Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàAnche a Cava il corso per mediatore civile

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Anche a Cava il corso per mediatore civile

Scritto da (admin), martedì 19 aprile 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 19 aprile 2011 00:00:00

Il decreto Milleproroghe del 26 febbraio 2011 ha rinviato a marzo del prossimo anno l’entrata in vigore della mediazione obbligatoria per due categorie di cause civili, le liti condominiali ed i risarcimenti derivanti da incidenti stradali, poiché non c’è un numero sufficiente di mediatori civili sul mercato.

Invece dal 21 marzo di quest’anno, per risolvere gli altri contenziosi indicati nel decreto legislativo del 4 marzo n. 28/2010 (liti bancarie ed assicurative, divisioni, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, responsabilità medica, diffamazione a mezzo stampa, successioni ereditarie) è diventato obbligatorio, prima di rivolgersi al giudice ed al Tribunale civile, ricorrere al mediatore civile: è quanto stabilito dalla riforma entrata in vigore e voluta dal Milleproroghe con lo scopo di smaltire la mole di 5,6 milioni di cause arretrate che attualmente il sistema Giustizia si trascina.

Il mediatore civile, terzo imparziale, incontra le parti ed attraverso tecniche di comunicazione, assiste, guida e monitora le parti verso una soluzione del conflitto. E deve farlo in tempi brevissimi. In un periodo massimo di 4 mesi, infatti, il mediatore deve portare ad un accordo “amichevole” due (o più) parti civili, attraverso una conciliazione stragiudiziale, ossia ottenuta senza giudici né processi. La legge penalizza il contendente che non accetta il patto stilato dal mediatore, addebitandogli il pagamento delle spese processuali e di alcune tasse aggiuntive. Il mediatore viene comunque ricompensato in base a delle tariffe previste dal Ministro della Giustizia.

Il Decreto ministeriale n. 180/2010 fissa i criteri per la formazione del mediatore civile. Per diventare mediatore civile non serve una preparazione giuridica, ma sono sufficienti una laurea breve ed un corso di formazione di 50 ore. Oppure un diploma e l’iscrizione ad un collegio (ad esempio dei geometri, degli agronomi, dei periti industriali). Ogni corso, comunque, prevede un esame finale di 4 ore e delle simulazioni pratiche di procedure di mediazione.

Eurolaurea ha stretto una partnership con la Bridge mediation Italia, un organismo internazionale di mediazione, che nasce in California negli anni Settanta e ha sede anche in Brasile, in Spagna ed a Roma, accreditato presso il Ministero della Giustizia sia come ente formatore, abilitato a tenere corsi per mediatori civili, sia come ente di conciliazione. Il responsabile scientifico del corso è Piero Sandulli, avvocato patrocinante in Cassazione, vice presidente della Corte Federale della Federcalcio, il giudice che emise la sentenza d’appello su Calciopoli. Professore ordinario di procedura civile all’Università di Teramo e della Sapienza di Roma, ha scritto vari libri in uso presso varie facoltà di Giurisprudenza.

Il corso rilascia attestato abilitante, con cui è possibile essere accettati nelle liste di un numero massimo di 5 enti di conciliazione. Il corso intensivo - tutta la giornata dalle 9 alle 19 - decolla il fine settimana del 27-28 maggio, con formula week-end per 3 fine settimana, in Corso Umberto I di Cava de’ Tirreni.

Dott.ssa Maria Vitale

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...