Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 39 minuti fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàCambia la moneta restano i falsari

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Cambia la moneta, restano i falsari

Scritto da Livio Trapanese (admin), giovedì 10 aprile 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 10 aprile 2008 00:00:00

Nonostante gli accorgimenti tecnici, dettati dalla Banca Centrale Europea (B.C.E.) per garantire l'autenticità dell'euro, non sono mancati, anche in Italia, sequestri di banconote e monete false, i cui esemplari risultano essere sempre più fedeli agli originali, anche nell'imitazione degli ologrammi di sicurezza. Gli ologrammi di sicurezza sono quelle fasce verticali poste sulle banconote da 5, 10 e 20 euro o quei rombi su cui è impresso il valore della banconota, sui tagli da 50, 100, 200 e 500 euro; muovendoli devono cambiare colore, tante volte quanto l'iride. Nel solo anno 2007 la Banca d'Italia ha ricevuto ben 119.917 banconote ritirate dalla circolazione, perché false, dai vari istituti bancari, dopo gli accertamenti svolti dal Nucleo Analisi Contraffazione (N.A.C.).

I tagli maggiormente falsificati sono quelli da 20, 50 e 100 euro. Numerose le organizzazioni criminali, soprattutto nella nostra "Campania Felix", anche se di felice non v'è più o quasi nulla, dedite alla falsificazione ed allo smercio di banconote e monete false, con ramificazioni in tutto il territorio nazionale. Ingenti i sequestri di banconote di taglio intermedio, che, maneggiate con frequenza negli scambi giornalieri, sono perfettamente idonee a trarre in inganno i consumatori, i quali hanno poco tempo per verificarne l'autenticità, attraverso il controllo degli elementi di rilievo, quali: gli ologrammi, che come detto devono mutare colore ogni qualvolta si oscilla fra le mani la banconota, disegni e cifre indicanti il valore, la filigrana, il filo di sicurezza ed il numero in trasparenza.

La sola Guardia di Finanza, nell'anno 2007, ha riscontrato 12.612 violazioni, arrestando 67 individui e sequestrando 354.984 banconote e monete false, per un valore di 10.534.398,00 euro, pari a 20.397.438.816 del vecchio conio. Nella sola provincia di Napoli sono stati sequestrati n. 3.060 pezzi contraffatti, per 243.000,00 euro. Sono numeri allarmanti, ma quanta valuta è stata "spacciata"! Certamente i falsari non sono solo italiani! Fra la valuta sequestrata ne è stata rinvenuta di altre nazioni facenti parte dell'Unione Economica e Monetaria Europea. Ricordiamo che, dopo Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna, è stata la volta della Slovenia, dal 1° gennaio 2007, e di Cipro e Malta, dal 1° gennaio 2008.

Tra i sequestri di banconote false, come dicevamo, quelle da 20, 50 e 100 euro occupano i primi posti della classifica. A livello europeo, in conformità al Regolamento n. 1338/2001, adottato dal Consiglio dell'Unione Europea per definire le misure necessarie alla protezione dell'euro contro la falsificazione, sono stati istituiti due centri di analisi della valuta contraffatta. Ricordate quel proverbio che diceva: "Mentre il dottore studia, il malato muore", ovvero mentre gli esperti dei due centri antifrode studiano i correttivi anticontraffazione, l'ignaro cittadino riceve banconote o monete false ed è costretto a distruggerle, se non vuole incorrere nel reato di "spendita di moneta falsa", che l'art. 453 del Codice Penale punisce con la reclusione e la multa.

Sequestri di banconote e monete false nel 2007:
Banconote da 500 euro n. 101
Banconote da 200 euro n. 2.191
Banconote da 100 euro n. 15.890
Banconote da 50 euro n. 40.654
Banconote da 20 euro n. 295.218
Banconote da 10 euro n. 528
Banconote da 5 euro n. 310
Monete da 2 euro n. 14
Monete da 1 euro n. 70

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Arrivederci estate, con l'equinozio d'autunno comincia oggi la stagione romantica

Arrivederci estate. Con l'equinozio d'autunno, che cade oggi, 22 settembre, alle 22,02 (ora italiana), la bella stagione è archiviata e lascia il posto a quella che dà inizio al cammino verso l'inverno. Le temperature iniziano a calare ma lo spettacolo di profumi e colori tipico di questa stagione, forse...

Cava de' Tirreni, prosegue la pulizia delle caditoie

di Livio Trapanese Anche ieri, giovedì 21 Settembre 2017, il personale della Metellia Servizi S.r.l., coordinato dal Funzionario Salvatore Adinolfi, col supporto di una pattuglia appiedata della Polizia Locale ed un apposito mega automezzo atto all'espurgo, senza sosta, prosegue nella pulizia delle caditoie...

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Cava, campi containers: resta solo una terremotata

Ieri mattina, mercoledì 13 settembre, presente anche il Sindaco Vincenzo Servalli, sono state consegnate le chiavi del nuovo alloggio alla signora Margherita Passaro. Nello studio del dirigente Antonino Attanasio, l'ottantatreenne Passaro, che oggi vive da sola, ha sottoscritto il contratto e ricevuto...

Cava, continua la pulizia delle caditoie

In corso gli interventi di pulizia straordinaria delle caditorie come deciso dall'Amministrazione Servalli, a seguito degli interventi di prevenzione dei rischi idrogeologici per gli incendi di questa estate delle aree boschive. Stamattina la Metellia Servizi,con l'ausilio di una ditta specializzata...