Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Antonio abate

Date rapide

Oggi: 17 gennaio

Ieri: 16 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"Costa d'Amalfi" si allarga l'inchiesta sul Patto

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"Costa d'Amalfi", si allarga l'inchiesta sul Patto

Scritto da (admin), giovedì 11 agosto 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 11 agosto 2005 00:00:00

È l'intero Patto Territoriale "Costa d'Amalfi" ad essere finito nel mirino della Procura. Sono ben due le inchieste che stanno vagliando la legittimità degli atti che hanno portato una pioggia di finanziamenti per numerosi progetti. Il filone investigativo sui contributi ottenuti dall'azienda vinicola di Marisa Cuomo, produttrice del vino "Gran Furor", è solo uno di quelli attualmente aperti. Sembra che alla magistratura penale interessi effettuare accertamenti ad ampio raggio sui diversi progetti ammessi ad ottenere contributi statali e comunitari. In pratica, sarebbe il complessivo meccanismo di funzionamento del Patto Territoriale "Costa d'Amalfi" ad essere attualmente al vaglio delle Fiamme Gialle. Le recenti perquisizioni presso le abitazioni dell'ex sindaco di Furore ed attuale presidente della Comunità Montana, Raffaele Ferraioli, della cognata Marisa Cuomo e nella sede dell'azienda vinicola, rappresentano solo uno degli atti delle indagini in corso. Una prima inchiesta è quella avviata dal sostituto procuratore Gabriella Nuzzi a seguito della campagna di stampa, condotta due anni fa dal mensile "È Costiera", in cui venivano evidenziate alcune presunte irregolarità nell'ammissione ai finanziamenti dei diversi progetti. Si parlava di graduatorie alterate, con alcune manovre pilotate, e di un migliaio di posti di lavoro rimasti poi un miraggio. Materiale sufficiente per attirare l'attenzione della magistratura. E così il pm Nuzzi, dopo alcune indagini preliminari per capire il numero dei progetti ammessi ai finanziamenti, di quelli esclusi e del meccanismo utilizzato nella formulazione della graduatoria, ha firmato un'ampia delega d'indagini per i finanzieri del Nucleo regionale Repressione frodi comunitarie di Napoli. Primo obiettivo, acquisire la documentazione relativa all'intero Patto Territoriale ed alle attività della società di gestione "Sviluppo Costa d'Amalfi Spa". Atti prelevati presso gli enti e le società coinvolte, tra cui vi è anche l'azienda vinicola di Marisa Cuomo. Nel frattempo, veniva avviata anche un'altra inchiesta, condotta dal procuratore aggiunto Michelangelo Russo, a capo della sezione dei reati finanziari. Un filone investigativo che avrebbe preso spunto dall'esposto presentato negli anni scorsi dal sindaco di Maiori, Stefano Della Pietra. Una denuncia che ha indicato, tra gli altri, due casi considerati più eclatanti, su cui è stato chiesto di fare luce: si tratta di una cartiera di Cava de'Tirreni e dell'azienda vinicola di Furore. Segnalate presunte irregolarità nella formulazione della graduatoria per l'ammissione ai finanziamenti. Si denunciava una prima esclusione e la successiva riammissione. Ad operare su questo fronte i finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria del Comando provinciale di Salerno, diretti dal colonnello Francesco Di Tommasi.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, concorso di scrittura per la memoria di Betty Sabatino

Concorso di scrittura creativa in memoria della professoressa Betty Sabatino, prematuramente, scomparsa e rimasta nel ricordo dei suoi alunni e di quanti l'hanno conosciuta per le sue spiccate capacità comunicative, volte a promuovere la storia ed il folklore della nostra città. La partecipazione al...

«Debito elevato e fatture non pagate entro scadenze», Ausino spiega perchè ha chiuso i rubinetti a Villa Cimbrone

L'Ausino spa, società che gestisce i servizi idrici integrati di Ravello, rappresenta le proprie ragioni in relazione al distacco forzato delle fornitura idrica operato al complesso di Villa Cimbrone lo scorso 12 gennaio. Per la società presieduta da Mariano Agrusta si tratta di una questione di morosità...

Cava, riprendono vita gli alberi con l'iniziativa "Ripiantiamo Natale"

Momento di grande coesione sociale quello di domenica, 14 gennaio 2018, con "Ripiantiamo Natale". All'iniziativa hanno preso parte Club Alpino Italiano, Scout CNGEI, Legambiente, Famiglia Insieme, Cittadini Volontari, Progetto DieciMetri, gruppo Scopatori Cavesi, Primaurora Vesuvio Assessore Nunzio Senatore,...

Cava, acqua dentro il liceo "Galdi-De Filippis": colpa degli aghi di un albero secolare

Negli ultimi giorni si è discusso tanto sul liceo linguistico e di scienze umane "Galdi - De Filippis", vittima dagli inizi di gennaio di infiltrazioni d'acqua che costretto i vigili del fuoco ad isolare alcune aule (e chiudere almeno 8 classi). A provocare le infiltrazioni non sarebbero solo le perdite...

Archibugieri Trombonieri di Cava: successo alla sfilata di abiti d’epoca al Maschio Angioino di Napoli

Grande successo al Maschio Angioino di Napoli per gli Archibugieri Trombonieri di Cava de' Tirreni che oggi, domenica 14 gennaio, hanno animato l'evento "Alla corte di Re Alfonso D'Aragona- sfilata in abiti d'epoca". Una suggestiva rievocazione storica in costume d’epoca che ha permesso di far rivivere...