Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCava de'Tirreni "Città sicura"

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Cava de'Tirreni "Città sicura"

Scritto da (admin), mercoledì 29 febbraio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 febbraio 2012 00:00:00

Con il professionale impegno delle quattro Forze di Polizia operative nella Città di Cava de’Tirreni, possiamo affermare, senza tema di smentita, che la “città dei portici”, comparata ad altre realtà della provincia di Salerno e di Napoli, è sicura!

Il Vice Questore Aggiunto Giuseppe Marziano, il Sottotenente Vincenzo Tatarella, il Luogotenente Donato Affinito ed il Tenente Colonnello Licia Cristiano, rispettivamente dirigenti o comandanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, della Tenenza dell’Arma dei Carabinieri, della Tenenza della Guardia di Finanza e del Corpo di Polizia Locale, da lunedì 20 al successivo 27 febbraio 2012, nel garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, impartendo precise disposizioni operative ai rispettivi “subordinati”, hanno conseguito, globalmente, i seguenti risultati: dai 55 posti di controllo del territorio eseguiti, che hanno consentito d’ispezionare 377 auto-motomezzi, 522 conducenti e trasportati, di cui 64 pregiudicati, sono state constatate 123 violazioni al Codice della Strada per sosta negli stalli riservati ai disabili, sulle strisce pedonali, agli incroci, dinanzi ai passi carrabili, per uso del telefonino durante la guida e per non aver allacciato le cinture di sicurezza, oltre al sequestro di 2 autovetture, sorprese a circolare prive della copertura assicurativa per la Responsabilità Civile, e di n. 148 CD e DVD contraffatti.

Il maggior numero di sanzioni sono state rilevate nel corso del “controllo qualità sosta” che la Polizia Locale espleta, da circa un mese, unitamente agli Ausiliari del Traffico della Metellia Servizi S.r.l., guidati da Giovanni Muoio, in Corso Giuseppe Mazzini, Corso Guglielmo Marconi e Via Vittorio Veneto per sosta di autoveicoli oltre i 60 minuti di gratuità, rilevabile dal disco orario. Aspettiamo l’esecuzione di analoghi quotidiani controlli anche in Viale Degli Aceri ed in Via Pietro De Ciccio, poiché è sotto gli occhi di tutti, come segnalatoci da non pochi concittadini, che la sosta in dette aree di sosta avviene, impunemente, da mane a sera, “in barba” a quanti, rispettosi delle leggi, sostano la propria autovettura negli stalli blu, pagando 0,50 centesimi di euro, per 2 ore di sosta. La sosta gratuita, senza limiti di tempo, è consentita in svariate strade, quali, fra le tante, Corso Giovanni Palatucci e Via Gino Palumbo; ambedue poste nell’area Nord della Città!

Cinque le persone tratte in arresto per detenzione, ai fini di spaccio, di stupefacenti ed oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, perpetrato presso i locali della Stazione Ferroviaria di Piazza Enrico De Marinis nella serata di lunedì. I soggetti denunziati in stato di libertà sono stati ben 19 ed i reati loro ascritti vanno dalla detenzione di modiche quantità di sostanze stupefacenti, all’abuso edilizio, alla violenza carnale, alla ricettazione, alla guida in stato di ebbrezza, al tentato furto. Per l’affissione selvaggia sono stati verbalizzati 5 imprenditori, con l’applicazione complessiva della sanzione di €. 2.517,60, mentre 1 cittadino comunitario (rumeno) è stato sorpreso ad esercitare la questua molesta ai passanti ed allontanato con foglio di via obbligatorio. Sorpreso anche 1 titolare di impresa edile mentre sversava materiale di risulta nei confronti del quale è stata applicata la sanzione amministrativa di 2.050,00 euro.

Un’ammenda di 100,00 euro la pagherà un cavese per il mancato utilizzo dell’attrezzatura di rimozione deiezione canina. Per il transito nella ZTL (Corso Umberto I) dal 4 aprile al 31 dicembre 2011 i Caschi Bianchi hanno rilevato 5.101 transiti irregolari con applicazione di sanzioni pari a €. 450,000,00, di cui la metà verrà destinata al rifacimento del manto stradale Z.T.L. (Zona a Traffico Limitato) e per portatori di handicap. I verbali registrati per il successivo iter della riscossione delle sanzioni sono stati 388 come 51 quelli pagati, mentre 637 sono stati i transiti validati da accertare Z.T.L. Se dovessero essere tutti illegittimi, considerato che ogni sanzione è di 92,00 euro (spese postali e di notifica comprese), nelle casse comunali entrerebbero altri 58.000,00 euro.

Per quanto attiene i portatori di handicap, confidiamo nel severo controllo della Polizia Locale, dichiarano i bene informati, affinché i “beneficiari” non vadano ad incrementare la lunga lista dei tanti che ne fanno un uso scorretto, sia perché lo cedono a non aventi diritto, consentendo a questi di sostare la propria autovettura dove e per quanto tempo vogliono, e sia perché, pur se il titolare del permesso è colà residente, come in Corso Umberto I, sostano l’autovettura al centro del “salotto buono cittadino”, nonostante, in situ, non vi sia un’area di sosta destinata a tale bisogna e dispongano di uno slargo retrostante il portone d’ingresso all’attiguo palazzo.

Per il trasporto funebre in violazione al Regolamento Cimiteriale, sono state 31 le infrazioni contestate, col pagamento di €. 50,00 cadauna. Per il mancato rilascio di ricevute o scontrini fiscali sono stati sanzionati 5 imprenditori ed i controlli per il lavoro nero hanno fatto acclarare la regolare assunzione di 6 lavoratori nel settore dell’alimentazione. Questa la sintesi dei risultati conseguiti dalla task force cittadina, dalla cui lettura si può arguire che il territorio cavese è ben monitorato.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Book of Ra: il fascino senza tempo della slot evergreen

Il fascino dell'Antico Egitto resiste immutato senza alcuna paura dello scorrere del tempo. La letteratura, il cinema, i fumetti, i videogiochi si sono spesso ispirati ad una delle civiltà più incredibili che sia mai stata sul nostro pianeta nel corso di tutta la storia dell'umanità. E proprio ad uno...

A Cava riapre il parco di Villa Rende, Servalli: «Pezzo della nostra storia»

Questa mattina, sabato 11 agosto, è stato riconsegnato alla città il parco di Villa Rende, dopo un completo restyling con la sistemazione dei giardini, dei vialetti, della fontana, dell'accesso con la storica gradinata di via Balzico e quello per le persone con disabilità e la sostituzione della panchine,...