Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàCredito Tirreno pioggia di condanne

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Credito Tirreno, pioggia di condanne

Scritto da (admin), giovedì 31 gennaio 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 31 gennaio 2008 00:00:00

Pesanti condanne per Raffaele Bonvino e gli amministratori e sindaci del Credito Commerciale Tirreno, ma anche assoluzioni per Giulio Amabile, Marta Gravagnuolo e per diversi altri imputati. È stato questo il verdetto pronunciato ieri pomeriggio, dopo un lungo processo, con un dibattimento durato 10 anni. La sentenza è dei giudici della III Sezione Penale del Tribunale, presieduta da Elvira Bellantoni, a latere Guerino Iannicelli e Daniela Critelli. Le pene inflitte in alcuni casi sono state maggiori di quelle richieste dal pubblico ministero Rocco Alfano.

Queste le condanne: 12 anni per Raffaele Bonvino, 5 anni per Giuseppe Raimondi e Marcello Mascolo, 4 anni e 6 mesi per Giorgio Pagano, Errico Di Lorenzo, Vincenzo Buonocore ed Alessandro Fasano, 4 anni per Luigi Apuzzo, Mario Salsano, Umberto Bonvino e Michele Pastore, 3 anni per Oscar De Franciscis, Giuseppe De Marco e Donato Citro. Condannati anche al pagamento delle spese processuali ed al risarcimento dei danni in favore delle parti civili, tra cui c'è anche la Banca d'Italia. Per tutti anche pesanti pene accessorie, in quanto sono stati inabilitati all'esercizio di impresa commerciale e dichiarati incapaci ad esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa per la durata di 10 anni. Disposta anche l'interdizione dai pubblici uffici, che per Bonvino e Raimondi è stata disposta in perpetuo, mentre per gli altri per la durata di 5 anni.

Per gli stessi condannati non sono, però, mancate le assoluzioni in relazione ad alcuni dei molteplici capi d'imputazione contestati, mentre per altri è stata dichiarata la prescrizione. Ma c'è anche chi è stato assolto da tutti i reati configurati, come Giulio Amabile e Marta Gravagnuolo, Antonio Bartolucci, Francesco De Filippis, Angelo Sanseverino, Renato Carotenuto, Gianpaolo Busso, Antonio Battaglia, Giovanni Marchesiello, Luigi Testa, Achille Coppola, Nicola Biase ed Elio Buonomo.

Una vicenda, quella della bancarotta del Credito Commerciale Tirreno, che ha suscitato a metà anni Novanta notevole scalpore con il coinvolgimento di Bonvino, considerato la mente delle varie spericolate operazioni, poi finito dietro le sbarre, ed i componenti del Consiglio di Amministrazione coinvolti in un vera e propria bufera. Dopo che il noto istituto di credito, che era stato gestito per oltre 70 anni dalla famiglia Amabile, veniva ceduto a Raffaele Bonvino, nel giro di qualche anno si arrivava al totale dissesto. Continue le distrazioni di ingenti somme di danaro per un ammontare complessivo di 100 miliardi di vecchie lire. Acquisti di obbligazioni di società anche olandesi, falsificazioni delle poste in bilancio: queste sono solo alcune delle operazioni che secondo i giudici hanno portato al dissesto, con notevoli ed inevitabili ripercussioni sui clienti.

E così, la banca di Credito Commerciale Tirreno è stata posta prima in amministrazione straordinaria a giugno 1996, poi a marzo dell'anno successivo in liquidazione coatta amministrativa e due mesi dopo, inevitabilmente, è intervenuta la dichiarazione di insolvenza. Da lì all'inchiesta penale per bancarotta fraudolenta il passo è stato breve. Avviate dalla Procura le indagini, sono state scoperte le diverse operazioni successivamente "incriminate" che hanno portato al dissesto.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Cava, campi containers: resta solo una terremotata

Ieri mattina, mercoledì 13 settembre, presente anche il Sindaco Vincenzo Servalli, sono state consegnate le chiavi del nuovo alloggio alla signora Margherita Passaro. Nello studio del dirigente Antonino Attanasio, l'ottantatreenne Passaro, che oggi vive da sola, ha sottoscritto il contratto e ricevuto...

Cava, continua la pulizia delle caditoie

In corso gli interventi di pulizia straordinaria delle caditorie come deciso dall'Amministrazione Servalli, a seguito degli interventi di prevenzione dei rischi idrogeologici per gli incendi di questa estate delle aree boschive. Stamattina la Metellia Servizi,con l'ausilio di una ditta specializzata...

Gli imprenditori cavesi a Kaunas per le "Giornate della cultura italiana"

Partirà domani mattina, destinazione Kaunas, la delegazione di imprenditori cavesi, accompagnata dal vicesindaco Nunzio Senatore, dal presidente del Comitato Gemellaggi, Nicola Pisapia e dagli Sbandieratori Cavensi, per partecipare alle "Giornate della cultura italiana "Scopri l'Italia a Kaunas", organizzate...

Cava, rotatoria viale Marconi: posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità

Posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità, con la piena soddisfazione dei commercianti del tratto di viale Marconi all'intersezione con via Talamo. L'incontro che si è tenuto ieri pomeriggio, voluto dal Sindaco Vincenzo Servalli, con i commercianti del posto, cui hanno partecipato anche...