Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCeliachia allarme farmaci taroccati

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Celiachia, allarme farmaci taroccati

Scritto da (admin), mercoledì 18 maggio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 maggio 2005 00:00:00

Appena un mese fa l'annuncio di una pillola anti-celiachia, diffuso nel corso del Congresso mondiale sulla malattia da intolleranza al glutine. Oggi i medici del "Santa Maria dell'Olmo" suonano il campanello d'allarme: «La pillola potrebbe essere in commercio solo fra qualche anno, dopo un'accurata sperimentazione sull'uomo. Attenti ai farmaci "taroccati" ed occhi aperti contro le truffe». A mettere in guardia i pazienti, informandoli sullo stato della ricerca, sono gli stessi specialisti. Nei giorni scorsi, infatti, due pazienti del Centro Celiachia dell'Asl Sa1 - rispettivamente di Torre Annunziata e di Amalfi - hanno contattato i medici cavesi per chiedere informazioni sulla pillola, e non solo. Le due donne hanno riferito un particolare allarmante: «Il farmacista ci ha assicurato che fra una quindicina di giorni questa pillola sarà in commercio. Potremo iniziare la terapia che ci permetterà di mangiare gli alimenti vietati». Da qui la decisione del primario Basilio Malamisura, responsabile del Centro Celiachia dell'Asl Sa1, nonché direttore dell'Unità operativa di Pediatria dell'Olmo, di fare chiarezza: «Non ho elementi a disposizione per accertare se effettivamente le pazienti hanno ricevuto queste informazioni, ma è bene sgomberare il campo da illusioni e mettere in guardia da possibili truffe. La pillola è stata sperimentata sui topi da laboratorio affetti da diabete, perché la celiachia non colpisce animali. La sperimentazione sull'uomo ci sarà nel 2006, i primi risultati nel 2007». Il nuovo farmaco agisce sulla zonulina, una proteina che regola l'ingresso delle sostanze nell'organismo. Una specie di chiave che apre le porte tra una cellula e l'altra delle pareti dell'intestino, formato da uno strato di cellule, ovvero una sorta di barriera contro gli attacchi esterni. I celiaci perdono questa capacità perché producono troppa zonulina. Per questo motivo il glutine entra e scatena reazioni immunitarie, che possono provocare gravi complicazioni a carico di qualsiasi organo. Da qui la pillola contenenti inibitori della zonulina, da assumere prima dei pasti. «Il glutine è una proteina che nessun essere umano è in grado di digerire - spiega Malamisura - perché attraversa la mucosa intestinale. I celiaci hanno nei loro linfociti (globuli bianchi) un codice genetico in grado di riconoscere il glutine e di scatenare una reazione immunitaria. Gli anticorpi così prodotti sono come proiettili che possono colpire qualsiasi organo». Al momento, l'unico rimedio è la dieta rigorosa che mette al bando cereali, frumento segale, orzo, farro e preparati con essi, come insaccati, formaggi, salse e dolci. «La ricerca segue diverse strade - precisa Malamisura - dal vaccino agli enzimi e batteri presenti in un particolare criscito di pane». Stando alle ultime stime registrate dal Centro Asl, il numero dei pazienti celiaci è in costante aumento, pari al 10% ogni anno. L'esordio di questa patologia può avvenire in ogni età. Non mancano, infatti, i casi di prima diagnosi oltre i 50 anni. «Il Centro attivo presso l'ospedale cavese - spiega il direttore sanitario, Vincenzo De Paola - è stato fortemente voluto dalla direzione generale dell'Asl Sa1 e si prefigge tra gli scopi quello di evitare il più possibile la mobilità dei pazienti del Sud verso altre zone d'Italia» Per informazioni, telefonare ai seguenti numeri: 089 4455290 - 089 4455248 - 089 4455111.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...