Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Vittorio martire

Date rapide

Oggi: 21 maggio

Ieri: 20 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCarolina Damiani novella Luisa Sanfelice

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Carolina Damiani novella Luisa Sanfelice

Scritto da M. Elena Esposito (admin), martedì 21 giugno 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 21 giugno 2005 00:00:00

Ogni mercoledì fino al 27 luglio, al Castello Medioevale di Agropoli, Luisa Sanfelice ritornerà al suo castello. La sua vita e la sua storia vera saranno rappresentate nella piece teatrale "Luisa, ovvero l'involontaria. La storia vera di Luisa Sanfelice", in cui si intervalleranno recitato, narrazione, cantato e frammenti di danza. L'opera sarà ambientata nello scenario del Castello Medioevale, luogo in cui Luisa realmente soggiornò tra il 1783 ed il 1791. Grande protagonista la giovane attrice cavese Carolina Damiani, che con il suo volto, la sua grazia, la sua bravura, farà rivivere tutte le emozioni di una donna che non ha mai conosciuto amore e rispetto, neanche dopo la morte. Luisa Sanfelice fonde il proprio ricordo tragico a quello della Rivoluzione napoletana del 1799. Il suo coinvolgimento nello sventare la congiura contro-rivoluzionaria dei fratelli Baccher la fece diventare, suo malgrado, "Madre della Patria". Tornati i Borboni a Napoli, il suo epilogo fu dolorosissimo. Luisa fu dolcissima donna bella e passionale, vittima di un marito irresponsabile ed opportunista e della ferocia dei Borboni, simbolo della disumanità. Il marito stesso la condurrà in carcere e l'11 settembre del 1800 Ferdinando IV la farà decapitare, dopo terribile tortura. Quando Carolina, lo scorso 2 maggio, è stata scelta per interpretare Luisa, le emozioni suscitate dalla giovane e valente attrice cavese sono state forti ed appaganti. Carolina ha una personalità spigliata e passionale. E' attrice che si emoziona ed emoziona, trascina con maestria in momenti di grande suggestione e d'incanto. La sua voce seducente dalle note calde, la malia del suo canto, che richiama alla mente le leggendarie sirene, la sua frizzante e semplice vivacità, la sua duttilità interpretativa, ma soprattutto la grande capacità di emozionare, commuovere e turbare, hanno indotto a sceglierla per la parte della protagonista. Carolina Damiani non recita, ma sente, interpreta, vive la gioia, la passione ed il dolore fino al momento drammatico del martirio. Carolina ripercorrerà per il pubblico le orme di Luisa Sanfelice nel suo triste pellegrinaggio. Darà voce ad un antico lamento che il Cilento ed il Regno di Napoli non hanno mai potuto dimenticare, facendo rivivere l'emozione di un sogno, la ricerca appassionata di inutili chimere. La brava Carolina è stata recentemente impegnata nella rievocazione storica della peste a Cava de'Tirreni, rappresentata il 3 giugno in Piazza Duomo, con la regia di Annamaria Morgera e di Magda Bisogno, ed ha partecipato alla sit-com "Coffee Break", esperimento ludico di tre ragazzi cavesi, Mauro Paolucci, Amleto Picerno Ceraso ed Andrea di Domenico, che hanno scritto e diretto le puntate in onda su Lira Tv e Telenuova. La bella attrice cavese, che frequenta la prestigiosa Accademia d'Arte drammatica "Silvio D'Amico" e che ha cominciato a muovere i primi passi nel mondo teatrale già dal 1992, e poi anche in quello del cinema, è garanzia di spettacoli di qualità e di serate appassionanti, avvincenti e commuoventi. Carolina sulla scena è come Luisa. E' come il mare: in lei le passioni annegano, si inabissano, ma la corrente di queste acque sempre più velocemente la trasformano. Lei stessa si trasfigura, intenerisce il cuore, lenta diventa per noi non più onda marina che travolge, ma pianto, dapprima immenso, che sgorga, scende, poi nelle tinte più fosche e cupe muta in piccola lacrima, che scorre nelle stanze intime dei nostri pensieri, fluisce verso emozioni che incontrano i dolori di tutta l'umanità. Luisa è l'emblema della tortura, quella antica e quella attuale; Carolina simboleggia un mondo che non si modifica mai, il nostro. Questi spettacoli, organizzati dalla Casteldario e dall'Associazione culturale "Arte e Parte" di Agropoli, che portano la firma di un regista d'eccezione, Roberto Biselli (direttore artistico del "Teatro di Sacco" di Perugia), ambiscono a far ritrovare alla sventurata ed involontaria eroina settecentesca una dimensione nuova e caritatevole, una dignità umana che riporti il rispetto della vita.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Ex Velodromo di Cava de' Tirreni, se ne discute domani in Consiglio Comunale

Operazione restyling aree urbane, focus sull'ex Velodromo di via Ido Longo. Il Consiglio comunale che si riunirà domani pomeriggio, 22 maggio, alle 17 a Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, tratterà, tra i vari argomenti, anche quello riguardante il "Parco dello Sport" intitolato a Lord Robert Baden...

Cava de' Tirreni, ritorna la campana al Castello di Sant'Adiutore

La campana di Sant'Adiutore torna a suonare su Cava de' Tirreni. Nella serata di ieri, infatti, si è tenuta una cerimonia al castello metelliano dedicata proprio al ritorno della già citata campana, simbolo di fede per tutta la comunità cavese. Ricordiamo che la campana originaria venne rubata da alcuni...

Siena, anche il liceo “De Filippis-Galdi” al "Festival dell’Italiano e delle Lingue d’Italia"

di Rosanna Di Giaimo "Parole in cammino": un itinerario sull'Italiano tra presente, passato e futuro senza trascurare il contributo portato alla storia linguistica, sociale e culturale del nostro Paese dalle tante altre "lingue" presenti sul territorio come i dialetti, le lingue minoritarie, i linguaggi...

Cava, torna in funzione la fontana dei Pianesei

Con l'ultimazione dei lavori Enel, è pienamente funzionante la fontana in piazza Bassi ai Pianesi. Nei giorni scorsi, su iniziativa della consigliera comunale, Marisa Biroccino e il coinvolgimento di alcuni residenti, la fontana era stata completatamene ripulita per essere poi riempita e con l'attivazione...

Cava, La Fattoria Didattica: un'esperienza immersa nella natura

Di Patrizia Reso Ieri ha avuto inizio la terza edizione della Fattoria Didattica organizzata dal Comune, che si protrarrà fino al 19 maggio. Anche quest'anno il percorso della Fattoria si snoda "dietro Canale", come è tradizionalmente conosciuta la zona, strada che collega la zona di San Francesco con...