Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Lanfranco martire

Date rapide

Oggi: 23 giugno

Ieri: 22 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàChiude Despar Campania 473 lavoratori in mobilità

Lingue straniere: Gap Year la soluzione

Cava de' Tirreni, continuano i lavori alla strada di via Di Domenico e alla palestra "Bittoni"

Cava de' Tirreni, 23 giugno il "Giuramento di Fedeltà dei Trombonieri"

Disfida dei Trombonieri 2018, posti ridotti al "Lamberti": polemica a Cava de' Tirreni

"Cava in un click", oggi l'inaugurazione della mostra fotografica

Raffaele Paganini a Salerno: 24 giugno la stella della danza sarà giudice degli allievi di Pina Testa

Vietri sul Mare: sabato 23 cittadinanza onoraria a Don Eugenio Gargiulo, ex parroco di Dragonea

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, è Silvana Longobardi il neo presidente

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Cava de' Tirreni, 24 giugno spettacolo teatrale "Il Teatro nel Tempo"

Cava, saggio delle atlete del Cava Sport. Coordinatore Trezza: «Grande risultato»

Vietri sul Mare: 21-24 giugno si festeggia il patrono San Giovanni Battista

Cava, tutto pronto per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" [PROGRAMMA]

“Reumatologia: Percorsi Innovativi e Medicina di Precisione”: successo per il convegno a Vietri sul Mare

"Acqua contaminata", il Ministero della Salute ritira un lotto di San Benedetto

Fantaexpo 2018: a Salerno arriva Zenya, il nuovo character del Festival

Rifiuti a Cava, l'appello dell'assessore Senatore: «Più attenzione con la differenziazione»

“La nostra Città Bene Comune”, 22 giugno convegno a Cava de' Tirreni

Cava de' Tirreni, 23 giugno convegno "E - Commerce"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Chiude Despar Campania, 473 lavoratori in mobilità

Scritto da La Redazione (admin), martedì 13 aprile 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 13 aprile 2010 00:00:00

La comunicazione ufficiale di Confindustria sul caso Cavamarket porta la data di ieri. Partite ufficialmente 473 lettere di mobilità per la riduzione del personale. Intestata ai sindacati di tutta la Regione, alla Direzione Regionale del Lavoro, alla Commissione presso la Giunta regionale, alla stessa Giunta, la nota comunica che “La società GDS srl (Gam Despar Campania), con sede a Salerno, ha fatto presente che è costretta a ricorrere alla procedura di mobilità per riduzione del personale per l’intero organico aziendale, pari a 473 unità operative site nelle province di Salerno, Caserta, Avellino e Benevento”.

8 pagine, con l’elenco dei 10 punti vendita coinvolti, spiegano la procedura di mobilità: “Per cessazione attività, per chiusura dell’intero complesso aziendale”. Due punti vendita riguardano la città di Cava de’Tirreni e sono l’Interspar di Corso Mazzini e l’Eurospar di Via De Filippis, dove si prevede di mettere in mobilità 118 persone.

“La società GDS srl - spiega Della Monica nel documento inviato a Confindustria - esercita attività di gestione di supermercati su tutto il territorio campano, attraverso 10 filiali che occupano complessivamente 473 dipendenti. Dette unità produttive non solo non riescono a raggiungere l’obiettivo di fatturato previsto per il pareggio di bilancio, ma stanno ormai subendo e registrando un’inarrestabile, progressiva ed ingente perdita di esercizio in seguito alla erosione delle quote di mercato, causata dalla progressiva e galoppante congiuntura economica subita nel biennio 2007/2008, sfociata nell’attuale crisi economica e finanziaria che sta travolgendo il mondo intero e che non accenna a placarsi”. Dall’analisi della situazione, attuata dopo aver adottato tutte le misure idonee a scongiurare la crisi, si conclude che “si rende necessario intervenire immediatamente e drasticamente con la chiusura dell’intero complesso”.

