Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Giusto martire in Roma

Date rapide

Oggi: 28 febbraio

Ieri: 27 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCava, carenze all'Istituto "De Filippis": gli studenti protestano

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Cava, carenze all'Istituto "De Filippis": gli studenti protestano

Scritto da (redazioneip), lunedì 4 febbraio 2019 17:00:54

Ultimo aggiornamento lunedì 4 febbraio 2019 17:04:48

Giornata di protesta per gli studenti dell'Istituto "F. De Filippis" di Cava de' Tirreni. Questa mattina, infatti, centinaia di studenti hanno deciso di rinunciare alle lezioni per una manifestazione di protesta davanti ai cancelli del plesso.

«Istituto allagato, gravi infiltrazioni acquifere in prossimità dei quadri elettrici, negli atri e nelle classi di cui una è a rischio crollo, cedimenti di intonaco e pannelli, termosifoni spenti. - spiegano i ragazzi - L'inagibilità delle aule, costringe gli studenti a svolgere le lezioni in uffici di segreteria o in laboratori progettati per l'utilizzo di percorsi didattici alternativi. Come da copione, è questo lo stato in cui versano le strutture scolastiche ogni qual volta si verificano condizioni climatiche avverse».

«Ed è proprio quello che è successo lo scorso venerdì, dove la situazione è degenerata a tal punto da dover richiedere l'intervento degli enti provinciali che, dopo aver effettuato l'ennesimo sopralluogo, hanno constatato che il plesso urge di un profondo e immediato intervento. E' ormai da anni che attraverso cortei, sit-in, flash mob e occupazioni, gli studenti sollecitano gli enti competenti affinché migliorino le condizioni fatiscenti degli istituti, ma sistematicamente si ha in cambio indifferenza e inadempienza di fronte agli impegni di cui si fanno carico», continuano gli studenti.

La protesta ha avuto inizio alle ore 8:30 con un blocco stradale, coinvolgendo circa 500 studenti che, successivamente, hanno occupato l'atrio esterno dell'edificio. Nonostante il pressing psicologico da parte della Dirigenza e del corpo docenti, gli studenti non hanno arretrato di un passo fino all'arrivo degli enti provinciali e i vigili del fuoco.

Il riscontro dell'ennesimo sopralluogo, che ha dimostrato l'inagibilità dell'istituto , ha comportato la chiusura di tre aule, un bagno e la palestra. Gli enti competenti hanno assicurato l'immediato intervento, garantendo la riapertura delle aule in cui gli alunni potranno svolgere lezione in totale sicurezza.

«Non basteranno continui interventi di rattoppo e controlli sommari ad arrestare la lotta. - concludono gli studenti - Al contrario, la collaborazione e il supporto di tanti genitori hanno fatto da megafono a quelle che sono le istanze degli studenti, costruendo insieme un unico fronte comune che si batta contro la barbarie che avanza all'interno delle scuole.
Gli studenti dichiarano infatti di voler monitorare la situazione affinché gli impegni presi vengano rispettati. Non hanno deposto le armi, non hanno cantato vittoria. E' solo un punto di partenza dal quale si spera possa cambiare davvero qualcosa».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava: inaugurato nuovo parcheggio di San Francesco

Con la benedizione del padre guardiano del Convento di San Francesco, Fra' Pietro Isacco, è stato ufficialmente inaugurato il nuovo parcheggio di San Francesco, recentemente acquisito al patrimonio comunale dopo la chiusura per abusivismo della precedente area parcheggio, priva di ogni requisito ed autorizzazione....

Coronavirus, Facebook contro le fake news: bloccate pubblicità ingannevoli

Facebook scende in campo per contrastare le fake news sul Coronavirus. Oltre ad aver annullato la sua partecipazione a diversi eventi di rilevanza interazione, quali una conferenza di marketing in programma all'inizio di febbraio, il noto social network sta provvedendo a vietare sia le pubblicità che...

Cava de' Tirreni, rush finale per il PUC (Piano Urbanistico Comunale)

Sono stati tutti resi con assenso favorevole i pareri dagli Enti sovraordinati, Asl , Autorità di Bacino, Genio Civile e parere Via -Vas della Regione Campania, necessari alla definitiva approvazione del PUC, Piano Urbanistico Comunale. In via di definizione l'ultimo parere atteso quello di conformità...

Coronavirus: assessore Senatore ricorda le regole per evitare il contagio

Solo un brutto spavento per il bimbo di 3 anni ricoverato al Cotugno di Napoli per sospetto Coronavirus. Sono infatti risultate negative all'ospedale napoletano le analisi effettuate sul bambino che nel primo pomeriggio di ieri, venerdì 21 febbraio, è arrivato al Pronto Soccorso dell'ospedale Santa Maria...

Carnevale a Cava: emanata ordinanza contro vendita e utilizzo di bombolette spray

In occasione dei festeggiamenti del Carnevale è stata emanata l'ordinanza sindacale per il divieto di vendita ed utilizzo in pubblico di bombolette spray contenente schiumogeni o simili ed oggetti vari, atti ad offendere e molestare. Il provvedimento, che ha validità fino a mercoledì 26 febbraio 2020,...