Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAcqua e Consorzio di Bonifica l'Unione Consumatori all'attacco

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Acqua e Consorzio di Bonifica, l'Unione Consumatori all'attacco

Scritto da Lello Pisapia (admin), venerdì 26 aprile 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 26 aprile 2002 00:00:00

«Una situazione inaccettabile ed indecorosa per una comunità che voglia definirsi civile»: le amare parole dell'avv. Luciano D'Amato (nella foto), presidente della delegazione cavese dell'Unione Nazionale Consumatori, fotografano con lucidità la triste situazione relativa all'emergenza acqua. Un'estate a secco, l'ennesima di una lunga serie: è quella che si apprestano a vivere i cittadini cavesi. Ai due ricorrenti fattori a rischio, la scarsità di piogge e le notevoli perdite esistenti nella rete idrica, si aggiunge un nuovo elemento preoccupante, rappresentato dalla comunicazione da parte dell'Ausino di non poter garantire per la stagione estiva l'erogazione dei quantitativi d'acqua minimi contrattualmente stabiliti. Un quadro davvero desolante, al quale non si riesce a porre riparo da troppo tempo. «L'Amministrazione comunale deve rendersi finalmente conto - attacca deciso l'avv. D'Amato - che l'acqua rappresenta un bene primario, sul quale non è più consentito tergiversare. L'Unione Consumatori ha sempre condotto in prima linea questa battaglia, non ricevendo, purtroppo, mai risposte adeguate da chi di competenza. Poco tempo fa, ad esempio, abbiamo chiesto al Comune di poter partecipare al procedimento amministrativo per la determinazione dell'emergenza e dei quantitativi che saranno assegnati a Cava, ma da Palazzo di Città non si sono degnati neanche di rispondere. Ci sono, in merito, tanti interrogativi che mi tormentano. Mi chiedo cosa si stia facendo per garantire ai cittadini acqua realmente potabile, che non sia più ai limiti della soglia consentita. O ancora, mi domando quale strategia sia stata studiata per combattere le notevoli dispersioni nella rete idrica, fenomeno, questo, che nel centro storico costituisce uno dei fattori più a rischio per la stabilità dei portici. Senza trascurare, poi, che in alcune zone ci sono ancora delle condutture in amianto, laddove, invece, esiste un decreto ministeriale che obbliga le Amministrazioni a bonificare tali siti. Perché non si agisce al più presto per risolvere tutte queste problematiche? Sarà forse - si interroga il presidente dell'Unione Consumatori - che queste sono tutte opere "invisibili", cioè di scarso "ritorno elettorale" per le varie Amministrazioni, di qualunque colore ed ispirazione esse siano?». Ma all'emergenza acqua sono legati anche importanti risvolti di carattere giuridico. In seguito, infatti, ad una causa avviata nel '97 dalla delegazione cavese dell'Unione Consumatori contro il Comune di Cava, in merito ad un possibile risarcimento dei danni per la mancata erogazione di acqua potabile, il Giudice di Pace metelliano, l'avv. Pietro Pedicino, ha condannato il Comune non solo alla riduzione del 50% del canone dell'acqua, ma anche al risarcimento dei danni sopportati dagli utenti. Una sentenza "storica", confermata pure dalla Cassazione. «In virtù di ciò - afferma l'avv. D'Amato - invito tutti i residenti nelle zone nelle quali in questi anni l'acqua è stata dichiarata non potabile (Pregiato, Santa Lucia, Passiano, via Vittorio Veneto, corso Mazzini, buona parte di viale Marconi), a rivolgersi a noi per avviare gli atti di citazione».

Un altro "fronte caldo" è quello relativo al Consorzio di Bonifica dell'Agro nocerino-sarnese ed al tributo da esso imposto anche per le zone centrali ed urbanizzate, il cui pagamento è stato di recente sospeso in via cautelativa dal Giudice Istruttore presso il Tribunale di Nocera Inferiore, la dott.ssa D'Avino. «In realtà - spiega l'avv. D'Amato - è del tutto inesistente il vantaggio che gli immobili ubicati in tali zone ricevono dall'attività del Consorzio. Ragion per cui abbiamo presentato, presso il Tribunale di Nocera, un atto di citazione per circa 150 contribuenti, nel quale abbiamo richiesto lo sgravio. Anche su questa problematica, comunque, va rimarcata la totale latitanza delle Istituzioni. Ricordo che, su nostra iniziativa, nel 1998 fu convocata una Conferenza di Servizi, nel corso della quale fu deciso che gli Uffici Tecnici del Comune di Cava e del Consorzio di Bonifica avrebbero provveduto, in contraddittorio, ad una nuova "mappatura" delle zone interessate. Operazione, purtroppo, mai realizzata, nonostante le nostre continue sollecitazioni in tal senso. Ancora una volta, se non ci fosse stato l'intervento dell'Unione Consumatori e di alcuni colleghi avvocati, i contribuenti - conclude amaramente Luciano D'Amato - sarebbero stati e sarebbero tuttora completamente allo sbando».

Non solo "emergenza acqua" e questione "Consorzio di Bonifica", comunque, all'attenzione dell'attivissima delegazione cavese, pronta a dare battaglia anche sul fronte della tassa di depurazione e su quello dei pannelli antirumore da installare lungo i tratti autostradali contigui alle abitazioni. Chiunque sia interessato a queste tematiche può recarsi ogni martedì, dalle 17 alle 19, presso lo sportello operativo dell'Unione Nazionale Consumatori, sito in via Atenolfi (nella foto in basso). E proprio nell'ottica di una tutela vieppiù mirata ed efficace dei diritti dei cittadini, è ai nastri di partenza un'interessante collaborazione tra Il Portico®, sempre attento alle problematiche di maggiore rilevanza nella realtà metelliana, e la delegazione cavese dell'Unione Consumatori. A breve, infatti, sul nostro portale sarà attivata una "linea diretta" con il presidente D'Amato, che con cadenza quindicinale risponderà ai quesiti postigli dagli utenti, fornirà utili suggerimenti ed affronterà importanti tematiche del settore. Nei prossimi giorni sveleremo tutti i particolari e le modalità di questa collaborazione. Il Portico® e l'Unione Nazionale Consumatori, dunque, insieme contro i soprusi ed a tutela dei diritti dei cittadini.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...