Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàConsorzio cartelle sempre più...pazze

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Consorzio, cartelle sempre più...pazze

Scritto da (admin), martedì 17 ottobre 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 17 ottobre 2006 00:00:00

Sono oltre 10mila le cartelle emesse dal Consorzio di Bonifica Agro sarnese-nocerino per i presunti contribuenti cavesi. A far infuriare gli utenti soprattutto l'indiscriminata emissione anche nei confronti di chi aveva ottenuto il provvedimento di sgravio. «Ci troviamo di fronte ad una vera e propria persecuzione - affermano i cittadini in coda al Comune per cercare di avere informazioni - dovrebbe intervenire la magistratura. Due sono i casi: o si è in malafede o si è talmente disorganizzati che farebbero bene a licenziare tutti, dai vertici all'ultimo impiegato».

È una processione, ormai, in Comune per individuare sulla cartina messa a disposizione dall'Ufficio Tecnico se la propria abitazione è al di qua o al di là della "linea Maginot". Il confine della perimetrazione del territorio cavese che, secondo il Consorzio di Bonifica, fa da spartiacque tra chi deve o no pagare. A ricevere quotidianamente i cittadini nell'ufficio al piano terra del Suap è il consigliere comunale Emilio Maddalo, che, da esperto e delegato dal sindaco Gravagnuolo al settore Tributi, cerca di dare le poche certezze possibili ai consumatori. «Al momento - spiega Maddalo - dobbiamo fare riferimento ad una mappa, concordata con il Consorzio di Bonifica, che individua le aree del territorio che sono soggette a pagamento. Tutti coloro che risiedono al di sotto della direttrice est-ovest di via Atenolfi non devono pagare, ad di sopra sì». Maddalo si dichiara disponibile a ricevere, negli orari di ufficio del Comune, quanti nutrano perplessità sulle bollette. «Le controlleremo insieme e, se è il caso, aiuterò i cittadini a presentare la domanda di sgravio», assicura il consigliere.

I criteri adottati, però, non sono chiari. «Non è possibile - afferma uno degli utenti, Angelo Di Domenico - che nello stesso stabile ci sono famiglie che ricevono la bolletta ed altre no. Non è possibile che nella stessa strada, fino ad un certo punto si paga, al di là non più. Perché in alcune frazioni rurali sì ed in altre no? Chiediamo che il Comune faccia sentire la sua voce, si interessi di questo problema, ci faccia capire qualcosa. Non possiamo essere lasciati alla mercè di un ente che non ci garantisce nulla. Neppure l'opera che dovrebbe fare».

Confusione anche tra chi è chiamato a giudicare. La commissione tributaria di Pistoia, per esempio, ha stabilito che tutti coloro che entrano nel territorio di competenza del Consorzio devono in ogni caso pagare. Le commissioni tributarie salernitane, come pure il tribunale di Nocera Inferiore, in alcune sentenze hanno dato, invece, ragione ai contribuenti, dove non è accertato il beneficio diretto dell'opera del Consorzio.

Giurisprudenza divisa sui ricorsi dei contribuenti
A ricevere l'ingiunzione di pagamento anche chi ha avuto una sentenza favorevole dal tribunale o dalla commissione tributaria. In questo caso bisogna recarsi al Consorzio di Bonifica ed esibire la sentenza. In molti hanno, infatti, pagato nonostante abbiano avuto negli anni addietro un provvedimento di sgravio. In ogni caso la richiesta va fatta su carta semplice e consegnata alla sede del Consorzio di Bonifica, in via Atzori, a Nocera Inferiore.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «La scuola è una priorità per l'amministrazione comunale»

Si è tenuta stamattina, mercoledì 18 ottobre, alle 10.00, presso la Sala dei Gemellaggi, la conferenza stampa del sindaco Vincenzo Servalli e del vice sindaco, Nunzio Senatore, assessore con delega ai lavori pubblici per illustrare le attività messe in campo finora dall'Amministrazione comunale per il...

Lamberti Food di Cava partner ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC

Lamberti Food di Cava de' Tirreni sarà partner ufficiale della 4° edizionedel Campionato Nazionale Pizza DOC, che si svolgerà presso l'Area Fieristica Macchè Arena di San Valentino Torio dal 23 al 24 ottobre 2017. L'azienda metelliana ancora una volta scenderà in campo al fianco di manifestazioni di...

Cava de' Tirreni, disoccupazione giovanile in aumento

Alcuni giorni fa, l'amministrazione Servalli aveva deciso di procedere all'avvio di un processo di ridefinizione delle competenze funzionali di alcuni settori (clicca qui per l'articolo). Un piano di assunzioni che ha scatenato una vera e propria corsa al "posto fisso". Come riporta il giornale "La Città...

Cava, parte la raccolta firme per far restare don Giovanni

A Sant'Arcangelo, frazione di Cava de' Tirreni, parta la raccolta firme per far restare don Giovanni Pisacane. I fedeli, infatti, non accettano il trasferimento del loro giovane parroco, destinato a Dragonea di Vietri, e hanno iniziato una raccolta firme per farlo restare. Oltre a questo, inoltre, hanno...

Cava de' Tirreni, piazza Bassi abbandonata: l'appello dei residenti

Inaugurata lo scorso 25 luglio, dopo meno di due mesi piazza Bassi sta scivolando in un degrado inaspettato. La piazza presente nella frazione Pianesi di Cava de' Tirreni, infatti, è stata abbandonata se stessa, senza interventi adeguati di manutenzione. A creare malcontento tra i residenti della zona...