Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Bernardino da Siena

Date rapide

Oggi: 20 maggio

Ieri: 19 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàContributi socio-economici monta la polemica

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Contributi socio-economici, monta la polemica

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 24 febbraio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 24 febbraio 2003 00:00:00

Verifiche incomplete o a campione, effettuate sugli elenchi dei beneficiari dei contributi socio-economici, stanno creando parecchio malumore in città. Nella graduatoria degli aiuti ai nuclei familiari meno abbienti, stilata dai Servizi sociali, compaiono nomi presenti anche in altri elenchi. Ma una precisa disposizione, la 448 del 1998, vieta la cumulabilità dei benefici. In pratica, chi ha usufruito di un sostegno economico (affido familiare, contributi per i figli minori, contributo alloggiativo) non può beneficiare di altri aiuti. Eppure si è verificato, come accertato dopo un primo sommario controllo, che nell'elenco dei 420 nominativi che hanno beneficiato di contributi fino a 150 euro per il servizio idrico e la tariffa dei rifiuti solidi urbani (pubblicato ad inizio settimana scorsa) figurano almeno una decina di nomi presenti anche in altre graduatorie, contravvenendo a quelle che sono le disposizioni legislative. Numerose sono state le segnalazioni raccolte, soprattutto da quanti erano stati esclusi per la stessa motivazione. Come numerose sono le proteste di cittadini presso gli sportelli dei Servizi sociali di via Sorrentino. Ad uno degli esclusi, Armando Milone, lo scorso venerdì mattina, i responsabili del servizio hanno garantito che verrà effettuato un controllo generale della graduatoria. Ma la vicenda di questo cittadino è andata oltre. Nel pomeriggio dello stesso giorno, gli è arrivata una chiamata anonima sul cellulare. «Mi hanno consigliato - afferma Armando Milone, sindacalista del Sunia - di lasciar perdere e di non interessarmi di questa vicenda». Uno scherzo amicale o un avvertimento. «Non ho riconosciuto la voce - continua il sindacalista - ma sicuramente mi impegnerò affinché venga stilato un elenco che tenga conto delle leggi esistenti». Della vicenda si sta occupando anche l'assessore alle Politiche sociali, Pasquale Santoriello. «Con un numero così elevato di domande presentate - afferma - qualche errore materiale può scappare. Darò subito disposizioni affinché vengano effettuati una capillare verifica e controlli incrociati con gli altri elenchi per eliminare queste incongruenze. In merito alle minacce subite dal cittadino, non mi pronuncio. Credo, comunque, che per un fatto del genere non si possa arrivare a forme di coercizione così gravi». Anche il consigliere comunale Alfonso Laudato, delegato dal sindaco ai Rapporti con i cittadini, chiede chiarezza: «Quello dei Servizi sociali è un settore molto delicato, perché tratta di nuclei familiari o situazioni individuali disagiate o a rischio. Per questo, la meticolosità deve essere prassi usuale. Un errore può verificarsi. L'importante è saperlo e volerlo correggere, senza ripercussioni sui cittadini. Nel caso specifico, l'ufficio competente, se tali errori sono stati commessi, sicuramente saprà porre rimedio». Una sorta di guerra fra poveri, cui l'ex assessore alle Politiche sociali, Fabio Armenante, stava tentando di mettere mano, eliminando queste forme di assistenzialismo improduttivo e momentaneo, con interventi e soluzioni che creassero condizioni di lavoro e, quindi, l'eliminazione definitiva del disagio.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Siena, anche il liceo “De Filippis-Galdi” al "Festival dell’Italiano e delle Lingue d’Italia"

di Rosanna Di Giaimo "Parole in cammino": un itinerario sull'Italiano tra presente, passato e futuro senza trascurare il contributo portato alla storia linguistica, sociale e culturale del nostro Paese dalle tante altre "lingue" presenti sul territorio come i dialetti, le lingue minoritarie, i linguaggi...

Cava, torna in funzione la fontana dei Pianesei

Con l'ultimazione dei lavori Enel, è pienamente funzionante la fontana in piazza Bassi ai Pianesi. Nei giorni scorsi, su iniziativa della consigliera comunale, Marisa Biroccino e il coinvolgimento di alcuni residenti, la fontana era stata completatamene ripulita per essere poi riempita e con l'attivazione...

Cava, La Fattoria Didattica: un'esperienza immersa nella natura

Di Patrizia Reso Ieri ha avuto inizio la terza edizione della Fattoria Didattica organizzata dal Comune, che si protrarrà fino al 19 maggio. Anche quest'anno il percorso della Fattoria si snoda "dietro Canale", come è tradizionalmente conosciuta la zona, strada che collega la zona di San Francesco con...

Rialzi quotazioni petrolio: la benzina vola sopra 1,6 euro

Il rialzo del petrolio innesca un nuovo rialzo dei prezzi della benzina al distributore. Dopo i rialzi effettuati ieri da Eni, oggi a intervenire in salita sui prezzi raccomandati di benzina e diesel sono IP, Italiana Petroli, Q8 e Tamoil (+1 cent su entrambi i carburanti). In base all'elaborazione di...

Ex cinema Capitol, sindaco Servalli firma esposto denuncia

Questa mattina, il sindaco Vincenzo Servalli, ha firmato l'esposto denuncia nei confronti della proprietà dell'immobile di via A. Sorrentino, ex cinema Capitol, rimasto vuoto e inutilizzato dal 1980 e oggetto di ripetuti atti comunali e ordinanze sindacali per la grave compromissione delle condizioni...