Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAlloggi ed ex Manifattura bagarre in Consiglio comunale

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Alloggi ed ex Manifattura, bagarre in Consiglio comunale

Scritto da La Redazione (admin), giovedì 20 ottobre 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 20 ottobre 2011 00:00:00

Bagarre in Consiglio comunale. Scontri polemici e toni accesi hanno caratterizzato l’assise andata in scena ieri a Palazzo di Città. Erano diversi i punti all’ordine del giorno, ma di uno solo (il caso Se.T.A.), tra l’altro affrontato in aula dalla sola maggioranza per via dell’abbandono dell’opposizione, si è discusso appieno. I restanti argomenti saranno, almeno così si prospetta, affrontati oggi in seconda convocazione.

Ma procediamo con ordine. A rendere subito incandescente la seduta consiliare è stato l’annuncio del Presidente del Consiglio comunale, Antonio Barbuti, del ritiro della proposta di delibera dell’assegnazione degli alloggi. Una decisione - come spiegato dallo stesso Barbuti - figlia del mancato accordo sul punto della Commissione comunale competente del giorno precedente. Una comunicazione che ha prontamente scatenato l’ira dei residenti nei container presenti in aula.

Rivendicando la forte esasperazione per una vicenda che si trascina ormai da anni, il popolo dei prefabbricati ha chiesto a gran voce al sindaco Galdi di procedere per la strada tracciata negli ultimi tempi. Quella, ossia, che prevedeva tra gli altri il criterio di territorialità, al quale aveva strizzato l’occhio anche il sindacalista del S.U.N.I.A., Liborio De Simone. Solo l’intervento delle Forze dell’ordine ha ristabilito la calma, mentre tra i corridoi di Palazzo di Città alcuni consiglieri di maggioranza cercavano di dare spiegazioni sulla vicenda.

La questione del manifesto anti-Amministrazione Galdi è stato l’altro argomento “caldo” dell’assise comunale. Alla richiesta di Enzo Servalli, capogruppo consiliare del Pd, circa il motivo della copertura della locandina affissa dinanzi a Palazzo di Città, lo stesso Antonio Barbuti ha risposto picche, avanzando l’ipotesi di una denuncia penale nei confronti degli autori. Recitanti “Le mani sulla città”, i manifesti, secondo gli artefici della “scritta”, erano volti a mettere in evidenza alcune azioni “distratte” del Governo cittadino. Su tutte l’ex Cofima e l’affaire Manifattura.

Sentendosi chiamato in causa sul punto relativo alla struttura di Viale Crispi (del cui progetto si è dichiarato promotore), l’ex sindaco Luigi Gravagnuolo ha dato il proprio appoggio alle forze di maggioranza nella preparazione dell’eventuale querela.

A fare da contorno alla già rovente situazione, poi, l’abbandono dell’aula da parte degli “Indipendenti” Alfieri, Del Vecchio, Monetta e Palumbo (che si sono detti completamente “ignorati” dall’Amministrazione Galdi nelle scelte politiche), seguiti subito dopo dagli esponenti d’opposizione. Rimasta sola, la maggioranza ha affrontato il caso Se.T.A., anche per la presenza in sala di alcune maestranze della società. In particolare, il sindaco Galdi ha comunicato che, nel caso in cui il Comune di Nocera Inferiore non ripiani entro novembre il debito verso la società responsabile dei servizi territoriali ambientali, l’Ente metelliano sarebbe pronto a procedere autonomamente.

Ma i colpi di scena non sono finiti qui. Poco dopo la stessa maggioranza, accertata la mancanza del numero legale, ha liberato l’aula consiliare. Un’azione, questa, dai più definita “strategica. Si vocifera, infatti, che il rinvio sia stato dettato dalla possibilità di discutere in seconda convocazione, ossia oggi, il punto relativo alla vicenda “alienazione patrimonio comunale”. Una seconda convocazione per la cui validità è necessaria la presenza di soli quattro consiglieri.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, presentata la targa in memoria di una delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Presentata ieri, venerdì 16 febbraio, la targa commemorativa per una delle 26 donne dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti i corpi senza vita di 26 donne morte nella...

Cava, venerdì 16 la conferenza "Africa" in memoria delle 26 donne morte sulla nave Cantabria

Venerdì 16 febbraio, alle 10.00, presso la sede di Potere al Popolo di Cava de' Tirreni, si terrà "Africa", la conferenza stampa dedicata alla memoria di una delle donne morte a bordo della nave Cantabria. Lo scorso 5 novembre, infatti, a bordo della nave spagnola sbarcata a Salerno, vennero rinvenuti...

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «Più leggera la bolletta Tari»

Per gli utenti cavesi la Tari 2018 sarà più leggera rispetto all'anno precedente del 7,5 - 8 per cento. Lo hanno annunciato, nel corso della conferenza stampa di stamattina, il sindaco Vincenzo Servalli e l'Assessore al bilancio, Adolfo Salsano. Anche per l'anno 2018, sulla scorta della quantificazione...

Cava de' Tirreni, abbattimento all'orizzonte per l'ex cinema Capitol

Abbattimento all'orizzonte per l'ex cinema Capitol. Secondo quanto riportato dal quotidiano "La Città", sabato scorso è stata delimitata l'area porticata sotto l'edificio a rischio crollo. In seguito a perdite di acqua e a dilatazioni dell'intonaco, il Comune ha emesso una diffida nei confronti del proprietario...

Cava de' Tirreni, nasce una fondazione per sostenere i figli di Nunzia Maiorano

Nasce una fondazione in nome di Nunzia Maiorano, la 41enne di Cava de' Tirreni uccisa a coltellate lo scorso 22 gennaio dal marito Salvatore Siani, un barbiere di 48 anni. Come riporta "Il Mattino", l'iniziativa servirà a sostenere il futuro dei tre figli di Nunzia - Giuseppe, Marika e il piccolo Michele...