani cavesi e di quelli del vasto circondario, quando questo nulla offriva agli stessi; ha realizzato un campo sportivo ed un circolo ricreativo; non tralasciando il primo famoso presepe interamente mobile.

Don Emilio Papa, è stato non un sacerdote, ma il sacerdote che si è totalmente proteso verso le esigenze altrui, destinando ogni risorsa ai bisogni della comunità. A questo nobile e virtuoso esempio di elevate virtù cristiane, non possiamo far mancare le nostre attestazioni di gratitudine, per cui, sabato mattina, alle 9.30, come una parola d’ordine, tutti nella “sua” chiesa parrocchiale in Dupino, per pregare il Signore affinché lo accolga fra le sue paterne braccia e ci dia sempre più sacerdoti di tale “vecchio stampo”. Noi lo ricordiamo nel corso del nostro lungo sentiero scouts (1959/1966) e possiamo ben affermare l'inestimabile bene che il nostro don Emilio Papa ha profuso verso quanti l’hanno conosciuto, quale raro faro, sempre acceso, verso le necessità altrui.

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Attualità

Incendi Cava de' Tirreni, Circolo PD "25 aprile": «Facciamo appello al Prefetto»

Dopo giorni di emergenza non accenna a placarsi l'inferno di fuoco a Cava de' Tirreni. Il Partito Democratico di Cava de' Tirreni, nella persona di Massimiliano De Rosa, Segretario cittadino PD del "Circolo 25 Aprile", attraverso un comunicato inviato agli Organi Stampa, ha espresso la propria solidarietà...

Niente scuola d'infanzia per bambini non vaccinati

Niente nido o scuola dell'infanzia per chi non vaccina il figlio, anche se paga la sanzione pecuniaria. Lo ribadisce la circolare esplicativa del decreto vaccini pubblicata dal Ministero della Salute. "La sanzione estingue l'obbligo della vaccinazione - si legge - ma non permette comunque la frequenza,...

Campania, fabbricati e terreni comunali abbandonati agli under 40: ecco come accedere

L’entrata in vigore della legge di conversione del Decreto Sud (Legge 3 agosto 2017, n. 123), dà il via alla creazione della banca dati degli immobili comunali abbandonati del Mezzogiorno, uno strumento che ne permetterà il recupero e la valorizzazione mediante l’affidamento a giovani imprenditori ed...

Cava, vicesindaco Senatore in visita all'ospedale cittadino

Questa mattina, il vicesindaco, Nunzio Senatore, a nome del Primo Cittadino, Vincenzo Servalli e di tutta l'Amministrazione comunale, ha portato i saluti a quanti, anche a ferragosto sono impegnati nel lavoro, agli anziani ed ai degenti all'ospedale cittadino. Un particolare saluto del vicesindaco, Senatore,...

Incendio Monte S. Angelo, Circolo PD "25 aprile": «Dall'opposizione attacchi inutili! Il Sindaco ha fatto il possibile»

Brucia ancora Monte S. Angelo, a Cava de' Tirreni (due giorni fa l'incendio si è esteso fino al versante di Tramonti, minacciando vigneti e abitazioni), anche se - dopo cinque giorni di emergenza - la situazione sembra migliorare. Il Sindaco Vincenzo Servalli avrebbe fatto tutto il possibile. Lo affermava...