Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa B. Vergine Maria regina

Date rapide

Oggi: 22 agosto

Ieri: 21 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Gusta Minori 2019 vi aspetta in Costiera Amalfitana con "Accussì Natalea" il 29, 30 e 31 agosto 2019

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCostituzione, articolo 54: questo sconosciuto

Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Costituzione, articolo 54: questo sconosciuto

Scritto da (admin), venerdì 1 febbraio 2019 17:59:06

Ultimo aggiornamento venerdì 1 febbraio 2019 18:04:48

di Patrizia Reso - Quando penso allo spirito che ha unito i Padri Costituenti nella stesura della Carta, non solo mi amareggio, ma mi pervade anche l'ansia e il timore per il futuro, non necessariamente remoto.
Mi figuro questi uomini appressarsi al loro oneroso compito di stilare la Legge Fondamentale dello Stato, non per il presente in cui vivevano, dato che erano stati eletti esclusivamente per scrivere la Costituzione del nascente stato libero e democratico, ma per il futuro del loro Paese e dei loro concittadini. Ancora registrato negli archivi troviamo l'intervento dell'on. Tupini, democristiano: «Il nostro progetto consta di due elementi fondamentali: uno di carattere normativo assoluto, l'altro di direttive al futuro legislatore, perché vi si conformi e vi si adegui ... Noi facciamo una Costituzione che impegna la legge futura, ma che non è impegnata dalla presente ...». Da qui la necessità di pesare ogni singola parola, di studiare la forma migliore per esprimere ogni singolo concetto.

La stessa cura, attenzione e, se vogliamo, pignoleria, sana pignoleria, si è avuta nella stesura dell'art. 54*, che contempla il dovere di ogni cittadino, non solo di essere fedele alla Carta Costituzionale ma, nel caso fosse eletto a rappresentare lo Stato, di adempiere con disciplina e con onore alle funzioni che gli sono state affidate. Da sottolineare che il dovere di fedeltà non inficia la libertà individuale, quindi anche il dissenso ideologico, sempre se rispettoso non solo della Legge e delle istituzioni, ma dello spirito della democrazia.

Vale la pena anche di ricordare un intervento dell'on. Merlin, che si impegna a rilevare che «l'obbligo di fedeltà alla Repubblica non poteva turbare l'animo di nessuno, dato che il sancito non vuole pretendere dal cittadino la fedeltà alla Repubblica (forma istituzionale scelta dal popolo) e alle sue leggi, ma tale fedeltà pretende anche nel senso più alto di fedeltà allo Stato: - Ricordo che Repubblica in latino vuol dire stato o cosa pubblica, e noi la vogliamo adoperare in questo senso, perché anche a tutti coloro che eventualmente non avessero ancora aderito alla Repubblica con pieno animo, ma che hanno sempre servito con devozione lo Stato, noi domandiamo l'osservanza delle leggi, la fedeltà allo Stato, in nome di quei nobili sentimenti in base ai quali essi hanno sempre servito lo Stato come la più alta organizzazione civile di un popolo». (pag. 104 La Costituzione della Repubblica Italiana illustrata con i lavori preparatori da Falzone, Palermo, Cosentino)

Dopo questa levatura culturale e morale, sono costretta ormai, per farmi intendere, ad utilizzare emoticon o gif che rappresentano imbarazzo, disorientamento, amarezza ...
Signori, è un rischio della democrazia. Quale? Quello di eleggere rappresentanti non rappresentativi.
Se penso che in quegli stessi banchi in cui sedettero esuli, confinati e sopravvissuti del regime fascista, oggi siedono persone che, sia nel passato recente sia nel presente, si sono distinte per aver bruciato il tricolore, oppure per aver indossato t-shirt razziste, o ancora che vengono pescati durante uno scambio di amorosi sensi nel bagno di Montecitorio, o ancora che si gratificano a mangiare pane o nutella oppure a cambiare felpa e giubbini delle Forze dell'Ordine, senza aver mai rischiato nulla di proprio, non posso che avere brividi ad oltranza.

*art.54 Cost.:
"Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.
I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge".

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, amministrazione comunale: ieri i tradizionali auguri di Ferragosto

In occasione del ferragosto, come da tradizione ieri mattina l'amministrazione Servalli ha fatto visita al Comando della Polizia locale, alle Forze dell'Ordine, all'Ospedale S.Maria dell'Olmo, alle strutture per anziani Casa Serena, Genovesi, villa delle Rose, San Felice e Centro"Villa Alba", intrattenendo...

Cava de' Tirreni: ancora nessun intervento alla scuola Sant'Anna

Manca quasi un mese alla ripresa delle attività scolastiche, ma finora non c'è stato nessun intervento volto a rimettere in steso la scuola Sant'Anna in via Pasquale di Domenico. Come riportato da laredazione.eu, la struttura, infatti, conta al momento intonaci cadenti, ingresso interdetto (con tanto...

Degrado a Cava de’ Tirreni: nel Centro Storico deiezioni di un cavallo

Degrado nel centro storico di Cava de' Tirreni, dove lo scorso 9 agosto sono state rinvenute deiezioni di cavallo nel centro storico della città, proprio nel cuore degli antichi portici. L'episodio, che ha fatto storcere il naso a molti cittadini cavesi, è stato denunciato da un'ispettore ambientale....

Ammissioni a finanziamenti POC cultura: presente all'appello anche Cava de'Tirreni

La Regione Campania ha rimodulato le ammissioni a finanziamento del "Programma operativo complementare (poc) 2014-2020 linea strategica rigenerazione urbana, politiche per il turismo e cultura". Nella nuova determinazione per un importo complessivo di 7 milioni 550 mila euro, i progetti beneficiari del...

Cava, "Pergamena Bianca": 77 mila euro dal Mibact

Il Ministero per i beni culturali e le attività culturali, con il D.D. del 2 agosto 2019 n. 6, recante delibera di assegnazione dei contributi Fondo per la Rievocazione storica per l'anno 2019, in corso di pubblicazione all'UCB, ha ammesso a finanziamento per un contributo pari a 77.326,00 € il progetto...