Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàDistrutte le panchine in Largo Bonifacio

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Distrutte le panchine in Largo Bonifacio

Scritto da (admin), lunedì 18 marzo 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 18 marzo 2013 00:00:00

“Ed io pago”, affermava in uno noto film il principe Antonio De Curtis, in arte Totò, la cui casata ha origini a Li Curti, della Frazione di Sant’Arcangelo, di Cava de’Tirreni. «Ai nostri tempi, eppure non sono nato nel dopoguerra, questo non è mai successo», ci ha detto a voce alta e stizzito il nostro concittadino Alfredo D., uno dei tanti che fanno parte della “società civile” cavese.

Anch’io, come tanti, nati negli anni ’70, siamo stati ragazzi, ma questi di oggi non hanno rispetto di niente e di nessuno e mi permetto di aggiungere che la responsabilità è totalmente dei genitori, visto che anche agli addetti all’istruzione scolastica sono state tarpate le ali. Guai a richiamarli; partono le querele! Noi aggiungiamo: ecco i risultati!

I ragazzi odierni hanno bisogno di spazi dove fare aggregazione, lamentano i genitori, ecco che le amministrazioni che si sono alternate nell’ultimo trentennio hanno decorosamente arredato la città, posizionando anche non poche robuste panchine (di pregiata pietra bianca) a ridosso dell’area che fiancheggia la Concattedrale di Santa Maria della Visitazione, sede della Parrocchia di Sant’Adjutore: area che da piazza Vittorio Emanuele III, toccando piazza Bonifacio IX (il Papa che il 7 agosto 1394 elevò le Terre di Cava, che comprendevano gli attuali territori di Cava de’Tirreni, Vietri sul Mare e Cetara, frazioni e località comprese, al rango di Città) congiunge piazza Eugenio Abbro. Col progetto “Adotta un’aiuola” talune imprese floricole cavesi hanno realizzato delle singolari aiuole, decorandole anche con rappresentativi murales, ma tutto questo ai giovani cavesi poco interessa, visto che le calpestano giocandoci a pallone sopra, fino a distruggerle.

A farne le spese questa volta, la notte fra venerdì 15 e sabato 16 marzo, ad opera di una schiera di delinquenti, non parchi d’aver distrutto, mesi or sono, le panchine poste a fronte delle pareti perimetrali della Concattedrale, quattro sedili di pietra bianca, andati letteralmente distrutti. Ovviamente, “nessuno ha visto e nessuno ha sentito”, e poi ci lamentiamo dell’omertà siciliana!

«Vorremmo dire al Signor Sindaco Marco Galdi - ci dichiarano Antonio, Salvatore, Gennaro e Peppino, attempati pensionati che tutte le mattine troviamo assisi sulla panchina che cinge la “fontana dei delfini” - di far installare una serie di telecamere almeno nel borgo porticato e nel mentre, se non ci sono soldi disponibili, chiedere una maggiore vigilanza alle forze dell’ordine, visto che la Polizia Locale alle 22 smette l’attività. Quando uno di questi inqualificabili ragazzi viene sorpreso a distruggere gli arredi cittadini da noi pagati - hanno aggiunto - devono chiamare i genitori e fare pagare di tasca propria i danni causati».

Una giusta sollecitazione, diciamo noi, ma osiamo aggiungere: dopo le 22 il territorio di Cava de’Tirreni, che consta del borgo e di 22 frazioni, può disporre, il più delle volte, di una sola volante della Polizia di Stato, ma i genitori di questi devastatori dove sono? Di tanto in tanto si recano in questi luoghi ove si radunano i figli e vigilano sul loro comportamento? La nostra domanda non avrà mai una risposta, ma intanto i danneggiamenti alle cose pubbliche (panchine, pilieri, facciate dei palazzi, pavimenti, parchi pubblici, ecc.) si susseguono e non si fermeranno.

Citiamo degli esempi: le oscenità scritte sulla facciata della Concattedrale o sul piliero del portico posto di fronte alla fontana, imbrattato di vernice blu, con l’aggiunta delle numerose locandine (formato A4) affisse davanti agli storici palazzi del borgo, che reclamizzano ogni cosa. Visto che i ragazzi non hanno compreso cosa vuole significare vivere in uno Stato democratico, è ora di agire, non possiamo continuare a far finta di niente. Una costante vigilanza, semmai in abito civile, ed una ferma repressione, chiamando in causa i genitori, è la “medicina ideale” per fermare il proliferarsi del male distruttore-deturpatore che sta investendo Cava de’Tirreni.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...