Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualità"Antico Borgo", appello per "conservare" Endocrinologia e Geriatria

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"Antico Borgo", appello per "conservare" Endocrinologia e Geriatria

Scritto da (admin), lunedì 29 novembre 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 29 novembre 2010 00:00:00

Mercoledì 24 novembre si è tenuta l’Assemblea straordinaria dei soci dell’Associazione socio-culturale “Amici della terza età - Antico Borgo” di Cava de’ Tirreni.

Nel corso dell’Assemblea è stata letta la relazione del Presidente dell’Associazione, Gerardo Canora, componente del Tavolo permanente sul futuro dell’Ospedale “Santa Maria dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni.

Premesso
- che, con sottoscrizione promossa dall’Associazione, veniva rivolto un accorato appello a chi avrebbe dovuto avallare un piano sanitario in Campania compilato senza tener conto delle realtà territoriali e dei bisogni delle categorie più deboli, affinché venisse disposta la continuità assistenziale da parte dell’Ospedale “S. Maria dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni;

- che tra le altre motivazioni addotte a sostegno di tale richiesta, venivano illustrati gli enormi disagi soprattutto ai diversamente abili, agli anziani ed alle persone in imminente pericolo di vita ed anche ai familiari degli infermi, che, non avendo possibilità economiche per raggiungere ospedali, come Sarno, ove avrebbero dovuto essere ospitati tutti i reparti del “Santa Maria dell’Olmo”, potrebbero far mancare ai loro congiunti ricoverati nel nuovo complesso il necessario supporto affettivo mediante visite e vicinanza di chi sarebbe costretto a soffrire in solitudine;

- che nel nuovo piano risultano esclusi dalla permanenza nell’Ospedale di Cava i reparti di eccellenza di Endocrinologia e di Geriatria;

- che nel reparto di Endocrinologia funziona un ottimo Centro di Diabetologia che ha in carico oltre 8mila pazienti residenti nel Comune di Cava de’ Tirreni e della Costiera Amalfitana ed un altro notevole numero di diabetici residenti nell’Agro nocerino, con attività specialistica per l’impianto di microinfusori a pompa continua di insulina che nell’intera Regione Campania è svolta, oltre che a Cava de’ Tirreni, soltanto da due Policlinici napoletani;

- che il reparto di Geriatria svolge notevole attività a favore di una popolazione anziana assai rilevante ed in costante aumento ed anche a favore degli ospiti delle quattro Case di riposo esistenti sul territorio;

- che il nuovo piano provinciale prevede lo spostamento di questi due reparti nel plesso di Sarno, ove sono previsti appena quattro posti letto e due in day hospital per il reparto di Endocrinologia e due posti letto di Geriatria;

- che questa variazione non prevede alcun collegamento strutturale continuativo e funzionale tra la rete ospedaliera e la rete territoriale, anche in considerazione che la previsione del decreto del Commissario ad acta per il piano di rientro n. 49 del 27.09.2010 non prevede, al momento, altro presidio soprattutto per il reparto di Endocrinologia negli ospedali della provincia e, pertanto, risulterebbe funzionante tale reparto a Sarno, Comune al confine nord con la Provincia di Napoli;

- che quanto innanzi contrasta con le enunciazioni contenute nel suddetto piano, laddove si afferma che “i cittadini potranno contare su una nuova rete di assistenza territoriale il cui accesso sarà loro garantito in maniera più rapida e sicura” e laddove si enuncia che il piano “rappresenta un grande segnale di attenzione al paziente nello stato terminale e alla famiglia come sostegno psicologico e spirituale affinché viva la particolare fase della vita con dignità e nel modo meno traumatico e doloroso possibile”;

- che nel nuovo piano regionale è stata cancellata la categoria C03, e cioè i benefici ai cittadini aventi una inabilità civile dal 64 al 99%, mentre tale categoria è inclusa nel piano nazionale sanitario e ciò provoca disagi soprattutto alle persone anziane e parzialmente disabili vicini alla soglia di disabilità del 100%;

ciò premesso, l’Assemblea dei soci dell’Associazione sociale e culturale “Amici della terza età - Antico Borgo” di Cava de’ Tirreni rivolge un sentito ringraziamento a coloro che a livello regionale, provinciale e comunale hanno ben operato per la continuità operativa del plesso ospedaliero “Santa Maria dell’Olmo” di Cava de’ Tirreni e chiede che le attività degli ottimi reparti di Endocrinologia e di Geriatria possano continuare ad operare nell’ambito dell’assistenza territoriale del Comune di Cava de’ Tirreni e del territorio circostante, onde evitare l’enorme disagio alle persone inferme ed ai loro familiari appartenenti alle fasce più deboli.

Chiede, inoltre, che venga ripristinata l’assistenza agli invalidi civili aventi invalidità dal 64 al 99%, già compresi nella tabella dei parzialmente esentati dalla spesa sanitaria (C03), come previsto nel piano sanitario nazionale.

Il Presidente Gerardo Canora

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...