Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Giovanna d'Arco

Date rapide

Oggi: 30 maggio

Ieri: 29 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCava, la denuncia degli Sbandieratori Cavensi: «Siamo Campioni d’Italia, ma non abbiamo spazio dove allenarci»

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Cava, la denuncia degli Sbandieratori Cavensi: «Siamo Campioni d’Italia, ma non abbiamo spazio dove allenarci»

Il gruppo di Cava de' Tirreni ha pubblicato un comunicato stampa nel quale chiama in causa l'amministrazione comunale

Scritto da (redazioneip), venerdì 13 settembre 2019 10:08:34

Ultimo aggiornamento venerdì 13 settembre 2019 10:08:34

Campioni d'Italia, ma privi di uno spazio adeguato dove allenarsi. Potremo riassumere così la paradossale vicenda degli Sbandieratori Cavensi: il gruppo di Cava de' Tirreni ha pubblicato un comunicato stampa nel quale chiama in causa l'amministrazione comunale. Di seguito il comunicato integrale a garanzia della completezza d'informazione:

Ancora una volta quest'anno siamo costretti con conseguente grave danno, a procrastinare l'avvio delle nostre attività per la mancata concessione da parte del Comune di Cava de' Tirreni al nostro ente di uno spazio adeguato in orari praticabili dove svolgere gli allenamenti dei nostri piccoli sbandieratori e di quanti vorranno quest'anno iscriversi alla nostra Scuola di Bandiera.

All'esito del procedimento amministrativo di concessione degli spazi e degli impianti sportivi comunali per l'anno 2019/2020siamo infatti venuti a scoprire che l'Ente Sbandieratori Cavensi, da quarantasei anni al servizio della città di Cava de' Tirreni, diretta prosecuzione dei primi sbandieratori della città, ‘non ha storicità e non partecipa a gare federali' e per questo non è idoneo ad ottenere dal Comune uno spazio adeguato dove potersi allenare. Eppure lo scorso giugno a Carovigno due nostri giovani sbandieratori, recentemente celebrati anche dal Sindaco di Cava de' Tirreni, si laureavano Campioni d'Italia ai Campionati Italiani Giovanili della Federazione Italiana Sbandieratori, ottenendo il nostro ventunesimo titolo italiano e confermandoci come il gruppo più titolato della città di Cava de' Tirreni.Ringraziamo il Dirigente Scolastico- continua la missiva -e il Consiglio d'Istituto dell'Istituto Comprensivo Balzico che, nell'approvare la nostra progettualità per il presente anno scolastico, avevano acconsentito a che il nostro ente utilizzasse, pagando regolarmente il canone stabilito dal Comune, la loro palestra. Un parere, quello del Consiglio d'Istituto, che vogliamo ribadire essere condizione indispensabile per la concessione di palestre scolastiche da parte degli enti locali in orario extra-scolastico, così come espressamente stabilito dall'articolo 96 del decreto legislativo n. 297 del 1994, («Gli edifici e le attrezzature scolastiche possono essere utilizzati fuori dall'orario del servizio scolastico per attività che realizzino la funzione della scuola come centro di promozione culturale, sociale e civile; il comune o la provincia hanno facoltà di disporre la temporanea concessione, previo assenso dei consigli di circolo o di istituto»), norma superiore a qualsivoglia regolamento comunale in materia.

Ancora ci stupiamoche, alla data odierna, non ancora emanati i provvedimenti amministrativi di concessione o diniego degli spazi, altre associazioni vi abbiano già avviato i loro allenamenti, anzi ne abbiano pubblicizzato l'inizio, negli orari che poi successivamente gli sarebbero stati concessi, ben prima che il Comune di Cava de' Tirreni li comunicasse nella riunione tenuta lo scorso martedì 10 settembreL'Ente Sbandieratori Cavensi, per il rispetto che deve alla sua storia (anche se questa non è riconosciuta dai funzionari comunali) e a salvaguardia dei suoi Soci, dai più grandi a più piccoli, e di quanti quest'anno vorranno avvicinarsi alle nostre attività, non è più disposto ad accettare per l'ennesimo anno soluzioni di compromesso al ribasso ed a tal fine, pur valutando soluzioni alternative che permettano l'avvio delle attività senza il coinvolgimento del Comune di Cava de' Tirreni, è pronto ad avviare nei confronti di quest'ultimo tutte le azioni legali e non che si renderanno necessarie per la tutela dei propri interessi.

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava de' Tirreni, domani tavolo di confronto per un "nuovo Rinascimento post Covid 19”

Domani, sabato 30 maggio, con inizio alle 16, si terrà il primo incontro in videoconferenza del "Tavolo di Confronto per un nuovo Rinascimento Post Covid 19". L'iniziativa nasce da una proposta presentata nello scorso mese di marzo dal Movimento Civico "Cava ci appartiene", attraverso la quale l'Amministrazione...

Cava si prepara ad un nuovo weekend di movida, Del Vecchio: «Stavolta maggiori controlli»

Cava de' Tirreni si prepara al nuovo weekend. Dopo gli episodi di movida caotica, di assembramenti e delle violazioni anche da parte degli stessi gestori di attività, la città metelliana, nella persona dell'assessore alla sicurezza Giovanni Del Vecchio, ha promesso per il prossimo fine settimana un maggior...

A Cava nasce "Casa del Dopo di Noi" per persone con disabilità

Sono in corso e in dirittura d'arrivo i lavori di realizzazione della "Casa del Dopo di Noi", che sta nascendo nello storico Palazzo Sparano - Casa Apicella, ubicato tra via Carlo Santoro e Via Ragone. La struttura sarà in grado di accogliere in ambienti familiari le persone con disabilità, per le quali,...

Caro affitti e crisi, a Cava de' Tirreni chiudono negozi

L'effetto pandemia da coronavirus a livello economico ha avuto un impatto importante sui negozi. Anche a Cava de' Tirreni sono diverse le attività che hanno pagato pesantemente le conseguenze della crisi sanitaria e, dopo giorni di riflessione, hanno deciso di alzare bandiera bianca. I fattori sono chiari:...

Cava de' Tirreni, 38 anni fa la morte di Simonetta Lamberti

Cava de' Tirreni non potrà mai dimenticare quel triste 29 maggio 1982, il giorno in cui la piccola Simonetta Lamberti, di 11 anni, venne uccisa in un attentato che aveva come obbiettivo il padre Alfonso, procuratore del Tribunale di Sala Consilina impegnato in quel periodo in indagini contro la nuova...