Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàDisagio giovanile disabilità e trasporti le proposte di "Città Unita"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Disagio giovanile, disabilità e trasporti, le proposte di "Città Unita"

Scritto da L’addetto stampa - Dr.ssa Russo Bernardina (admin), lunedì 19 settembre 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 19 settembre 2011 00:00:00

Sarebbe opportuno lanciare su Cava un bando di 20mila euro di idee e progetti per prevenire il disagio giovanile e la dispersione scolastica. Tale bando, frutto dei risparmi del patrimonio comunale, avrebbe come obiettivo quello di sollecitare le organizzazioni senza scopo di lucro del territorio a presentare progetti che prevedano interventi di assistenza socio-sanitaria, rivolti ai minori ed agli adolescenti in condizione di disagio, anche con disabilità, residenti nel comune di Cava de’ Tirreni.

Dovranno essere presi in considerazione interventi socio-educativi in orario extrascolastico, volti a prevedere il disagio giovanile ed a contrastare la dispersione scolastica e iniziative socio-assistenziali nelle scuole. Il bando dovrebbe essere rivolto esclusivamente alle organizzazioni che operano sul territorio cavese. «Attraverso il bando - dichiara Senatore - si intende perseguire l’obiettivo di individuare progetti di utilità sociale che possano contribuire a migliorare la qualità della vita della comunità di Cava, a rafforzare i legami di solidarietà, suscitando donazioni da parte di privati, imprese, enti a favore dei progetti promossi dalle organizzazioni no-profit operanti a Cava».

«Ma soprattutto - aggiunge Senatore - anche garantire condizioni di vita più dignitose a minori ed adolescenti, in condizione di disagio anche con disabilità residenti nel Comune di Cava, con il sostegno di soggetti socio-educativi in orario extrascolastico (attività di studio assistito, laboratori attività sportive, interventi ludico-ricreativi, etc. volti a prevenire il disagio giovanile e contrastare la dispersione scolastica. Oppure sostenere iniziative socio-assistenziali nelle scuole, concordate con le rispettive Direzioni, promosse e gestite da Enti esterni (associazioni, cooperative sociali, etc.), a sostegno e sollievo di situazioni circoscritte di svantaggio o fragilità personale, derivanti da condizioni di effettivo disagio (fisico, psichico, comportamentale».

Potrebbero partecipare al bando singole organizzazioni senza scopo di lucro che hanno sede legale e/o operativa nel Comune di Cava e rientranti in una delle seguenti tipologie: Enti privati costituiti secondo le norme del libro I del Codice Civile (in nessun caso persone fisiche); Cooperative sociali (L.381/91); Enti ecclesiastici civilmente riconosciuti (L.222/85); Associazione di promozione sociale (L.383/00); Associazioni di volontariato (L.246/91); Associazioni sportive dilettantistiche che svolgono attività rivolte a soggetti svantaggiati ai sensi del D.Lgs. 4 dicembre 1997 n.460.

«Queste iniziative - afferma sempre Senatore - confermano il nostro impegno a favore delle fasce sociali deboli. Impegno che in questi anni non è mai venuto meno».
Al Sindaco Galdi e agli assessori al ramo, ognuno per la loro competenza, “Città Unita”, su questo tema, come su altri, dà la piena e assoluta disponibilità nel contribuire a dare soluzioni in termini di idee e competenza»
.

Eppure un tempo, ahimè, i treni arrivavano in orario

A Cava de’ Tirreni prendere ormai il treno, specie quello regionale delle ore 07.21 diretto a Salerno è a dir poco impossibile. Pochissimi vagoni mentre la maggior parte degli utenti, divisi - ma uniti nella lotta - tra pendolari e studenti, resta ogni mattina a piedi.

I treni successivi, poi, arrivano sempre in ritardo così come capita con quello delle ore 07.34. Ogni mattina si vivono scene indecorose, lotte greco-romane per salire sul treno. Scene da terzo mondo! Un solo vagone da Nocera già pieno per l’odissea che dovranno vivere i metelliani. Una vergogna! A forza di tagliare prima o poi a Cava arriveranno solo le rotaie dei treni. Per carità di patria non affrontiamo l’assurdità del viaggio in piedi, appiccicati come mosche.

Cominciano, intanto, le rivolte che vanno sempre stoppate sul nascere e che vedono colpire i poveri e incolpevoli macchinisti e bigliettai. Sembrerebbe che ogni mattina il vagone che viaggia sull’asse Cava-Salerno è talmente stracolmo di viaggiatori che, quando si ferma nella stazione di Vietri sul Mare non può prendere nessuno a bordo. A Vietri, quindi, altri pendolari e studenti sono rimasti appiedati.

Intanto, però, il convoglio ha proseguito la sua corsa fino a Salerno ed è arrivato nella stazione di via Duomo-Vernieri dove ha avuto qualche problema con le porte automatiche che sono rimaste bloccate. E chi doveva scendere è rimasto chiuso dentro. E si vuol parlare di vivibilità, efficienza e annesso turismo! Quanto costano ai cittadini tali disfunzioni, ed è sempre Pantalone a pagare! E’ ora che il Sindaco Galdi e l’Assessore alla Mobilità, Carleo, si facciano sentire, si muovano in forza dei loro poteri. Ne hanno il pieno diritto.

«Noi di Città Unita - conclude l’avv. Alfonso Senatore - ci dichiariamo pienamente disponibili ad una collaborazione con il Sindaco Galdi e il suo assessore, contribuendo con idee e competenze per tentare di risolvere quanto prima l’intollerabile e insopportabile problema».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...