Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 36 minuti fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàContributi alle Onlus per i progetti di volontariato

La Cavese si aggiudica il derby con il Pomigliano e vola al terzo posto

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Cava de' Tirreni: si dimette il consigliere comunale Fortunata Sorrentino

Pomigliano-Cavese: i convocati di mister Bitetto

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Cava, ginnastica ritmica: doppio successo per la Juvenilia. Assessore Polichetti: «Vanto per la nostra città!»

Cetara: 15 dicembre Amnesty International Italia riceve il Premio inpace 2017

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Galdi si esprime sulla partecipazione di Cava al TTG di Rimini: «Non c'era abbastanza materiale»

Cava de' Tirreni, 24 ottobre convocato Consiglio Comunale

Cava, al via gli interventi a palestra Parisi e all'ex discarica Cannetiello. Slitta l'apertura delle rampe del sottopasso

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Autostrada A3: ancora una chiusura notturna sul tratto Cava de' Tirreni - Salerno

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Cava de' Tirreni: Don Giovanni resta parroco di Sant'Arcangelo

Il primo mezzo secolo di Annamaria Panariello, una vita per l'arte

Cava, continua la bonifica amianto dei campo containers

“Campania in Fiamme: Criticità & Proposte”, se ne discute a Cava de' Tirreni col presidente Legambiente Buonomo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Contributi alle Onlus per i progetti di volontariato

Scritto da (admin), mercoledì 8 ottobre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 8 ottobre 2003 00:00:00

Via libera alle richieste di contributi per progetti presentati dalle associazioni di volontariato: una direttiva del Ministero del Welfare, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 di giovedì 30 settembre 2003, apre il bando per le agevolazioni da erogare a progetti sperimentali. Gli aiuti sono finanziati con il Fondo per il volontariato istituito dall'art. 12 della legge n. 266/91. L'ultimo giorno utile per la presentazione delle domande è il 30 ottobre. Possono richiedere i contributi le organizzazioni di volontariato ed associazioni di operatori del settore iscritte nei registri regionali previsti dall'art. 6 della legge 11 agosto1991 n. 266. I progetti dovranno intervenire nei settori del disagio sociale e prevedere il coinvolgimento degli enti locali allo scopo di favorire l'introduzione e la diffusione di metodologie di intervento particolarmente avanzate.

Novità

Di tutto rilievo una novità introdotta a carico delle associazioni beneficiarie dei finanziamenti, che dovranno, infatti, stipulare un'apposita fideiussione che funga da garanzia dell'anticipo percepito. Sarà accordata priorità ai progetti che riguardano:

- aspetti innovativi sulla partecipazione ed integrazione sociale delle persone con disabilità;

- prevenzione del disagio minorile e giovanile;

- promozione di forme di volontariato che prevedano il coinvolgimento dei giovani, sviluppando in tal modo esperienze educative, di partecipazione sociale e di integrazione giovanile;

- contrasto di forme di disagio di soggetti svantaggiati e/o creazione/sviluppo di servizi territoriali in grado di contribuire a sostenere i fabbisogni espressi dalle categorie suddette.

Caratteristiche

I progetti dovranno, inoltre, possedere una o più delle seguenti caratteristiche:

- innovatività, sia per il contesto territoriale di riferimento che per la tipologia di intervento, e realizzazione di attività caratterizzate da una spiccata valenza sociale;

- promozione di collaborazione con enti locali, enti pubblici, soggetti privati, imprese e sindacati;

- creazione di sinergie e costituzione di reti e collegamenti fra soggetti del volontariato e del terzo settore;

- promozione di interventi pilota, sperimentali, finalizzati a mettere a punto modelli di intervento che possano essere trasferiti e/o utilizzati in altri contesti territoriali.

