Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 15 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAbusivismo lievita la lista nera

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Abusivismo, lievita la lista nera

Scritto da (admin), giovedì 19 marzo 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 19 marzo 2009 00:00:00

L’abbattimento dell'edificio costruito in “zona rossa” in località Contrapone, effettuato lo scorso 13 marzo, non sarà l'ultimo. Alcune indiscrezioni, infatti, sembrano far lievitare la lista nera degli edifici abusivi a circa 450 immobili da abbattere. Si tratta di case, garage, verande e terrazze costruite tra il 1998 ed il 2003 in totale assenza di concessione edilizia e fuori dalla possibilità di condono, poiché realizzati in zone rosse o sottoposte a vincolo paesaggistico.

Il provvedimento della Procura di Salerno giunge dopo la conclusione dei processi penali, che hanno portato, in alcuni casi, pene molto gravi da scontare. Sul totale di 450 sentenze passate in giudicato, 220 erano relative ad abusi totali e quindi abitazioni, garage e palazzi costruiti senza licenza edilizia. Gli altri 230 immobili sono, invece, costruiti in modo difforme da quanto stabilito nella concessione edilizia elargita dal Comune.

Oltre all’arresto da 1 a 3 anni, le sentenze ordinavano la demolizione ed il ripristino dello stato dei luoghi da parte del soggetto condannato. Non essendo stato effettuato, invece, alcun intervento nei due anni successivi, ecco giungere la nuova decisione della Procura. Le ordinanze di demolizione sono state notificate in questi giorni proprio in seguito all’inottemperanza delle sentenze penali. A coordinare l'azione sarà la Prefettura di Salerno, che si avvarrà dei mezzi del Genio militare.

La lotta all’abusivismo ha scatenato da tempo violenti scontri in Consiglio comunale. Già da alcune settimane, uno schieramento bipartisan ha sottoscritto un ricorso al TAR contro il parere negativo della Sovrintendenza di Salerno sulla decisione unanime dell’intero Consiglio comunale di ritenere preminente su quello paesaggistico l’interesse pubblico residenziale per gli immobili acquisiti al patrimonio comunale.

I consiglieri comunali del PdL hanno richiesta la convocazione di un Consiglio comunale monotematico per discutere sull’argomento. Il dibattito, però, potrà avere solo un risvolto politico, considerando che il parere negativo rilasciato dalla Sovrintendenza, una volta acquisito, è divenuto vincolante.

Molte le proteste di coloro che hanno contestato, sin dall’inizio, le modalità di attuazione del piano di lotta all’abusivismo condotta dall’Amministrazione Gravagnuolo e la successiva decisione di affidare la questione alla Procura della Repubblica. Sarebbero quasi 1.500, in totale, i manufatti abusivi da demolire a colpi di ruspa. Una soluzione, che però al momento sembra molto lontana, potrebbe salvare almeno alcuni edifici, se solo si abrogasse la legge che sottopone alcune zone del territorio a vincolo amministrativo e paesaggistico.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...