Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 giorno fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De RisoTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàChiusura mediateca Marte, Del Vecchio: «Abbiamo più volte diffidato la gestione, non è servito a nulla»

Soluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Attualità

Cava de' Tirreni, politica, chiusura

Chiusura mediateca Marte, Del Vecchio: «Abbiamo più volte diffidato la gestione, non è servito a nulla»

L'assessore alla Polizia Municipale, Sicurezza e Mobilità Giovanni Del Vecchio ha affidato ai social lo sfogo per quanto è accaduto nei giorni scorsi.

Scritto da (redazioneip), sabato 4 gennaio 2020 11:58:18

Ultimo aggiornamento sabato 4 gennaio 2020 11:58:18

La chiusura immediata delle attività della mediateca Marte è sulla bocca di tutti a Cava de' Tirreni. La decisione dell'amministrazione comunale è stata presa all'indomani dei gravissimi fatti verificatesi nell'area antistante alla struttura durante la notte di San Silvestro: 2000 persone circa erano accavallate in attesa di entrare nel locale, generando un vero e proprio muro umano e mettendo a repentaglio la vita delle persone.

Sulla vicenda è intervenuto anche l'assessore alla Polizia Municipale, Sicurezza e Mobilità Giovanni Del Vecchio, che ha affidato ai social lo sfogo per quanto è accaduto nei giorni scorsi.

«La mediateca - esordisce - era nata con una precisa vocazione quella di promuovere la cultura e il turismo nella nostra città come previsto dal capitolato di gestione dove sono elencate precisamente le attività che sono consentite. Ogni evento musicale doveva essere accessorio e di intrattenimento alle iniziative inserite nell'ambito della programmazione culturale della società che si è aggiudicata la gestione, parimenti accessorio doveva essere il punto di ristoro. Oggi purtroppo di culturale è rimasto ben poco, è da tempo che gli eventi culturali erano diventati sempre più rari lasciando il posto ad attività ludiche e serate danzanti assolutamente non consentire dal capitolato atteso che la struttura non è assolutamente idonea a tipologie di eventi di pubblico spettacolo perché non possiede i requisiti minimi di sicurezza per essere adibita a tale scopo».

«Per questi motivi - prosegue Del Vecchio - abbiamo più volte diffidato prima verbalmente e poi in maniera formale la gestione - quest'ultima il 30 dicembre, il giorno prima dell'evento- la società Marte a non procedere all'espletamento di attività non consentite dal capitolato, dalla legge e dai regolamenti vigenti e sopratutto in assenza delle previste autorizzazioni. Ma questo non è servito a nulla. Nel rispetto della legalità, ma anche con grande amarezza, la nostra amministrazione ha adottato severi provvedimenti che vanno nella direzione del rispetto della legge».

«Quando nel 2011 nacque la Mediateca - conclude Del Vecchio - si immaginava un luogo dove si poteva respirare solo e unicamente cultura, uno spazio per i giovani che potevano dare sfogo alla loro creatività artistica, con strumenti e dotazioni che ne consentivano la crescita, un luogo di promozione delle bellezze del nostro territorio attraverso la proiezione di filmati in diverse lingue che avrebbero fornito un servizio per i visitatori della nostra splendida città .....ma forse abbiamo coltivato un sogno troppo grande, forse l'interpretazione di questi concetti ha lentamente lasciato il posto ad un altra cultura quella tipicamente imprenditoriale ed economica. Il mio auspicio è che l'evento del 31 dicembre imponga una serena e profonda riflessione che consenta alla nuova gestione di ripartire con il piede giusto restituendo alla Mediateca la vocazione per cui è nata».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Le misure del PNRR: 2 miliardi di euro per aiutare aree a rischio idrogeologico

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede un importante pacchetto di misure per la gestione del rischio di alluvione e per la riduzione del rischio idrogeologico. Come riporta Edilportale, la componente "Tutela del territorio e della risorsa idrica" della Missione "Rivoluzione verde e...

«Sospendere Reddito di Cittadinanza e pensione ai non vaccinati», la proposta del Codacons

«Sospendere il reddito di cittadinanza e la pensione a chi non si sottopone al vaccino contro il Covid». A proporlo è il Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e dei diritti degli utenti e dei consumatori, comunemente conosciuto come Codacons, dopo la decisione del Governo di estendere...

Cava de' Tirreni, Comune fuori dal Consorzio: chiude la farmacia di via Prezzolini

Chiude i battenti la farmacia comunale di via Prezzolini. A confermare la notizia è la delibera del 4 settembre 2021, in cui il Comune di Cava de' Tirreni spiega di aver venduto tutto, tirandosi fuori dal Consorzio Farmaceutico Intercomunale in ragione della difficile situazione finanziaria. Nella delibera...

Cava de' Tirreni, protesta dell'associazionismo per rincari delle tariffe: «Comune ci ignora, è la fine del diritto allo sport»

Si è svolta ieri, giovedì 16 settembre 2021, alle 18:30 davanti, al Comune di Cava de' Tirreni, una protesta pacifica da parte dell'associazionismo cavese contro i rincari delle tariffe orarie delle palestre e delle altre strutture sportive comunali previsti dal bilancio di previsione che il Consiglio...

Cava de' Tirreni, ridefinite tariffe alle palestre. Giunta comunale: «Abbiamo ridotto al minimo il disagio ai cittadini»

La Giunta comunale di Cava de' Tirreni, nella seduta di oggi (15 settembre 2021) ha deliberato la riduzione del 50 per cento delle tariffe approvate con la delibera n°136/2021, per l'uso delle palestre da parte delle associazioni. La riduzione tariffaria è ulteriormente incrementata al 60 per cento per...