Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 38 minuti fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"Di Mauro" bollette sospese per i dipendenti

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"Di Mauro", bollette sospese per i dipendenti

Scritto da Il Salernitano (admin), lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 9 maggio 2005 00:00:00

Hanno rioccupato la Statale 18 ed in corteo, gridando alla città il loro dramma, sono ritornati sotto il Palazzo di Città. Stavolta l'incontro tra i dipendenti della "Emilio Di Mauro" ed il sindaco è stato cordiale e costruttivo. Primo risultato positivo: non pagheranno le bollette della spazzatura e dell'acqua. Con una delibera di Giunta, infatti, a tutti i dipendenti sono stati sospesi i pagamenti delle cartelle esattoriali, mentre per quelli residenti fuori Cava l'Amministrazione comunale si è impegnata a far pervenire copia della delibera ai rispettivi Comuni di provenienza, per sollecitare l'attuazione della stessa procedura. L'incontro, nell'Aula Gemellaggi, tra il sindaco e la rappresentanza degli operai è servito anche a rasserenare gli animi, dopo gli attriti dei giorni scorsi. «Il vostro dramma - ha detto Messina - è il dramma della città ed il mio dramma. Non possiamo permetterci perdite di posti di lavoro, sarebbe un'enorme sofferenza per tutta l'economia cittadina. Per questo mi sto attivando in tutte le sedi per trovare una soluzione, che non è certo facile». Soprattutto, è stata chiesta una pressione nei confronti della proprietà per il pagamento della mensilità di aprile. «Noi abbiamo fatto sempre e fino in fondo il nostro dovere - ha detto Annamaria Memoli - chiediamo che anche la proprietà faccia il suo». In diretta, il sindaco Messina ha chiamato sul telefonino l'ing. Alfonso Romaldo, invitandolo ad un incontro nel pomeriggio. Dall'incontro è emersa la disponibilità del Comune a farsi garante, attraverso un'operazione bancaria, per permettere il pagamento delle spettanze del mese di aprile. Qualcosa si muove anche nelle alte sfere. Con un fax dal Senato, Vincenzo De Masi (An) ha comunicato al sindaco Messina di aver chiesto ed ottenuto un incontro per mercoledì pomeriggio, alle ore 17.30, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con il sottosegretario Pasquale Viespoli, al quale dovranno partecipare l'amministratore delegato della "Emilio Di Mauro" e le rappresentanze sindacali. Nel frattempo, oggi ulteriore incontro al Comune tra sindacati, proprietà, rappresentati politici locali e parlamentari, per concordare una linea di intervento a salvaguardia dei posti di lavoro. Dai sindacati anche l'annuncio che, con molta probabilità, giovedì prossimo sarà indetto uno sciopero generale. Chiesta anche la presenza del gonfalone della città. Ad agitare le acque politiche, però, il giallo della destinazione d'uso dell'area dello stabilimento, con due diverse classificazioni, su altrettante mappe del piano regolatore. «Su quella zona c'è un vincolo industriale», afferma Franco Musumeci di Rifondazione Comunista.
Polis: "Bisogna attivare tutte le forze politiche senza strumentalizzare"
Il dott. Enzo Gallo, presidente dell'Associazione socio-politica "Polis", così commenta la chiusura delle "Arti Grafiche Di Mauro": "La perdita di 120 posti di lavoro, e conseguentemente la sofferenza di altre 500 persone rispetto ad una realtà di 50.000 abitanti, è proporzionalmente notevole. La chiusura di una gloriosa fabbrica rappresenta solo la punta di un iceberg di un degrado lavorativo-occupazionale che io ho denunciato da tempo, soprattutto per i giovani ed il loro disagio. Bisogna attivare tutte le forze politiche senza strumentalizzare, come accaduto, su un atto così drammatico". Come giudica l'operato del sindaco in questa faccenda? "Alfredo Messina ha intavolato una serie di incontri per trovare una soluzione alla drammatica soluzione creatasi. Non ammetto gli attacchi al primo cittadino, perché sarebbe come accoltellare due volte i lavoratori della "Di Mauro". Mi auguro solo che il buon senso, l'amore verso la città e questi lavoratori facciano sì che ognuno possa mettere in gioco la propria risorsa riferendosi al sindaco. Alfredo Messina vuole salvare il salvabile. Penso che abbia fatto vedere il suo attaccamento a tale realtà industriale ed ai suoi lavoratori sospendendo il pagamento da parte di questi ultimi di spazzatura ed acqua". Come giudica un'azienda che prima dà un premio agli operai, poi li mette in cassa integrazione, infine li manda a casa? "Conoscendo personalmente Romaldo, credo ci sia stato un eccesso di amore verso il marchio di famiglia e di un'azienda storica che ha nutrito sempre più la speranza di un recupero commerciale, che tale però non è stato per le condizioni dell'industria nazionale ed internazionale. Se errore c'è stato, è stato fatto per amore verso il marchio. Però restano 120 persone in strada e mi auguro che questi possano recuperare almeno le mensilità di aprile. Credo che per salvare la "Di Mauro" bisogna trovare una forma di partecipazione con istituzioni provinciali e regionali, che possano salvare il lavoro ed una parte di storia della nostra città".

rank:

Ultimi articoli in Attualità

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...

Cava, pavimentazione del centro storico: a breve i lavori

L'Assessorato ai Lavori Pubblici ha programmato per i prossimi giorni, non appena le condizioni climatiche lo permetteranno, presumibilmente già dalla prossima settimana, il ripristino del basolato dissestato della pavimentazione del centro storico. «Siamo consapevoli - afferma l'Assessore alla Manutenzione,...

"M'illumino di Meno": gli scavi di Pompei aderiscono all'iniziativa sul risparmio energetico

Anche quest'anno il sito archeologico di Pompei partecipa all'iniziativa M'illumino di Meno promossa da Caterpillar - RaiRadio2, la campagna di sensibilizzazione e sostegno al risparmio energetico contro lo spreco di risorse. L'iniziativa invita le Istituzione e i principali monumenti italiani e europei,...

In arrivo piogge e temporali, dalle 16 allerta meteo "gialla" sulla Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle 16 di oggi (22 febbraio) e per le successive 24 ore sull'intero territorio regionale. In particolare, il previsto peggioramento...

Cava de' Tirreni, ieri l'incontro su DOS e PICS

Si è tenuto, ieri sera, 20 febbraio, nel Salone d’Onore di Palazzo di Città, il secondo ed ultimo incontro sul al fine di approfondire ulteriormente le tematiche oggetto dell’avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse per la redazione del Documento di Orientamento strategico (DOS) e condividere...