Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAddio Lello la città in lacrime

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Addio Lello, la città in lacrime

Scritto da (admin), giovedì 18 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 18 maggio 2006 00:00:00

In un'atmosfera di grande commozione, la città ha dato l'estremo saluto al giornalista Raffaele Senatore. Una cerimonia sobria, ma densa di emozioni. La monumentale Basilica di San Francesco, la chiesa della sua giovinezza, lo ha accolto ieri già dalle prime ore del mattino. Ed intorno alla bara, deposta ai piedi dell'altare, si sono avvicendati amici, sportivi e tantissima gente, che hanno voluto rendere omaggio a colui che per tutti era Lello. A San Francesco Senatore aveva maturato le prime esperienze di aggregazione religiosa, umana e culturale, complice la Gifra Antoniana, che intorno a padre Marco Adinolfi e padre Giuseppe Baldini ha costituito per tantissimi un punto di riferimento. Gli ex ragazzi della Gifra ieri erano lì: Felice Scermino, presidente della Corte d'Appello di Potenza, Giuseppe Raimondi, ex direttore generale del Credito Commerciale Cavese, Francesco Gravagnuolo, ex direttore del Monte Paschi di Siena, e moltissimi altri della nidiata di padre Marco.

Hanno pianto il loro Lello e ne hanno esaltato l'amore e la passione per la famiglia, il giornalismo, lo sport e la città. «Un amico, anche difficile, ma generoso», ha esclamato Giuseppe Raimondi, suo primo presidente della Gifra. La moglie di Raffaele Senatore, Annamaria, i figli Vincenzo, magistrato, Mauro, dirigente degli Interni, Giuliana, avvocato del Comune, Emiliana, insegnante, e Marianna, impiegata di banca, unitamente alle sorelle, ai cognati, ai generi, piegati dal dolore, hanno raccolto le testimonianze di affetto, stima e solidarietà dell'intera città. Di particolare intensità quella dell'associazione dei sordomuti. Hanno concelebrato il rito funebre don Osvaldo Masullo, don Raffaele Spiezie, don Rosario Sessa, padre Agnello e padre Fedele. Ed è stato quest'ultimo, durante l'omelia, a ricordare il forte senso religioso di Lello, «l'uomo che aveva conosciuto, amato e servito Dio. Ora ha raccolto il meritato premio».

Senatore ha chiuso la sua vita con un ultimo atto di amore, chiedendo che si lavorasse per la ricostruzione di San Francesco. «Voleva che tornasse al suo antico splendore e non mancava di essere vicino alle iniziative dei padri francescani», ha affermato padre Luigi Petrone. Lo sportivo, il giornalista, l'uomo impegnato in attività sociali e culturali, lascia un ricordo incancellabile. Bellissime le pagine scritte per Mamma Lucia, la popolana che salì e discese monti e colline per raccogliere i resti dei caduti. Raffaele Senatore ne esaltò l'amore. Pregne di passione, competenza e professionalità anche quelle scritte per il cammino degli aquilotti dalla fondazione ad oggi. Una vita densa, ricca di impegni politici, culturali, sociali, sportivi. «Era un vulcano di idee, a volte incontenibile, un attivismo frenetico il suo»: così lo ricordano con affetto e stima i dipendenti dell'Azienda di Soggiorno, di cui Senatore è stato a lungo direttore. Al Csi, a Radio Metelliana, a Quarta Rete, alla Gazzetta dello Sport ed ai tanti giornali locali cui collaborava, Senatore ha offerto un contributo di idee forti e trainanti. Un vero cavese nel mondo: con intelligenza e fantasia immaginò un cammino per la città e vi ha lavorato a lungo e con caparbietà.

«Ha scritto pagine di vita»
Lello Senatore fu un cantore dello sport. Nella sua attività di giornalista ne esaltò la lealtà e l'umanità, ma nello stesso tempo fu duro con i mistificatori e con quanti ne infangavano lo spirito. E la sorte ha voluto che proprio mentre esaltava la lealtà e la vigoria di Catello Mari, che raffigurava come un eroe omerico, nel trigesimo della sua scomparsa, Lello si spegnesse con una forte fitta al cuore. Una morte che ha turbato l'intera città, lasciando un forte segno. «Con Lello muore uno sportivo di razza», così il giornalista Adriano Mongiello. Gli fa eco il collega Biagio Canora, che ne ricorda lo stile e la competenza: «Senatore è stato per tanti di noi un maestro, severo, ma sempre prodigo di consigli». Non solo sport. Senatore fu difensore dell'ambiente e del patrimonio artistico, storico e culturale. Fu promotore, con la storica Lucia Avigliano, degli "Itinerari d'Ambiente" lungo la valle metelliana.

«Una scoperta felice della città, del suo fascino», commenta Angelo Antonelli, già commissario straordinario dell'Azienda di Soggiorno e Turismo metelliana. E l'attuale amministratore, Umberto Petrosino, che lo conobbe solo alla soglia della pensione, aggiunge: «Era un uomo di grandi iniziative ed un dirigente rigoroso». Uomo dell'istituzione, Senatore. «Ne ho apprezzato in questi anni il forte rigore morale e l'amore per la città», confida l'on. Edmondo Cirielli, tra coloro che ieri hanno reso omaggio alla salma. Amava la sua città, Lello, e spesso ne ripercorreva le vicende anche attraverso la propria storia personale. E nel libro "Orme" seppe raccontare vita e sport con amore. Così il suo professore di latino e greco, l'ispettore Daniele Caiazza, scriveva: «È quasi incredibile che in una società che irride ai valori dell'uomo, qualche spirito vivo e sensibile avverta il bisogno di ripercorrere, come in un pellegrinaggio di fede e di amore, gli anni della sua vita per ritrovare una matrice ideale, per riappropriarsi di una parte essenziale della propria storia individuale».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...