Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Ermenegildo martire

Date rapide

Oggi: 13 aprile

Ieri: 12 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

MielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàDai test rapidi ai termoscanner: dal Comune di Cava proposte per affrontare l'emergenza

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Cava de' Tirreni, Coronavirus

Dai test rapidi ai termoscanner: dal Comune di Cava proposte per affrontare l'emergenza

All'incontro hanno aderito anche alcune importanti personalità del mondo scientifico

Scritto da (redazioneip), venerdì 10 aprile 2020 09:18:30

Ultimo aggiornamento venerdì 10 aprile 2020 11:15:22

Nella mattinata di ieri, 9 aprile, si è svolta al Comune di Cava de' Tirreni una riunione molto importate per discutere sull'emergenza Covid-19 nella città metelliana. All'incontro hanno aderito anche alcune importanti personalità del mondo scientifico.

Nello specifico hanno partecipato, in videoconferenza, il sindaco Vincenzo Servalli, il professore Capuzzo, presidente dell'Unità di Crisi dell'Università di Salerno, l'epidemiologo Franco De Caro, l'infettivologo Paolo Pagliano, la dottoressa Luciana Catena del presidio ospedaliero cavese, il dottore Giovanni Baldi, il presidente della Commissione Politiche sociali Paola Landi e i rappresentanti delle associazioni più impegnate sul territorio (la Croce Rossa, Mani Amiche, la Protezione Civile, la Polizia Europea).

"È stato un incontro molto importante - afferma il Sindaco Servalli - per il confronto con le personalità del mondo accademico che ci hanno illustrato e consigliato i modelli da seguire per il contenimento del contagio e con chi opera sul territorio che vive quotidianamente le problematiche della gestione di quanti vengono a contatto con il coronavirus. Una sinergia costruttiva attraverso la quale migliorare tutta la macchina organizzativa che sempre di più sta ottimizzando le procedure e i percorsi assistenziali"

Il dr. Baldi e la dottoressa Catena hanno relazionato sul lavoro da loro svolto ed hanno anche evidenziato alcune criticità in proposito.

La dott.ssa Lamberti ha sottolineato l' esigenza di garantire una maggiore tutela per gli operatori sanitari e, segnatamente, per i medici "di base" e per i pediatri, assicurando loro dei presidi di protezione (camici sterili, visiere, occhiali, mascherine) ed ha proposto di effettuare test rapidi o tamponi di controllo in una postazione con ambulatorio mobile con l' aiuto di medici volontari.

Molto significativo il contributo del prof. Capunzo, che ha evidenziato l' importanza dell' utilizzo delle mascherine o di strumenti di copertura del naso e della bocca per limitare la diffusione del contagio e della necessità di privilegiare l' assistenza sanitaria domiciliare, con l' adozione dei dovuti presidi di protezione dei medici "di base".

Il prof. Pasquale Pagliano si è a sua volta soffermato in particolare sulla esigenza di individuare strutture per l' isolamento delle persone contagiate ed ha invitato alla prudenza nel fare ricorso ai test rapidi in attesa delle validazioni ministeriali.

Il prof. Franco De Caro, dal suo canto, dopo aver espresso apprezzamento per l' impegno profuso dagli operatori del Presidio Ospedaliero S.M. Incoronata dell' Olmo ha affermato che non è facile prevedere un arco temporale dopo il quale possiamo ritenere di aver sconfitto il virus; probabilmente dovremo abituarci per qualche tempo a convivere con il virus modificando le nostre abitudini.

Ha quindi esortato alla massima attenzione per le case di riposo per anziani aumentando, ove possibile, le misure di sorveglianza sanitaria, ed ha condiviso l' utilizzo di termometri a raggi infrarossi per la misurazione della temperatura a distanza in maniera diffusa.

La dott. ssa Paola Landi ha sollecitato un maggior raccordo con i medici "di base".

Le associazioni di volontariato Croce Rossa Italiana e Mani Amiche hanno confermato la piena disponibilità ad agire sinergicamente con tutti gli Enti preposti.

Il Responsabile del Servizio di Protezione Civile ing. Antonino Attanasio ha evidenziato la necessità di dotare di presidi di protezione gli operatori della Polizia Locale ed i volontari della Protezione Civile.

