Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAddio a Fortin il soldato innamorato

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Addio a Fortin, il soldato innamorato

Scritto da (admin), martedì 27 settembre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 27 settembre 2005 00:00:00

Sabato scorso si è spento George Fortin, il principe azzurro americano che nel lontano 1951 sposò Nina Farano, la cenerentola di Passiano. Fu la favola del dopoguerra. Una storia d'amore iniziata sotto il bombardamento anglo-americano della Vallata metelliana e che si coronò in un matrimonio che fece epoca. Un evento mediatico seguito da tutti i più diffusi settimanali italiani ed americani, con decine e decine di fotografi e cineoperatori che invasero la frazione di Passiano per immortalare l'avvenimento dell'anno: l'"American Dream". All'età di 86 anni, George Fortin, il principe azzurro, si è spento nella sua casa di Los Angeles, con accanto Nina Farano, la cenerentola di Passiano, ed i figli Adele, George Junior ed Alan. Un matrimonio che commosse il mondo intero e conquistò le copertine di tutte le più importanti pubblicazioni italiane ed americane dell'epoca. Da New York il direttore di Life mandò il celebre fotografo David Lees, scomparso nel marzo del 2005. «Dopo più di mezzo secolo - ricordava Lees in un articolo apparso nel 2002 - conservo ancora intatto il ricordo di quell'esperienza. Il volto della sposa, una bellissima fanciulla. Sembrava di trovarsi in un film di Frank Capra». Un destino in comune, quello di George e Lees. Una brillante carriera iniziata con le foto in copertina delle nozze di Nina, esposte anche nella sua ultima mostra tenutasi a Firenze ad ottobre 2003, e conclusasi alla stessa età. Tutto iniziò il 26 settembre 1943, quando la V Armata del generale Clark, riuscita a superare il Molina Pass, si mosse verso Cava. Il 24enne marine americano George Fortin del Massachussets percorreva le stradine del piccolo borgo cavese. Ad attirare la sua attenzione una bimba di 9 anni, Annamaria Farano, per tutti Nina, la nipote del tabaccaio. Il primo incontro fu turbolento. Lui si avvicinò per donarle caramelle e cioccolattini, ma i parenti della piccola reagirono male. Il malinteso fu subito chiarito, tanto che Giovanni Farano ed Agnese Capuano, i genitori di Nina, accolsero l'americano in casa e si scambiarono gli indirizzi. «Venne a trovarci altre volte - ricorda la sorella Amelia - poi dovette partire per l'Inghilterra e prepararsi allo sbarco in Normandia. Non avemmo più notizie. Fu mia madre che ritrovò l'indirizzo in una zuccheriera e, per sapere che fine avesse fatto quel soldato tanto gentile, scrisse una lettera a New Badford. Venimmo così a sapere che George era stato ferito gravemente, aveva perso il nostro indirizzo e non era più riuscito a rintracciarci». Da quel momento i rapporti non si interruppero. Il 14 febbraio del '51 George si presentò a casa con l'anello nuziale, un bel vestito da sposa di raso e carico di regali. Papà Giovanni acconsentì alle nozze e, con il primogenito Giuseppe e le figlie Amelia, Carmela, Cristina ed Angelina, accompagnò all'altare Nina, che aveva da poco compiuto 17 anni. Mamma Agnese, purtroppo, era scomparsa due anni prima. Il 20 marzo 1951 tutto il paese partecipò al matrimonio, i cinegiornali trasmisero l'evento, giornalisti e fotografi di mezzo mondo riempirono le pagine di tutti i maggiori giornali e settimanali dell'epoca. La chiesa di Passiano era stracolma, le Forze dell'ordine dovettero trattenere la gente, i due sposi furono costretti ad affacciarsi dal balcone del dopolavoro. Il clamore fu enorme, tanto che il regista Sergio Corbucci preparò la sceneggiatura per un film, mai realizzato: "Tornerò per sposarti". Ma la storia di George e Nina non sarà mai dimenticata.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: iniziate operazioni di avvistamento incendi

Dopo l'incontro organizzato dall'Amministrazione comunale con le associazioni di volontariato operanti sul territorio, stamattina ‘Gli amici di Monte Finestra' hanno avviato l'attività di avvistamento incendi da una posizione privilegiata, la vetta nord della montagna da un'altitudine di 1.138 mt slm....

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...