Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Agostino v. di Canterbury

Date rapide

Oggi: 27 maggio

Ieri: 26 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAl buio il Castello di Sant'Adjutore

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Al buio il Castello di Sant'Adjutore

Scritto da (admin), giovedì 10 maggio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 10 maggio 2012 00:00:00

È indubbio, il castello di Sant’Adjutore, simbolo principe della città di Cava de’Tirreni, necessita di maggiori cure, specialmente per quanto attiene l’illuminazione notturna.

Un tempo, oltre undici lustri or sono, quando da ragazzi attraversavamo il borgo porticato, nel volgere lo sguardo al secolare maniero cittadino, costruito nell’VIII secolo dai longobardi, ci segnavamo col segno della croce, poiché sul lato di levante svetta la croce in ferro, costruita dai cavesi nel 1900, allorquando il papa Leone XIII indisse l’Anno Santo. I cavesi provvidero anche ad interamente illuminarlo con luci al neon e costruendo un apposito trasformatore di potenza. Col passare del tempo i neon vennero sostituiti da un unico faro bianco che illumina l’intera croce, ma l’amministrazione comunale provvide anche a far installare taluni fari che, irradiando luce gialla, davano al maniero la vetustà che gli si doveva. I soliti “birbanti”, una notte di oltre dieci anni fa, non sapendo cosa fare, armatisi di tutto punto, infransero i vetri di protezione ed i fari che lo illuminavano, portando il buio interno al “nostro” castello.

La civica amministrazione provvide a far riparare i “guasti” causati dall’opera distruttiva dei “soliti ignoti”, come se non fossero bastati quelli patiti dai nostri avi dal 20 al 28 agosto 1460, per mano degli angioini, aiutati dal principe Sanseverino di Salerno, allorquando Carlo d’Angiò, pretendente al trono del Regno di Napoli, dalla vicina Castellammare mosse contro la Città di Cava (il toponimo di Cava de’Tirreni origina dal 23 ottobre 1862) col suo poderoso esercito, per sottometterla alla sua potestà, stante lo spontaneo aiuto reso dal popolo cavoto, nella piana del Sarno, al giovane cugino: Re Ferrante I d’Aragona, figlio di Alfonso I.

Tornando a noi, come si suol dire, da svariati mesi il castello di Sant’Adjutore, al calar della sera, rimane al buio! Ad onor del vero, dei quattro fari a luce gialla ne è rimasto funzionante uno solo! A breve, come avviene da 356 anni, l’Ente Montecastello farà erigere il mega Ostensorio luminoso, per ricordare a noi tutti il Miracolo Eucaristico verificatosi nell’autunno del 1656, quando Dio nostro Padre, impetrato da Don Angelo Franco, l’ultimo dei quattro parroci della Santissima Annunziata rimasto in vita, impartì, dal terrazzo superiore del maniero cittadino, la Santa Benedizione alla valle metelliana sottostante. L’auspicio di noi cavesi, quelli che amiamo realmente la nostra città, è che la civica amministrazione faccia ripristinare i fari spenti.

La stessa cosa vale per la croce di San Liberatore, un tempo detto Buturnino, costruita nel 1954 col contributo dei Comuni di Cava de’Tirreni, Vietri sul Mare e Salerno. La croce di San Liberatore, anch’essa al buio da svariati anni, è stata per lungo tempo il faro dei marinai e per noi cavesi segnava il limite di circoscrizione della nostra storica valle; ovviamente a far data dal 24 gennaio 1807, giorno dell’effettivo distacco di Vietri sul Mare e Cetara dalla Città di Cava de’Tirreni.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Sicurezza a Cava de Tirreni, questore Ficarra: «Provvedimenti fin dai prossimi giorni»

L'Assessore alla Polizia Muinicipale e Sicurezza, Giovanni Del Vecchio, nei giorni scorsi, ha incontrato il Questore Maurizio Ficarra per fare il punto sui recenti episodi accaduti in città. Il Questore Ficarra ha garantito la massima attenzione e disponibilità alle esigenze di sicurezza di Cava de'...

Pizzeria Sorbillo anche a Cava de'Tirreni, inaugurazione 31 maggio

Dopo Salerno, Rodolfo Sorbillo raddoppia e apre un nuovo locale a Cava de' Tirreni che verrà inaugurato giovedì 31 maggio, alle 19. Una nuova avventura per Sorbillo, considerando che solo cinque anni fa aveva aperto la sua prima pizzeria nel capoluogo di provincia. Il nuovo locale metelliano, aprirà...

Disservizi all’ufficio mobile nella frazione di Passiano: l'appello dei cittadini

Disservizi alla postazione temporanea installata a Passiano. Secondo quanto riporta "La Città di Salerno", le cause sarebbero da imputare alla mancata erogazione di contanti da parte del camper presente in piazzetta che fornisce esclusivamente servizi multimediali tramite carte di credito e prepagate....

Banca Campania Centro, 26 maggio inaugurazione filiale a Cava de’ Tirreni

Sabato 26 maggio, alle 9,30, in via Mandoli, 4/6, a Cava de' Tirreni, sarà inaugurata la prima filiale a nord di Salerno della Banca di Credito Cooperativo Campania Centro Cassa Rurale e Artigiana. Un passo importante per la Banca nata oltre 104 anni fa a Battipaglia e che oggi ha 26 filiali che abbracciano...

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, eletto nuovo Consiglio direttivo

Il Lions Club Cava de' Tirreni - Vietri sul Mare annuncia che, nel corso dell'ultima assemblea, è stato eletto il nuovo Consiglio direttivo. A presiedere il Club è Silvana Longobardi. Antonella D'Ascoli, Antonio Palazzo e Antonio Pisapia sono rispettivamente primo, secondo e terzo vice presidente. Gian...