Le cifre davvero drammatiche riguardano la riduzione graduale del fatturato e l’ammontare ingente dei costi di gestione e d’esercizio. Nella lettera inviata a Confindustria vengono descritte ed elencate tutte le figure soppresse, mansione per mansione, concludendo che “non appare in alcun modo praticabile la strada del ricorso alla cassa integrazione guadagni straordinaria, del tutto incompatibile con la decisione aziendale di cessare definitivamente l’attività e della messa in liquidazione della società. Né è possibile collocare altrove il personale, in quanto la chiusura riguarda l’intero complesso”.

La lettera, poi, è arrivata alle segreterie provinciali di Cgil, Cisl ed Uil, che hanno chiesto di far sentire la loro voce insieme a quella dei rappresentanti dei lavoratori, esclusi dalla riunione informale di ieri in Prefettura, durante la quale è stata presentata e discussa la situazione attuale, da cui è scaturito l’unico atto certo al momento: la procedura di mobilità.

Prevista nel pomeriggio di oggi una nuova riunione, presso Confindustria, questa volta con tutti gli attori coinvolti. “Il nostro intento è quello di blindare tutti i lavoratori - ha affermato Antonio Grieco, segretario generale della Filcams Cgil Salerno - In quest’ottica parleremo non solo della mobilità, ma anche della sorte degli altri 800 lavoratori, per cui chiederemo la cassa integrazione”.

Alla fine della riunione anche il sindaco di Cava de’Tirreni, Marco Galdi, ha manifestato tutta la sua preoccupazione e vicinanza ai lavoratori fermi davanti alla Prefettura, esprimendo la sua volontà di partecipare a tutti gli incontri.

Continuano intanto le trattative, che vedrebbero in pole position nel subentro della gestione di circa 30 punti vendita Antonio Gatto, presidente del Consorzio Despar Italia e proprietario della Gam Despar Calabria, al quale si affiancherebbe il gruppo Ipa Sud srl, leader nella distribuzione organizzata del marchio Despar in Puglia e Basilicata. Aperta anche l’opzione del gruppo Tmt finance di Lugano di Angelo Mastrolia.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, continuano i lavori alla strada di via Di Domenico e alla palestra "Bittoni"

Sopralluogo, stamattina del sindaco Vincenzo Servalli e dell'assessore ai Lavori Pubblici Nunzio Senatore, al cantiere dei lavori di ripristino e messa in sicurezza del tratto di strada provinciale di via Di Domenico alla località Sant'Anna. Completate le opere idrauliche del canale e di messa in sicurezza...

Disfida dei Trombonieri 2018, posti ridotti al "Lamberti": polemica a Cava de' Tirreni

Scoppia la polemica a Cava de' Tirreni in seguito alla diffusione del programma per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" a causa dei problemi strutturali allo stadio comunale "Simonetta Lamberti" dove ogni anno dal 1974 si svolge la manifestazione folcloristica più...

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, è Silvana Longobardi il neo presidente

Il Lions Club Cava de' Tirreni - Vietri sul Mare ha celebrato la Charter, presso l'Hotel Scapolatiello, sede sociale, nel corso della quale si è svolta anche l'annuale passaggio della campana, alla presenza del Governatore Francesco Capobianco, nonché numerosi offices distrettuali lions, tra i quali...

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

"Prepararsi al durante noi". Questa la sintesi del tavolo tecnico che si è svolto questo pomeriggio a Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, promosso dall'Amministrazione comunale. La Legge n.112 del 22 giugno 2016, meglio nota come "Dopo di Noi", ha il dichiarato obiettivo di "favorire il benessere, la...

Rifiuti a Cava, l'appello dell'assessore Senatore: «Più attenzione con la differenziazione»

Si registrano sempre più frequentemente elevate quantità di "impurità" tra i conferimenti di umido effettuati dai cittadini. In particolare, le piattaforme che ricevono tali rifiuti contestano la presenza, all'interno dei contenitori della frazione organica umida, di sacchi non conformi e quindi non...