Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCommercio in crisi i perché di Trotta

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Commercio in crisi, i perché di Trotta

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 4 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 4 febbraio 2002 00:00:00

Ha un peso rilevante sulla bilancia economica cavese. Il commercio fa i conti e registra un andamento stabile, ma si evidenzia sempre con maggior consapevolezza il bisogno di rimboccarsi le maniche, per non trovarsi indietro rispetto ad altre realtà: questa l'analisi del presidente dell'Ascom cavese, Luigi Trotta (nella foto). Qual è lo stato di salute del commercio a Cava? «Devo dire che il commercio cavese riesce, comunque, a mantenere un suo standard qualitativo ed una clientela affezionata. L'andamento positivo o negativo delle vendite è imputabile ad una economia che stenta a decollare e non, come ho sentito in giro, all'Amministrazione comunale, che invece nell'ultimo periodo, specialmente grazie all'assessore Antonio Barbuti, ci è particolarmente vicina. Nell'ultimo periodo di riferimento, quello natalizio e di fine anno, i livelli sono rimasti positivi, anche se non possiamo certo dire di aver avuto un incremento rispetto agli anni passati». Praticamente, Cava ed il commercio sono sempre stati una sola cosa: questa identità si rischia di perderla? «La liberalizzazione delle licenze è stata un danno. Come Ascom, avevamo chiesto due anni fa al Comune una mappatura dell'offerta commerciale, per poter avere un quadro chiaro dello stravolgimento che si era avuto in questi anni. Il pericolo reale è la perdita dell'identità di commercio variegato, di un'offerta a 360 gradi. Chi veniva a Cava, fino a pochi anni fa, trovava anche negozi di artigianato, di offerte particolari, in settori anche di largo consumo. Faccio un esempio: chi si ricorda della "Boulangerie", che vendeva pane di ogni tipo. Venivano dappertutto per comprarlo e questo contribuiva a mantenere vivo l'interesse per la nostra città. Oggi, invece, c'è un appiattimento dell'offerta: sono scomparse quelle attività storiche che ci distinguevano e non sono state rimpiazzate. A questo si è aggiunto il degrado della città». Oggi, quindi, manca l'attrazione fatale: Cava de' Tirreni è diventata una vecchia signora? «Beh, diciamo che ancora ci difendiamo, ma gli anni passano e, se non si trova l'elisir di giovinezza, l'attrazione si affievolisce e questo sarebbe un danno enorme per tutta la nostra economia. Il problema è che bisogna risvegliare l'interesse dell'utenza. Ciò è possibile soprattutto offrendo maggiore e migliore ospitalità e questo è un problema che deve risolvere l'Amministrazione comunale. Ridare decoro alla città, valorizzare i beni storici ed artistici. Cava è bella e lo dobbiamo ai nostri avi. Noi abbiamo il dovere di non sciupare tutto, anzi, se vogliamo essere all'altezza, dobbiamo essere capaci non solo di salvaguardare, ma migliorare quello che possiamo vantare, senza perdere il passo con i tempi». Qual è, allora, la ricetta dell'Ascom? «Abbiamo delle grandi possibilità di rilancio. Bisogna saperle sfruttare. Ad esempio, finalmente spariranno i prefabbricati: occupiamo quei suoli con strutture sportive capaci di ospitare grandi manifestazioni e completiamo quelle in cantiere da decenni. Noi ci aspettiamo molto dal progetto Urban. Manca poco alla definitiva erogazione da parte dello Stato di circa 10 miliardi e come associazione abbiamo partecipato, proponendo un progetto integrato per la rivalutazione di tutto il centro storico, così come prevede la finalità del finanziamento, per il quale l'Amministrazione potrebbe già avviare i bandi. Soprattutto, però, sarebbe necessario portare a termine il progetto di realizzare un importante albergo nella struttura di San Giovanni, in pieno centro storico, ed il teatro nell'ex pretura. Sicuramente questi due progetti, con la conclusione della pavimentazione che è in atto, la realizzazione del trincerone e del sottovia veicolare, ridaranno smalto e vigore alla... diciamo signora».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....

Cava, prevenzione incendi boschivi: 18 luglio convocata assemblea generale

Si è tenuto, stamattina, 9 luglio, a Palazzo di Città, il tavolo tecnico sulla prevenzione incendi, coordinato dall'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore ed al quale ha partecipato anche il sindaco Vincenzo Servalli, oltre ai Consiglieri comunali capigruppo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Marisa Biroccino...