Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàDeiezioni ed affissioni selvagge deturpano il decoro cittadino

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Deiezioni ed affissioni selvagge deturpano il decoro cittadino

Scritto da (admin), mercoledì 9 novembre 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 novembre 2011 00:00:00

Sì, è proprio così! Per colpa di pochi rozzi conterranei, la nostra amata Città di Cava de’Tirreni si presenta sempre più indecorosa, sia agli occhi della società civile cittadina e sia a quelli dei pochi forestieri che ancora vi giungono per ritrovare nella tanto blasonata Valle Metelliana, Bologna del Sud, Piccola Svizzera, Città dei Portici e Porta Verde della Costa d’Amalfi quell’accoglienza che l’ha caratterizzata fino all’alba degli anni ’70.

Ci riferiamo alla mancanza d’attenzione dei proprietari dei cani, che possiamo definire “amici a quattro zampe dell’umanità”, per l’elevato apporto che offrono a grandi e piccini, i quali, con colpa grave, consentono alle loro bestiole di lasciare i loro “ricordini” (bisognini, cacche o deiezioni canine) lungo le strade cittadine, nel secolare Parco intitolato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con ingresso principale da Piazza Eugenio Abbro, in quello più recente dedicato alla Città tedesca di Schwerte, con la quale la nostra valle è da anni gemellata, non dimenticando il caratteristico Borgo porticato e le limitrofe traverse, favorendo lo stato di degrado dell’intera Città, quando l’Assessore al Commercio, Mario Pannullo, con non poco affanno, tenta di frenare, servendosi anche dell’emanazione del nuovo Regolamento del Centro Storico, che stenda a dare i risultati da tutti auspicati.

Non solo cacche, si dirà! È sotto gli occhi di tutti il lerciume dinanzi a talune rosticcerie, come la continua affissione selvaggia di locandine, manifestini del formato A4 ed altro che, ostinatamente, nel pubblicizzare ogni sorta d’iniziativa, infestano la Città, affissi, senza alcuna autorizzazione e pagamento dell’imposta dovuta. Neanche il “salotto buono” della Città è salvaguardato (il duplice filare dei portici, con Corso Umberto I). Un esempio per tutti è quello che vivono, da troppi giorni, i residenti di Via Onofrio di Giordano de La Cava e quanti nel percorrere Via Tommaso di Savoia, giunti all’altezza dell’ex sede degli Uffici della S.I.A.E., di Paolo Paolillo, proprio dove è stata realizzata la temporanea “biforcazione pedonale”, nel percorrerla, impattano con deiezioni non solo canine; non solo canine poiché, stante a quanto si osserva, non v’è dubbio che una è di origine umana!

Segnaliamo anche che all’altezza della citata biforcazione vi è un segnale stradale che inibisce il transito di ciclisti, ma nessuno lo osserva. Sperando che qualche giorno qualche pedone non debba ricorrere alla cure dei sanitari del Santa Maria dell’Olmo, auspichiamo in un'azione repressiva della Polizia Locale.

Tornando alle deiezioni canine od all’imbrattamento della Città, rimembriamo a noi stessi che una specifica ordinanza sindacale sanziona coloro che insudiciano la Città, ma a chi spetta vigilare perché venga osservata, visto che taluni nostri concittadini non la rispettano? La risposta a tale interrogativo è: al Corpo di Polizia Locale in primis, oltre, in subordine, alle altre quattro forze di polizia (Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Corpo Forestale dello Stato).

Noi sappiamo il laborioso lavoro posto diuturnamente in essere dal Tenente della Polizia Locale, Vincenzo Della Rocca, assieme ai soli due sovrintendenti, Adinolfi e Panza, ma sappiamo pure quanto è vasto il territorio della Città di Cava de’Tirreni e quanto poco collaborativi sono i nostri concittadini. Tre soli tutori della legalità, in un solo turno di quotidiano lavoro, se non distratti ad assolvere ad altre attività istituzionali demandate al Corpo, cosa che accade troppo di sovente, possono mai garantirci una Città ordinata e pulita?

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....

Cava, prevenzione incendi boschivi: 18 luglio convocata assemblea generale

Si è tenuto, stamattina, 9 luglio, a Palazzo di Città, il tavolo tecnico sulla prevenzione incendi, coordinato dall'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore ed al quale ha partecipato anche il sindaco Vincenzo Servalli, oltre ai Consiglieri comunali capigruppo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Marisa Biroccino...