Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 25 minuti fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCOME INVESTIRE I PROPRI RISPARMI METTENDOLI AL RIPARO DALL'INFLAZIONE

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

COME INVESTIRE I PROPRI RISPARMI METTENDOLI AL RIPARO DALL'INFLAZIONE

Scritto da Giuseppe Apicella (admin), lunedì 7 marzo 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 7 marzo 2005 00:00:00

Carissimo lettore, le decisioni di investimento dei propri risparmi non possono non tenere conto di due fattori: l'inflazione (il vero nemico del proprio denaro) e il rischio (un alleato cui non voltare mai le spalle). Gli strumenti a disposizione sono moltissimi ma altrettanto numerosi sono le truffe che si celano dietro prodotti finanziari cosi complessi da rendere difficile anche a un esperto del settore una loro piena comprensione. Cominciamo proprio dalle strutture più complesse: Le obbligazioni strutturate o index. Queste ultime, in gran voga presso il pubblico dei risparmiatori, prevedono quasi sempre la garanzia di restituzione del capitale ma non garantiscono rendimenti superiori a quelli dei titoli di stato, anzi spesso celano un tale meccanismo perverso di computo delle cedole che quasi mai queste ultime saranno superiori a quelle di un BTP di pari durata. In quei calcoli complicati si celano quasi sempre, l'incasso di commissioni più alte per la banca e rendimenti inferiori per la clientela. Resta inteso che qualche rara volta queste obbligazioni strutturate presentano un buon potenziale di guadagno che giustifica la loro sottoscrizione. Il bot (buono ordinario del tesoro) attualmente ha un rendimento su base annua che sfiora al netto 1,75% insufficiente a garantire una copertura dell'nflazione; lo stesso dicasi per il CCT. Il Btp (Buono del tesoro poliennale) offre un rendimento netto del 3,22 % su una durata decennale. Riesce a battere l'inflazione programmata ma con un rischio ad oggi molto elevato di subire una perdita in conto capitale in caso di rimborso anticipato. Difatti il prezzo del BTP varia al variare dei tassi della Banca Centrale Europea. Si pensi che un rialzo di un punto percentuale dei tassi ufficiali BCE comporta una perdita in conto capitale di circa il l'8%. sul btp decennale. Il fondo obbligazionario presenta, rispetto alle precedenti alternative, una probabilità più alta di rendimento superiore all'inflazione con un rischio sensibilmente minore. L'ampia diversificazione di portafoglio e la coesistenza di strumenti a tasso variabile e fisso in una gestione attiva consente di inseguire un rendimento con una volatilità più contenuta. Il fondo obbligazionario misto a ben vedere, con la presenza di obbligazioni convertibili e azioni per un importo non superiore al 10% del portafoglio risulta in questo momento, a parer mio la scelta migliore, su un orizzonte temporale non inferiore ai 3-5 anni. La realizzazione di un portafoglio a rischio moderato, con la presenza di azioni in portafoglio per una quota non superiore al 25 %, inserendo nella parte obbligazionaria una componente in dollari di almeno il 10% incrementabile al 20% e nella parte azionaria titoli di tipo value principalmente europei, risulta il portafoglio piu' efficiente in un arco temporale di 5-7 anni. Con una attenta selezione dei fondi e una continua analisi delle performance si ottiene con buone probabilità di successo un rendimento superiore all'inflazione che consente di incrementare sighificativamente il potere di acquisto. Il tutto contenendo il rischio a un livello medio basso, tollerabile per la maggior parte dei risparmiatori italiani. In attesa delle vostre domande vi saluto affettuosamente. Giuseppe Apicella (quanto riportato in questo articolo ha solo finalità informative e non di consulenza. In nessun caso deve essere considerato sollecitazione di pubblico risparmio.)

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...