Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCava de'Tirreni

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Cava de'Tirreni

Scritto da Lello Pisapia (admin), giovedì 6 maggio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 6 maggio 2004 00:00:00

Cava de'Tirreni: è questa la dizione esatta della città metelliana. Senza spazio tra de' e Tirreni, perché si tratta di un'apocope o crasi, ovvero dell'unione di due parole. E meno che mai "dei Tirreni", come campeggia ancora in molti, troppi siti, finanche "istituzionali", o semplicemente "Cava". La lezione di storia, meglio ancora di dignità ed amor proprio, ci è impartita da Livio Trapanese, Cavaliere della Repubblica, Luogotenente in quiescenza della Guardia di Finanza, ricercatore storico e grande appassionato di cultura, storia e tradizioni metelliane.

Una battaglia, questa per l'esatta dizione, che Trapanese sta conducendo da decenni. A Palazzo di Città, nelle tipografie, nelle scuole, sui giornali, persino presso la Società Autostrade. Praticamente, ovunque fosse perpetuata la "bruttura". «E' andata bene con la dizione - afferma Trapanese - finché abbiamo avuto "cavajuoli", ovvero veraci cavesi, nei Palazzi, negli uffici pubblici e nelle scuole. E' soprattutto qui, nelle scuole, che bisogna prestare la massima attenzione ed insegnare ai ragazzi la dizione esatta, mentre spesso sono gli stessi insegnanti a disconoscere la storia cittadina».

La tesi di Trapanese ha un fondamento storico ben preciso: agli albori del 1862, all'indomani dell'unità d'Italia, da Torino, prima capitale del Regno, Re Vittorio Emanuele II invitò tutti gli Intendenti (i Prefetti) d'Italia a chiedere ai Sindaci delle città dipendenti se volessero modificare, implementare o migliorare le dizioni dei toponimi. Fra queste anche Cava, che recepì tale messaggio, ne fece un proprio deliberato e si andò a consigliare con l'Abate dell'Abbazia Benedettina, Giulio De Ruggiero, che suggerì "Cava Tirrena". Ed a quest'indicazione sommessamente si rifece la Municipalità cavese, che aveva scelto "Cava Marcina, Cava Metella o Cava Sannita". Il deliberato arrivò alla Prefettura e quindi al Re, che il 23 ottobre 1862 firmò il decreto 935.

«Allora esistevano quattro Cava. La nostra - spiega Livio Trapanese - era quella fondata dal popolo dei Tirreni, discendenti di Iafet, che approdarono con le loro navi nella fascia tirrenica e qui fondarono, tra le varie località, anche Marcina. La nostra, dunque, è la Cava de'Tirreni. La mia grande rabbia è che sotto ogni legge (regio decreto o legge della Repubblica) c'è scritto: "A chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare". Un'imposizione troppo spesso violata. Tra l'altro, una testimonianza attendibile risale addirittura agli anni ‘40: la dizione corretta è immortalata in una foto relativa al passaggio in città di un carro anglo-americano, avvenuto nel settembre 1943».

Ed invece, ancora oggi lo scempio continua a perpetuarsi. Anche dove non sarebbe proprio il caso. Alla stazione ferroviaria, biglietto da visita della città. Oppure, peggio ancora, sulla targa marmorea di istituti scolastici quali le Elementari "Don Bosco" o la Media Statale "Carducci-Trezza". Fino a qualche anno fa persino sui cartelli autostradali, sui quali è stata finalmente riportata la dizione corretta proprio grazie alla tenace volontà di Livio Trapanese ed ai suoi "pellegrinaggi" a Roma dal presidente della Società Autostrade, prof. Elia Valori.

«Sto "lottando" - ci rivela Trapanese - da quasi 20 anni. La carta intestata del Comune l'ho fatta cambiare io nel 1986, con l'ausilio del dott. Cortese, Segretario Generale. Ho fatto il giro di tutte le tipografie. Ho battagliato a lungo con i giornali locali: abbiamo tutti l'obbligo di fare giusta informazione. E, avvalendomi anche dell'aiuto di alcuni Casali di Trombonieri e del supporto fornitomi dal libro di storia scritto da Franco Senatore, sto continuando e continuerò a "martellare" in tal senso, perché storpiare la dizione della propria città è vergognoso. Ed io, così come i "miei Cavajuoli", non lo accetteremo mai!».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...