Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Giacomo martire

Date rapide

Oggi: 22 aprile

Ieri: 21 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Tutto il gusto di un panino d'Autore con la possibilità di abbinare un grande vino italiano. Divin Baguette apre prossimamente a Maiori in Costiera Amalfitana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCultura piace a tutti la ‘proposta De Rosa'

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Cultura, piace a tutti la ‘proposta De Rosa'

Scritto da La Redazione (admin), lunedì 25 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 25 agosto 2003 00:00:00

Il consigliere provinciale di Forza Italia, Gianpio De Rosa, si è incontrato in questi giorni con Franco Senatore, presidente dell'"Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de' Tirreni", con Livio Trapanese, presidente onorario dell'"Associazione Cavalieri della Pergamena Bianca", e con Ivan Santoriello, presidente dell'Ente "Sbandieratori Cavensi".

Oggetto del confronto è stata la proposta dell'esponente azzurro di istituire a Cava una Fondazione per la promozione e l'organizzazione degli eventi culturali. Nelle scorse settimane, infatti, De Rosa lanciò l'idea di costituire un Ente, a composizione mista pubblico-privato, con l'adesione di Comune, Provincia, Regione e mondo imprenditoriale, che avocasse a sè il compito di organizzare, coordinare e promuovere le attività culturali da tenersi a Cava de' Tirreni.

Tale proposta incontrò immediatamente l'interesse del noto imprenditore metelliano Antonio Della Monica, nonché i favori del sindaco Alfredo Messina, anch'egli convinto della necessità di rilanciare il settore mediante il coinvolgimento dei privati.

La "proposta De Rosa" nasce dalla consapevolezza della crisi in cui attualmente versano le casse degli Enti locali e delle conseguenze negative di ciò sulla promozione culturale del territorio. Secondo il consigliere provinciale azzurro, città "culturali" come Cava de' Tirreni, per fronteggiare tale situazione congiunturale, sono obbligate più di altre a studiare immediatamente formule alternative di reperimento di risorse. Ed una delle strade percorribili è proprio quella di istituire una Fondazione, sulla falsariga di ciò che hanno fatto e stanno facendo tantissimi centri "culturali" d'Italia (Ravenna, Forte dei Marmi, Spoleto, Ravello, Benevento, Paestum, ecc.).

Sulla stessa lunghezza d'onda si è dichiarato Franco Senatore, il quale ha sottolineato la necessità di dare centralità ad un organo unico, che coordini ed organizzi tutta la stagione annuale folkloristica metelliana. Un organo che si occupi di reperire fondi e che gestisca con professionalità e manegerialità l'intero pacchetto degli eventi storici e tradizionali cavesi. «Sposo in pieno la scelta di questa Fondazione - ha affermato Franco Senatore - e penso che l'idea di De Rosa rappresenti l'unica via di uscita per evitare il declino».

Per Livio Trapanese, indiscussa personalità culturale della nostra città, «la creazione di una Fondazione potrebbe risultare un toccasana, a patto che non se ne neghi l'accesso a nessuno. Per il rilancio turistico-culturale di Cava è indispensabile la cooperazione di tutte le forze creative di cui la città dispone. E sono tante». Il presidente Trapanese, poi, focalizzando la sua analisi sulle festività più sentite e più rappresentative, la "Festa di Monte Castello" e la "Disfida dei Trombonieri", ha evidenziato come si stia correndo il rischio di vedere sempre e solo cavesi a plaudire i figuranti nei vari cortei: «Non è accettabile che ad un evento della portata della "Disfida dei Trombonieri" non si vedano al "Simonetta Lamberti" che cavesi e nessun altro. Questo è il termometro che ci dice come si renda necessaria un'innovazione, che permetta di dare nuova linfa a questa, così come alle altre manifestazioni tradizionali. E l'innovazione potrebbe essere rappresentata proprio da una Fondazione culturale della città di Cava».

Dello stesso avviso anche Ivan Santoriello. Il presidente degli "Sbandieratori Cavensi" condivide appieno la proposta di Gianpio De Rosa, soffermandosi sull'opportunità di pervenire ad un coordinamento di tutti gli eventi cavesi: «Si verifica che due o più iniziative si realizzino contemporaneamente o nella stessa settimana, lasciando per il resto lunghissimi spazi vuoti. Capita, così, che alcuni periodi dell'anno siano inflazionati di manifestazioni, mentre altri non vengano per nulla utilizzati».

Un progetto, questo della Fondazione per la Cultura, che sembra essere particolarmente apprezzato, tra l'altro, anche dai cittadini cavesi, come testimoniano i risultati del sondaggio lanciato dal Portico, al quale vi invitiamo a partecipare.

Sta mietendo grandi consensi, dunque, "la proposta De Rosa", tant'è che di recente il consigliere provinciale azzurro ha incontrato anche il sindaco Messina ed il suo capo staff Pasquale Petrillo, i quali, nel ribadire il loro apprezzamento all'idea, hanno concordato insieme allo stesso De Rosa un calendario di incontri per la stesura di una prima bozza di progetto. L'istituzione di un "Ente Cultura" aperto alle esperienze private rientra, infatti, in una linea politica comune a Messina e De Rosa, convinti entrambi delle enormi potenzialità di sviluppo economico di Cava sul versante del turismo culturale.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, secondo appuntamento de "Il Villaggio della Salute"

Secondo appuntamento de "Il Villaggio della Salute" stamattina, sabato 21 aprile, nella piazzetta del Tiglio alla frazione San Cesareo. Prevenzione e promozione della salute e del benessere è promossa ed organizzata dall'Amministrazione Servalli grazie alla collaborazione di tante associazioni, dell'ASL...

Occhio alle multe: da lunedì nuovi autovelox in Campania

Dopo un attento e specifico monitoraggio, il compartimento di polizia stradale Campania e Basilicata ha constatato «una tendenza all'aumento del fenomeno infortunistico in ambito autostradale, soprattutto in prossimità dei cantieri di lavoro che sussistono su alcune tra le arterie a più alta intensità...

Cava, Patrizia Reso eletta alla presidenza dell'A.N.P.I.

L'A.N.P.I. (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) di Cava de'Tirreni ha eletto ieri, 19 aprile, Patrizia Reso alla presidenza dell'associazione cavese dei Partigiani. Con questa nomina l'ANPI di Cava de'Tirreni conferma l'impegno per l'unità del mondo antifascista, nella consapevolezza della necessità...

Cava, giubbotti sequestrati donati in beneficenza a famiglie bisognose

I Servizi sociali del comune di Cava de'Tirreni, a seguito di richiesta inoltrata al Tribunale di Salerno, Ufficio "dei corpi di reato", preposto alla conservazione a disposizione dell'autorità giudiziaria dei reperti sequestrati, ha ricevuto in consegna un congruo numero di giubbotti che sono stati...

Mancato pagamento, lavoratori occupano la direzione di Villa Silba a Roccapiemonte

Questa mattina, 19 maggio, i lavoratori di Villa Alba e Villa Silvia hanno occupato la direzione amministrativa della Silba s.p.a, nel plesso di Roccapiemonte (SA), interrompendo il consiglio di amministrazione in corso. Nella sede di una delle più importanti cliniche della sanità privata convenzionata...