Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 49 minuti fa S. Claudio martire

Date rapide

Oggi: 20 febbraio

Ieri: 19 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAmbiente bilancio in chiaroscuro

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Ambiente, bilancio in chiaroscuro

Scritto da Il Mattino (admin), giovedì 19 dicembre 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 19 dicembre 2002 00:00:00

E' un quadro a tinte chiaro-scure quello che emerge dal primo rapporto sullo stato dell'ambiente in provincia di Salerno. Il monitoraggio delle condizioni del territorio salernitano, presentato a Palazzo Sant'Agostino dall'assessore provinciale all'Ambiente, Angelo Paladino, se da un lato mette in luce fenomeni di cui si ignoravano completamente gli aspetti positivi, dall'altro getta ombre poco rassicuranti sullo stato dell'assetto idrogeologico. Il progetto del Ministero dell'Ambiente ha finanziato soltanto dieci province italiane e Salerno è rientrata tra queste. Industria, agricoltura, turismo, commercio, servizi: tutti i settori sono stati coinvolti nel monitoraggio, per effettuare un'analisi reale dell'effettivo stato di salute dell'ambiente in provincia di Salerno e dell'impatto sul territorio di alcune attività particolarmente a rischio. Dalla diagnosi è emerso, per esempio, che a Salerno spetta il primato assoluto in Campania in fatto di territorio forestato, coperto, cioè, da una vegetazione relativamente fitta. Ben il 28% del territorio rientra in questa fascia, superando di molti punti percentuali la provincia verde per eccellenza, che era considerata quella di Avellino. Il 31% del territorio, una percentuale elevata, è sotto tutela attraverso Parchi nazionali, aree protette e zone di interesse paesaggistico. Le dolenti note arrivano dall'inquinamento. L'agricoltura è la maggiore indiziata per l'uso indiscriminato di pesticidi e fitofarmaci: nel solo 1997 ne sono stati impiegati ben 3.312.815 chilogrammi. L'industria diventa, invece, capro espiatorio di dicerie comuni. Pur facendo registrare un trend di crescita dal 1997 al 2000 di ben il 12,5%, ha consumato 1127,2 GWatt hora di energia. In diminuzione l'uso di energie derivanti da materiali fossili; in aumento il metano e l'energia eolica. Segna il passo, invece, il fotovoltaico. Un discorso a parte merita il dissesto idrogeologico della provincia: ben il 30% del territorio è interessato da fenomeni erosivi o a rischio alluvione. Un dato allarmante, legato sia all'abusivismo edilizio che all'aumento del turismo, che prevede una serie di servizi per i quali la provincia di Salerno non sembra ancora del tutto attrezzata. Ben 8 milioni e mezzo di turisti si sono riversati lo scorso anno a Salerno, con punte del 38% in Costiera Amalfitana, seguita a ruota dalla fascia costiera cilentana con il 27%. «Sono soddisfatto del lavoro svolto - spiega l'assessore provinciale all'Ambiente, Angelo Paladino - anche perché in un anno siamo riusciti a portare a termine un lavoro molto delicato. Dal 7 gennaio partiremo con i forum aperti ai portatori di interessi diffusi sul territorio, in modo da invertire la rotta per quei dati non proprio soddisfacenti. Il 30% di territorio a rischio idrogeologico, ad esempio, fa giustizia di quanti cominciano a ritenere non più essenziali le prescrizioni dell'Autorità di Bacino. Ritengo, invece, che proprio per quanto emerge da questo rapporto quelle prescrizioni vadano tenute seriamente in considerazione. In questo primo rapporto è stato fotografato lo stato attuale della situazione, una sorta di diagnosi generale. Ora dobbiamo prepararci ad individuare la terapia per salvaguardare un ambiente che ha ancora grosse potenzialità da esprimere».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, inaugurata la palestra di Pregiato

Hanno tagliato il nastro, dopo la benedizione impartita da don Berardino, della Parrocchia di Pregiato, stamattina, lunedì 19 febbraio, alle 10.00, il sindaco di Cava, Vincenzo Servalli e la signora Rosanna De Felicis, moglie dell'indimenticato Gino Avella e madre di Mauro, ai quali e intitolata la palestra...

Maiori, la pioggia non ferma il Carnevale: tanta gente sotto ombrelli per ultima sfilata [VIDEO]

Anche l'ultima uscita della 45esima edizione del Gran Carnevale di Maiori è stata guastata dalla pioggia. Un vero peccato se si pensa allo straordinario lavoro messo in capo dallo scorso ottobre dai gruppi organizzati per la realizzazione dei magnifici carri allegorici che hanno sfilato soltanto la scorsa...

Cava, presentata la targa in memoria di una delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Presentata ieri, venerdì 16 febbraio, la targa commemorativa per una delle 26 donne dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti i corpi senza vita di 26 donne morte nella...

Cava, venerdì 16 la conferenza "Africa" in memoria delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Venerdì 16 febbraio, alle 10.00, presso la sede di Potere al Popolo di Cava de' Tirreni, si terrà "Africa", la conferenza stampa dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti...

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «Più leggera la bolletta Tari»

Per gli utenti cavesi la Tari 2018 sarà più leggera rispetto all'anno precedente del 7,5 - 8 per cento. Lo hanno annunciato, nel corso della conferenza stampa di stamattina, il sindaco Vincenzo Servalli e l'Assessore al bilancio, Adolfo Salsano. Anche per l'anno 2018, sulla scorta della quantificazione...