Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCroce le discariche della vergogna

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Croce, le discariche della vergogna

Scritto da Il Salernitano (admin), venerdì 4 luglio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 4 luglio 2003 00:00:00

«Uno scorcio di Cava de' Tirreni, di rara bellezza, da secoli inframezzato dallo scampanio del bestiame al pascolo, deturpato da tonnellate di rifiuti derivanti da scarichi abusivi di materiale edile e, finanche, da carcasse di auto abbandonate»: esordisce con queste parole Daniela Zuppetti, membro della Commissione Ambiente della neonata associazione socio-politica "Polis", coordinata da Enzo Gallo. La zona in questione è quella della frazione Croce di Cava e, in particolare, quella della strada che porta fino al Comune di Pellezzano. Dunque, "Polis" continua il suo "viaggio-denuncia" attraverso le discariche abusive presenti in Vallata e, dopo aver sollevato lo stato di degrado delle "Grotte del Bonea", in località Avvocatella, porta all'attenzione di chi di dovere (il rapporto dettagliato verrà inviato agli organi ambientali competenti) lo stato della strada "Cava-Pellezzano". Poche centinaia di metri di asfalto, ai cui lati ci sono ampie distese di macchia mediterranea, che vanno a "lanciarsi" verso il centro della Vallata. Ebbene, percorrendo questa strada, quasi si stenta a credere ai propri occhi. Sono decine, infatti, le discariche abusive che sorgono ai margini della carreggiata e che continuano per decine di metri nella boscaglia del vallone. Tonnellate di rifiuti, per lo più materiali edili di risulta, ma anche carcasse di elettrodomestici, rifiuti pericolosi (come materiali derivanti dalla bonifica dell'amianto), addirittura carcasse di automobili senza targa e senza ulteriori segnali che possano far risalire ai vecchi proprietari. Ne sono state contate ben 4, di cui 2 date alle fiamme. Un "metodo" molto economico per evitare di pagare la demolizione della vecchia autovettura. Insomma, un vero e proprio scempio ambientale, che va a deturpare un bellissimo percorso panoramico. Da questa strada si può scorgere, infatti, l'intera Vallata metelliana, fino alle zone dell'Agro nocerino-sarnese. «Come promesso - spiega Daniela Zuppetti - stiamo continuando a monitorare le discariche abusive presenti sul territorio. Non è possibile continuare a far finta di non sapere. Urgono maggiori controlli. Il Comune ha assunto ben 40 volontari e farebbe bene a creare delle squadre che possano vigilare, in maniera costante, sui siti a rischio. Le sanzioni ci sono, e sono pure elevate. Si tratta di organizzare un controllo maggiore. A giorni, comunque, segnaleremo alle competenti autorità territoriali lo stato di degrado della zona». Ha ragione, la signorina Zuppetti, quando parla di sanzioni: il divieto di abbandono, un concetto cardine della normativa sui rifiuti, è stabilito fin dalla legge Merli del lontano 1976. Legge che contiene uno sbarramento generale, in quanto proibisce in senso assoluto l'abbandono ed il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e nel suolo. «Il sistema sanzionatorio per l'abbandono dei rifiuti - continua la Zuppetti - è articolato nel seguente modo. Per i privati che violano il divieto è prevista una sanzione amministrativa. Se, invece, il divieto in questione è violato dai titolari di imprese ed enti, scatta una sanzione penale che contempla finanche l'arresto. Inoltre, a carico del soggetto responsabile delle violazioni vi è l'obbligo della rimozione, del recupero, dello smaltimento e del ripristino dello stato dei luoghi in cui è avvenuta la violazione stessa. Naturalmente, nel tutto ha ampie responsabilità il sindaco, che è tenuto a far rispettare la legge, in quanto la suddetta prassi è vincolante ed obbligatoria per l'Amministrazione comunale». "Polis", comunque, non ferma la sua azione. Nei prossimi giorni, infatti, sono previsti nuovi sopralluoghi per scorgere ulteriori siti deturpati dalle discariche abusive. Un fenomeno in espansione, che investe vari angoli di una città che vorrebbe fregiarsi di un'identità turistica, che al momento, però, latita.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....

Cava, prevenzione incendi boschivi: 18 luglio convocata assemblea generale

Si è tenuto, stamattina, 9 luglio, a Palazzo di Città, il tavolo tecnico sulla prevenzione incendi, coordinato dall'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore ed al quale ha partecipato anche il sindaco Vincenzo Servalli, oltre ai Consiglieri comunali capigruppo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Marisa Biroccino...