Schema

Le istanze devono essere presentate secondo lo schema allegato alla direttiva citata e contenere, inoltre, un dettagliato elaborato progettuale, nonché l'entità del contributo richiesto, i destinatari, i tempi e le fasi di realizzazione, tutte le informazioni sull'identità dell'associazione, il responsabile del progetto ed il piano economico-finanziario complessivo. Sono finanziabili i compensi sostenuti per il personale esterno (formatori, consulenti, rimborso spese per il personale volontario e così via) strettamente necessario alla realizzazione del progetto, entro la misura del 40% del costo del progetto.

Spese di consulenza

Solo il 4% del finanziamento può essere destinato alle spese di consulenza per la progettazione. Nel caso in cui il progetto sia co-finanziato da enti pubblici e/o da soggetti privati, alla domanda dovrà essere allegata una dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, che attesti le modalità di partecipazione al progetto e l'impegno finanziario assunto dal soggetto che eroga il co-finanziamento. In caso di ammissibilità di un progetto, pena la decadenza dal contributo, l'associazione deve trasmettere entro 60 giorni tutta la documentazione prevista dalla direttiva.

Cofinanziamento

E' necessario indicare la fonte dalla quale deriva il cofinanziamento, che deve coprire minimo il 20% dei costi del progetto. Quest'attestazione va evidenziata in maniera particolare, perché costituisce un requisito fondamentale ai fini dell'ammissibilità del progetto al finanziamento. Si tratta, infatti, dell'unico elemento che attesta la concreta capacità dell'organizzazione di sostenere l'impegno economico connesso alla realizzazione del progetto.

Erogazione

Il finanziamento è ripartito ed erogato in due quote: la prima, pari al 70% dell'importo complessivo finanziato, viene versata ad avvenuta accettazione da parte dell'organizzazione di volontariato delle modalità e dei termini previsti per la realizzazione del progetto approvato. La seconda quota, del 30%, è versata al termine della realizzazione del progetto ed a seguito di presentazione da parte dell'organizzazione di una dettagliata relazione finale, effettuata da un certificatore esterno, che contenga i giustificativi di spesa ed evidenzi i risultati ottenuti.

Richieste

Le organizzazioni in possesso delle caratteristiche indicate possono indirizzare la domanda di contributo in carta semplice, a mezzo raccomandata, al seguente indirizzo: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Dipartimento per le Politiche Sociali e Previdenziali - Direzione Generale per il volontariato, l'associazionismo sociale e le politiche giovanili - Osservatorio nazionale per il volontariato - via Fornivo, 8, Pal. A - 00192 - Roma.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Polemica a Cava de' Tirreni per il funzionamento dell'asilo nido comunale. A sollevare la questione un gruppo di mamme che ha sottolineato i problemi della struttura. Come si legge sul giornale "La Città di Salerno", il poco personale a disposizione non consente né di far iniziare le attività ad altri...

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Mostrata, ufficialmente, stamattina a palazzo di città di Cava de' Tirreni dal presidente del comitato per il Sacrario Militare Daniele Fasano e dal grand'ufficiale Salvatore Fasano al primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli la bozza delle lapidi che verranno inaugurate giovedì 2 novembre alle 15...

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Tra poco più di un mese termineranno i lavori alla palestra di San Lorenzo. Lavori partiti lo scorso 18 luglio, per un importo complessivo di circa 300mila euro, e consistenti nel rifacimento del tetto, degli spogliatoi, servizi igienici, campo da gioco e della muratura esterna. Continua così l'impegno...

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Si è tenuta, questa mattina, sabato 21 ottobre 2017, a Palazzo di Città, la premiazione del progetto "COLORI...AMO CAVA" alla presenza dell'Assessore agli Eventi Enrico Polichetti, del consigliere con delega alla Pubblica Istruzione Vincenzo Passa, del Presidente dell'associazione Regno delle Due Sicilie,...

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Dopo un mese di lavoro riapre il sottopasso di via Atenolfi. Tra la notte del 25 e del 26 settembre scorso, infatti, una Toyota yaris di colore nero preveniente da viale Benedetto Gravaguolo finì fuori strada a ridosso delle scale del sottopasso, distruggendolo. La vettura abbattè la ringhiera del sottopassaggio,...