Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Damiano Martire

Date rapide

Oggi: 26 settembre

Ieri: 25 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Hotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaTerra di Limoni - Limoncello e liquori della Costa d'AmalfiLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiConnectivia Fiber & Wireless Solution. Soluzioni Business e Home di connettività ad alte prestazioni, videosorveglianza e soluzioni personalizzate

Tu sei qui: SezioniAttualitàDa "reginetta della movida" a città deserta: Cava ai tempi del Coronavirus

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Cava de' Tirreni, movida, Coronavirus

Da "reginetta della movida" a città deserta: Cava ai tempi del Coronavirus

Il cuore pulsante della movida cavese è avvolto da un silenzio assordante, reso ancora più innaturale dal fatto di essere nelle vacanze pasquali

Scritto da (redazioneip), lunedì 13 aprile 2020 10:27:38

Ultimo aggiornamento lunedì 13 aprile 2020 10:27:38

Una Cava de' Tirreni deserta e silenziosa. E' così che appare la città metelliana ai tempi del Coronavirus. E pensare che solo pochi mesi fa il Borgo Grande appariva popolato di persone, pronte a trascorrere un weekend all'insegna del relax e del divertimento.

Ma oggi il cuore pulsante della movida cavese è avvolto da un silenzio assordante, reso ancora più innaturale dal fatto di essere nelle vacanze pasquali. Nessun passante, locali tutti rigorosamente chiusi e una sensazione stranissima quasi come se fossimo in un’altra epoca.

Sono trascorsi solo alcune settimane dallo stop forzato alla movida e dal cambio radicale delle nostre abitudini, eppure sembra passato tantissimo tempo da quando Cava era considerata la "reginetta della movida". O da quando il Borgo Grande veniva preso d’assalto dai ragazzi fino a tarda sera per bere un drink in compagnia. Senza dimenticare i paradossi del nostro centro storico, con le polemiche fra residenti e commercianti sugli orari di chiusura e sulla gestione del rumore fuori dai locali. All'improvviso tutto questo sembra solo un ricordo.

Cava, nei giorni di Pasqua 2020, ha quasi un’ambientazione lunare. E lascia trasparire questo senso d'angoscia che, fino a qualche mese fa, non gli apparteneva. L'unica traccia della presenza umana sono gli agenti della Polizia Locale, pronti a scoraggiare possibili assembramenti, specie per gli improvvidi che cercano di uscire nonostante i divieti.

«Cosa sarebbero stati il sabato e la domenica di Pasqua senza il Coronavirus. - scrive sui social il sindaco Servalli - Era bellissimo vedere il nostro Borgo Grande pieno di vita. Ho fatto un giro ed ho incontrato i nostri bravissimi agenti della Polizia Locale. Loro ci sono sempre ed io li abbraccio e li ringrazio. Risorgeremo. Sono sicuro».

E allora non ci resta altro che sperare che l’emergenza finisca al più presto e che la città possa tornare a riempirsi di quel rumore che fa tanto normalità.

Leggi anche:

Movida: Salerno perde colpi, giovani preferiscono Cava e Nocera

Coronavirus frena locali a Cava de' Tirreni, Servalli: «Torneremo ad essere la "reginetta della movida"»

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava, prove tecniche al liceo "De Filippis-Galdi": avvio delle lezioni in sicurezza

Si è lavorato senza sosta durante l'estate al Liceo De Filippis Galdi di Cava de' Tirreni per consentire a tutta la comunità scolastica dei cinque indirizzi di studio un inizio di attività didattica in condizioni di massima sicurezza. Le parole d'ordine sono sempre tre: mascherina (anche di stoffa),...

Movida Cava de' Tirreni: Servalli appoggia De Luca sul piano dei controlli anti Covid

Il Covid-19 non ferma la corsa e De Luca minaccia di chiudere nuovamente la Campania. Nel frattempo, a Cava de' Tirreni, continuano gli assembramenti da parte dei giovani,e, in particolar modo, nella zona di San Francesco e nel weekend. Nella serata di ieri, in un video pubblicato su Facebook, il sindaco...

"Un sogno per Zaira", parte raccolta fondi per aiutare la bimba di Cava de' Tirreni

Nasce la campagna di raccolta fondi "Un sogno per Zaira", finalizzata per aiutare una bimba di 5 anni e mezzo residente a Cava de' Tirreni affetta dalla nascita da emimelia fibulare, ovvero l'assenza totale del perone sinistro e di tutti i sistemi tendineo legamentosi che ne determinano la funzionalità....

Cava, coniugi costretti a vivere in auto. "La vita in diretta" si mobilita e strappa promessa al Comune

La storia dei coniugi Della Valle arriva anche su "La vita in diretta". Le telecamere della storica trasmissione pomeridiana di Rai 1 che si occupa dei vari aspetti dell'attualità e della cronaca hanno raggiunto Angelo e Anna, coppia di Cava de' Tirreni che, dopo essere stata costretta a lasciare i container...

Vacanze di lusso tra Positano e Capri per gli assassini di Willy che percepivano il reddito di cittadinanza

Percepivano il redditto di cittadinanza, ma vivevano anche nel lusso più sfrenato. Stiamo parlando di Gabriele e Marco Bianchi, i due fratelli di 26 e 24 anni che, insieme a Francesco Belleggia e Mario Pincarelli, sono accusati dell'omicidio di Willy Monteiro Duarte. I loro profili social, infatti, documentano...