Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàDe Rosa "bastona" i "Città de la Cava"

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

De Rosa "bastona" i "Città de la Cava"

Scritto da L'Addetto Stampa Mariella Sportiello (admin), giovedì 6 settembre 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 6 settembre 2007 00:00:00

In merito ad alcune notizie apparse negli ultimi giorni sulla stampa locale, il Vicesindaco di Cava de'Tirreni, Gianpio De Rosa, anche a nome di tutta l'Amministrazione, afferma: «In relazione alla diffusione della notizia secondo cui, in spregio al valore delle tradizioni cavesi, abbiamo deciso di sfrattare ad horas l'Associazione Sbandieratori "Città de la Cava" da locali di proprietà comunale, avanzo alcune considerazioni. La Giunta comunale, con delibera dello scorso 8 agosto, decideva all'unanimità (le assenze da parte di alcuni assessori corrispondono perfettamente a quelle concordate nel piano ferie predisposto in luglio!) di autorizzare la stessa associazione a realizzare in quei locali una sala teatrale, inoltre confermando alla medesima l'affidamento in gestione degli spazi attigui che ospitano la Mostra Permanente del Costume. Stabiliva, poi, di intitolare il locale "Sala Teatro Comunale" e non "Teatro Luca Barba", così come proposto dagli Sbandieratori, se non altro perché non ci risulta che il compianto Luca Barba fosse stato uomo e personalità di teatro, ma semmai figura di spicco della storia e del folklore metelliano, e dunque si confermava l'intitolazione allo stesso della Sala Museo del Costume d'Epoca.

Il problema si poneva sulla gestione della Sala Teatro Comunale, che noi riteniamo debba essere affidata esclusivamente all'Ente, il quale ne consentirà l'uso a tutte le compagnie, specie cavesi, che ne faranno richiesta, alle stesse condizioni e nel rispetto delle medesime regole. L'associazione "Città de La Cava", per parte sua, richiedeva invece la gestione per essa della sala. Presa visione della delibera, gli sbandieratori inviavano una risposta di rifiuto di tale proposta e di precostituzione in giudizio, affidandosi alla procura dell'avv. Beniamino Spirito. Nel frattempo, era prevista nel corridoio della sala museo l'apertura della mostra delle opere del maestro Giuseppe Di Mauro. Quando l'artista si recava sul posto per l'allestimento, il geom. Felice Abate, Presidente dell'Associazione "Città de La Cava", si rifiutava di consentirgli l'accesso ai locali. Raggiunto telefonicamente, per conto del Sindaco, da una dipendente comunale, rispondeva opponendosi alla richiesta del Primo cittadino di consegnare le chiavi, chiedendo di rivolgersi al suo avvocato.

E' stato a questo punto che è stata emessa ordinanza, intimando allo stesso Abate di rimettere immediatamente le chiavi all'Ente proprietario. Nessuno aveva, fino ad allora, decretato lo sfratto dell'Associazione dal complesso dell'immobile. Il giorno successivo, in seguito all'ordinanza, Abate finalmente consegnava le chiavi dell'immobile di proprietà comunale. Ma non è finita. Quando il prof. Di Mauro si recava sul posto, trovava una situazione disastrosa: tutto era stato rimosso, e quanto non rimosso era stato lasciato in una condizione di totale disordine e scompiglio. Così sono andate le cose. Altro che Sbandieratori vittime della tracotanza del Comune. La verità è che ci troviamo di fronte ad un'interpretazione a dir poco soggettiva e personalistica da parte dell'Abate circa l'uso, la custodia e la gestione di beni di proprietà pubblica. Il Presidente dell'Associazione "Città de La Cava" crede, forse, che il patrimonio comunale possa essere gestito a mo' di sua proprietà privata, da potersi perseguire addirittura in disprezzo ed in ostacolo degli indirizzi dell'Ente proprietario. Rivendichiamo quindi in toto la correttezza dell'operato dell'Amministrazione e respingiamo i toni ed i contenuti di una campagna di stampa che non tiene in alcun conto della realtà dei fatti, ma riporta esclusivamente la versione di una parte, peraltro in vista dell'avvio di una procedura giudiziaria.

Tengo a ringraziare personalmente il Sindaco, tutti i colleghi della Giunta e, in particolare, l'Assessore alla Sicurezza Alfonso Senatore per l'impegno profuso in questa vicenda, a tutela ed a garanzia del rispetto dei beni e delle proprietà del nostro comune. Stiamo ora lavorando alacremente per recuperare i ritardi cui l'assurdo comportamento del sig. Felice Abate ci ha costretti, al fine di completare ed inaugurare la "Sala Teatro Comunale" per il primo ottobre, data in cui verrà inaugurato, proprio a Cava de'Tirreni, il Grande Evento Lusitania, progetto culturale provinciale, finanziato dalla Regione con un milione di euro, che porterà nella nostra città per ben 13 giorni altrettanti spettacoli di musica, teatro e folklore della tradizione portoghese-brasiliana».

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, continuano interventi alla villa comunale "Falcone e Borsellino"

Ancora in atto gli interventi di potatura, decespugliamento e pulizia, all'interno della villa comunale "Falcone e Borsellino" di viale Crispi. La chiusura si è resa necessaria, già da ieri, martedì 25 settembre e si è protratta anche oggi, mercoledì 26, per consentire gli interventi di manutenzione...

Cava, smarrisce portafogli ad evento: riconsegnato da cooperatori della Metellia Servizi

di Livio Trapanese Nella serata di venerdì 21 settembre, i quattro cooperatori della Metellia Servizi S.r.l., in servizio presso il Complesso Monumentale di San Giovanni, di corso Umberto I di Cava de' Tirreni, al termine della serata "Amore" svolta dall'Associazione "Frida" e da "Teatro Insieme", per...

A Nocera nasce "U Monaco", la nuova pasticceria di fra Gigino Petrone

Fra Gigino Petrone torna a far notizia, ma stavolta non si parla di un suo possibile - quanto improbabile - ritorno a Cava de' Tirreni. Infatti, questa volta, il vulcanico frate ha deciso di aprire una nuova attività, più precisamente una pasticceria, a Nocera Inferiore, in via Nazionale. Ad annunciarlo...

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...