Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCittadella della Sanità, al via l'iter

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Cittadella della Sanità, al via l'iter

Scritto da (admin), mercoledì 30 giugno 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 30 giugno 2004 00:00:00

Fiamme al presidio sanitario di via Guerritore: il direttore sanitario Pasquale Palumbo dispone un'indagine interna per accertare le cause e per verificare se sussistano eventuali responsabilità. Palumbo ha appreso la notizia dai giornali. «Non ero a conoscenza dei fatti. Quando mi sono recato sul posto - precisa - mi sono reso conto che non si è trattato di un vero e proprio rogo, ma di un piccolo focolaio, che ha annerito solo una striscia di parete. Ciò non toglie che ho informato la responsabile dell'Asl Sa1, la dottoressa Montella, ed ho dato incarico ai coordinatori del servizio Saut e della Guardia Medica di ricostruire l'episodio e, soprattutto, di accertare le cause». E così un episodio, che fin dalle prime ore era stato vissuto come un'occasione per apprezzare la celerità dei soccorsi nella gestione delle situazioni critiche, rischia di avere qualche strascico. Se, come trapelato dalle prime indiscrezioni, ad originare le fiamme, sviluppatesi da un contenitore di rifiuti, è stato un mozzicone di sigaretta, potrebbero scattare dei provvedimenti. Nelle strutture sanitarie, infatti, vige il divieto di fumo. Ma non sono escluse altre cause, come residui di disinfettante o alcool venuti a contatto con qualche rifiuto. Qualche mese fa un episodio analogo è accaduto all'ospedale "Santa Maria dell'Olmo": in uno dei contenitori per la raccolta dei rifiuti fu ritrovata una siringa già usata, priva dell'apposita custodia. La disattenzione costò cara ad un'infermiera, che, nel gettare i rifiuti, rimase punta ad un dito. La donna fu sottoposta ad esame Hiv ed ebbe 10 giorni di aspettativa. Intanto, si registrano grosse novità su altre due questioni: la Cittadella della Sanità ed il prefabbricato per la sistemazione provvisoria del Poliambulatorio. Sembra esserci ormai una scadenza certa per il trasferimento dalla struttura di via Guerritore, per la quale l'Asl paga un sostanzioso canone di affitto, a quella in prefabbricato realizzata nell'area di via Filangieri, futura sede della Cittadella della Sanità. «Per il mese di luglio - spiega Palumbo - è fissata la gara di appalto per l'acquisto delle suppellettili. Questo vuol dire che entro il mese, o al massimo agli inizi di settembre, la struttura sarà pronta ad ospitare gli uffici e gli ambulatori. In attesa di vedere completata la Cittadella della Sanità, risolveremo il problema delle barriere architettoniche». Della questione si è parlato proprio in queste ore. Il Comune, che ha approvato in sede di Consiglio il progetto presentato dall'Asl, ha richiesto agli uffici competenti 5 copie dei progetti da sottoporre al parere della Sovrintendenza, vincolante per l'avvio dell'opera. In questi giorni l'Arsan (Agenzia Regionale Sanitaria) dovrà visionare il progetto, per dare il suo via libera alla liquidazione del finanziamento regionale, già stanziato nella misura di 7 miliardi delle vecchie lire, relative ai fondi per la ristrutturazione ex articolo 20. Solo dopo il doppio nullaosta, il progetto diventerà operativo e sarà avviata la gara d'appalto.

rank:

Attualità

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...