Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Messalina vergine

Date rapide

Oggi: 23 gennaio

Ieri: 22 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàD'Acunzi c'è in chat...non lo fanno

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

D'Acunzi c'è, in chat...non lo fanno

Scritto da Lello Pisapia (admin), giovedì 29 aprile 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 29 aprile 2004 00:00:00

Politica e manifesti, traffico e disoccupazione, Cava de'Tirreni ed Agrofuturo: un confronto a 360 gradi, vivace ed intenso. Grande successo per il primo appuntamento in chat con il consigliere regionale Pasquale D'Acunzi, capogruppo di "Insieme per l'Ulivo".

Accompagnato da Enrico Bastolla, candidato alle elezioni provinciali, D'Acunzi ha dialogato con gli utenti su tematiche di estremo interesse. A cominciare dalle prospettive della città metelliana («Vogliamo che Cava ritorni a splendere di luce propria. Noi siamo già incamminati sul sentiero per dare risposte concrete, e non solo in periodo di campagna elettorale») e dalla presunta scarsa considerazione in ottica regionale, con particolare riferimento alla legge 488 («Per avere la premialità della 488 è necessario che il Comune di Cava chieda l'inserimento nell'area del Distretto industriale n. 7, di cui non fa parte. L'attuale Amministrazione non ha mai inoltrato richiesta in tal senso alla Regione Campania. Su questo mi sento impegnato sin da oggi»).

Attenzione puntata anche sul progetto Agrofuturo, promosso da D'Acunzi, e sui riflessi dell'auspicata unione tra i Comuni dell'Agro: «Questo progetto offrirà e già offre circa 2.500 posti di lavoro ai giovani. L'unione è l'unico modo per conservare le proprie identità ed al contempo esaltare il piccolo, che, aggregandosi, diventa bello e forte. L'unione dei Comuni dell'Agro potrà far nascere l'idea culturale della città dell'Agro, che non è una nuova provincia, e non è neanche un unico Comune, ma l'unione delle diverse identità territoriali, che insieme possono organizzarsi per offrire servizi più adeguati, più convenienti e più innovativi».

Affrontate pure le questioni traffico (indispensabile un'alternativa alla Statale 18; possibili soluzioni, il collegamento con la metropolitana regionale ed un collegamento tra l'A30 e l'A3), disoccupazione («Non esiste una risposta esaustiva. Comunque, vanno favorite le opportunità e soprattutto va incoraggiato ogni giovane che desidera mettersi in gioco da solo. Se c'è questa coscienza, insieme ce la faremo, con più sviluppo, più socialità, più vivibilità, più economia») e sport («Il consiglio per esaltare lo sport cittadino è farlo vivere di più ai ragazzi, è il modo migliore per farli socializzare ed aggregare. E ciò offre una migliore crescita civile anche al territorio»).

Ma gli interventi più "maliziosi" si sono concentrati sulle vicende politiche. Detto dei complimenti alla Giunta Andria («Ha agito bene, ha reso visibile l'esistenza della Provincia e con il suo presidente ha "umanizzato" la rappresentanza istituzionale») e di una frecciatina a Silvio Berlusconi («Non sono un nuovo Berlusconi: lui invecchia, noi cresciamo...»), l'argomento clou è stato quello dei manifesti elettorali di "Insieme per l'Ulivo". "O ci sei o ti fanno", l'originale slogan ideato dallo staff di D'Acunzi, non è passato di certo inosservato, sortendo il suo effetto, nel bene o nel male. «Era questo il nostro primo obiettivo. Io ci sono, quindi non mi "fanno". Il manifesto è ciò che spesso diciamo della politica, ma tutti, "standoci", abbiamo la forza positiva di cambiarla».

Motivato il suo mancato ingresso nella Margherita («Pensavo fosse un condominio con più spazi, dove ognuno, anche senza essere un "ex" qualcosa, potesse avere casa. La mia freddezza è scaturita dall'aver capito che, almeno qui, era solo la casa degli "ex", leggasi ex Ppi, Udeur, Rinnovamento, Democratici, ecc. E chi non è "ex", dove va?»), il consigliere regionale si è poi soffermato su obiettivi e finalità di "Insieme per...": «Non è un partito, ma un movimento politico che appartiene ai cittadini, cui ho dato vita perché solo così la politica è non solo per i cittadini, ma soprattutto dei cittadini, anche di quelli senza casacca. Il nostro obiettivo principale è allargare la partecipazione dei cittadini comuni, quelli della socialità, quelli delle professioni, quelli delle competenze, alla vita politica attiva, perché essa non appartiene solo ai professionisti della politica. Il 65% dei cittadini italiani non vorrebbe andare a votare: questo significa che qualcuno deve saper proporre un progetto politico che interessa i cittadini, senza carpirne solo il voto».

Chiusura con le prossime elezioni provinciali, alle quali "Insieme per l'Ulivo" si presenterà con una propria lista, e con un'investitura speciale: «Votate un cavese e sceglietelo bene. Un suggerimento? Il dott. Enrico Bastolla. Cercatelo, partecipate, votatelo e fatelo votare».

Nel ricordarvi che Pasquale D'Acunzi ed Enrico Bastolla saranno nuovamente in chat giovedì 20 maggio, vi diamo appuntamento a martedì 4 maggio (ore 16-17.30) per il consueto incontro mensile con il sindaco Alfredo Messina.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Agorà, La Rosa di Gerico, Senonoraquando Cava: «Contro il femminicidio azioni veloci e tempestive»

Le associazioni Agorà, La Rosa di Gerico e Senonoraquando Cava, attraverso un comunicato, sono intervenute a proposito della morte di Nunzia Maiorano, di 41 anni, uccisa ieri mattina dal marito, Salvatore Siani, di 48 (clicca qui per approfondire). Di seguito il comunicato integrale a garanzia della...

Lite coniugi Cava, Anna Petrone (Pd): «Contro il femminicidio azioni concrete e determinate»

«Ieri, nella nostra provincia, abbiamo assistito, purtroppo, ad un ennesimo dramma, un brutale femminicidio che ha sconvolto una normalissima famiglia nel comune di Cava de’ Tirreni, conseguenza estrema della violenza cieca di un marito». Questo è il commento di Anna Petrone, Consigliera di Parità della...

Turismo e gioco d’azzardo

Poche settimane prima che arrivassero le festività natalizie, l'Istat ha reso noti i dati 2016 sul turismo in Italia. Stando a quanto fa sapere l'istituto di via Cesare Balbo a Roma, due anni fa sono state registrate 403 milioni di presenze (dove col termine "presenze" è inteso il numero delle notti...

Femminicidio a Cava, Imma Vietri (Fratelli d'Italia): «Piangiamo l’ennesima vittima»

«Piangiamo l'ennesima vittima di una violenza tra le mura domestiche». Questo è il commento di Imma Vietri, coordinatore regionale del Dipartimento Tutela Vittime-Campania di Fratelli d'Italia, dopo aver appreso della morte di Nunzia Maiorano, di 41 anni, uccisa questa mattina dal marito, Salvatore Siani,...

Cava de' Tirreni, ordinanza di chiusura per la scuola di Passiano

Con Ordinanza sindacale numero 25 del 22 gennaio 2018, è stata disposta la chiusura temporanea del plesso scolastico G. Pisapia, dell'Istituto comprensivo Giovanni XXIII, in piazza Arturo Adinolfi, frazione Passiano e dei locali al piano terra che ospitano il centro anziani e gli Uffici delle Poste Italiane....