In chiusura il prof. Lamberti, pienamente soddisfatto per l' andamento dei lavori, ha tracciato le conclusioni articolandole nei sette punti operativi di seguito riportati e che vedranno l'Amministrazione Comunale impegnata in particolare, per:

  • Il miglior raccordo tra Distretto Sanitario, Dipartimento di Prevenzione dell' ASL ed Azienda Ospedaliera Universitaria "S.G. di Dio e Ruggi d' Aragona";
  • Il reperimento e la messa a disposizione dei presidi di protezione per gli Operatori sanitari (camici sterili, visiere, occhiali, mascherine);
  • Il reperimento e l' utilizzo attraverso le Associazioni di volontariato dei termometri ad infrarossi per la misurazione della temperatura a distanza in maniera diffusa (Operatori sanitari, dipendenti pubblici, Forze di Polizia, volontari, case di Riposo, Comunità religiose e di accoglienza, ingressi degli uffici postali, dei supermercati e dei negozi di vicinato, aziende produttrici in attività, operatori postali e bancari, parroci, operatori cimiteriali).
  • Monitoraggio della Sorveglianza Sanitaria presso le Case di Riposo per Anziani (in primo luogo con la misurazione della temperatura a distanza e con l' adozione delle mascherine per tutti coloro che sono all' interno delle strutture);
  • Verifica e valutazione della possibilità di effettuare test rapidi o tamponi di controllo in una postazione con ambulatorio mobile e con l' aiuto di medici volontari;
  • Esortazione alla cittadinanza ad utilizzare le mascherine o altri strumenti di protezione del naso e della bocca per limitare il diffondersi del contagio;
  • Confermare la istituzionalizzazione dell' Unità di Crisi, che si riunirà periodicamente. A margine dei lavori il Sindaco Servalli, ha adottato una prima delibera di indirizzo che, recependo la proposta emersa, autorizza il Dirigente della Protezione Civile, ing. Antonino Attanasio, a procedere, secondo le disposizioni vigenti, all' indagine di mercato per l' acquisto di mascherine chirurgiche, presidi di protezione termometri ad infrarossi (per la misurazione della temperatura a distanza).

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, genitori Sì Dad non si arrendono: nuova protesta contro riapertura scuole

E' nato da poche ore il gruppo Facebook Chiusura delle scuole a Cava de' Tirreni. si DAD. PRIMA LA SALUTE, realizzato per chiedere la sospensione delle attività didattiche in presenza nella città metelliana. Il gruppo, che riunisce oltre 700 membri, non si è rassegnato dopo la decisione del sindaco Vincenzo...

Scuola, stamane la campanella è tornata a suonare anche a Cava de' Tirreni

Suona la campanella anche per gli alunni di Cava de' Tirreni. Dopo le numerose polemiche della scorsa settimane, scatenate dalla decisione del sindaco Vincenzo Servalli di sospendere le attività didattiche in presenza per fronteggiare l'aumento dei casi da Covid-19, questa mattina sono tornati in classe...

Cava de' Tirreni, volontari in azione su Monte Finestra: dopo pulizia tocca alla posa dei cartelli segnavia

«Dopo la pulizia dei sentieri che ci ha impegnato negli ultimi 4 mesi, stamattina è iniziata la posa dei cartelli segnavia sui sentieri di Monte Finestra, realizzati dalla nostra associazione in collaborazione con il comune di Cava de' Tirreni ed in particolare con l'impegno del carissimo Luca Narbone»....

Vaccinazioni, disponibilità e gentilezza nei centri di Cava. Sindaco: «Risposta ai "portaseccia"»

Da alcune settimane a questa parte, Cava de' Tirreni è impegnata nelle vaccinazioni anti Covid-19. Per la somministrazione della prima dose di vaccini, tuttavia, si sono registrati notevoli disagi e ritardi. Inevitabili le polemiche e gli attacchi dei cittadini e delle forze politiche di opposizione...

Abbandono di rifiuti, la cattiva educazione costa caro alla collettività di Cava de' Tirreni

di Livio Trapanese Troppo, per poi lamentarci che la "Tassa sulla spazzatura" è onerosa, ricordando che la Ta. Ri. è una "Tassa di Scopo". Tra la fine del mese di Marzo e la prima settimana del mese di Aprile, sono stati raccolti, perché abbandonati in numerose strade della Città, che dopo elencheremo,...