Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAbusivismo al via gli abbattimenti

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Abusivismo, al via gli abbattimenti

Scritto da (admin), giovedì 4 gennaio 2007 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 4 gennaio 2007 00:00:00

Al via i primi abbattimenti: saranno 8 le costruzioni abusive a finire in macerie dopo la decisione, votata in Consiglio comunale, di dare corso alle procedure di demolizione. Manca solo l'ufficialità, ma la notizia delle ormai prossime demolizioni sarebbe confermata dalla definitiva conclusione delle pratiche relative alle opere edilizie fuorilegge già acquisite al patrimonio comunale e per le quali gli stessi proprietari non hanno provveduto, come da normativa, a rimuoverle. Individuato, dunque, il primo blocco di abbattimenti - in tutto nella prima tranche a cadere sono ben 39 costruzioni - resta solo da fissare la data, che, secondo i bene informati, dovrebbe avvenire a giorni.

Stando ad alcune indiscrezioni trapelate da Palazzo di Città e dagli ambienti vicini alla sezione specializzata dei Vigili Urbani (Nucleo antiabusivismo), in un incontro occasionale tra il sindaco Luigi Gravagnuolo ed il pm Angelo Frattini, si sarebbe parlato addirittura dei giorni a cavallo tra il Natale ed il Capodanno. A causare un forzato rinvio sarebbero stati solo alcuni dettagli da mettere a punto, riguardanti in particolare la società incaricata dei lavori di demolizione. Al momento, non è dato sarebbe quali sono le costruzioni incriminate, anche se appare certa la loro ubicazione: si tratterebbe, infatti, di realizzazioni effettuate in zone a rischio idrogeologico.

Lo stesso sindaco, all'indomani della sua elezione, aveva ribadito il proposito di avviare la demolizione delle opere abusive che mettevano a rischio l'incolumità dei cavesi. Come si ricorderà, il costo della demolizione, come i 1.500 euro per la procedura di acquisizione, dovranno essere sostenuti dallo stesso proprietario dell'opera abusiva. Secondo le stime, a Cava dal 2000 al 2003 sono state effettuate 40 acquisizioni di costruzioni abusive, con una spesa di circa 50mila euro. Nella maggior parte dei casi si tratta di villini sorti nella zona di Sant'Anna, Sant'Arcangelo, Passiano, Contrapone, Croce, Dupino e Corpo di Cava. Le irregolarità edilizie riguardano costruzioni senza concessioni o lavori di ristrutturazione privi di regolare autorizzazione. L'iter è sempre lo stesso: i trasgressori si affidano a ditte specializzate, capaci di realizzare lo scheletro dell'abitazione anche in una sola notte, per poi continuare a lavorare alle rifiniture grazie al vecchio trucco delle lamiere, dietro le quali viene celata la futura costruzione.

Per individuare le costruzioni edificate prima dei termini previsti dalla sanatoria, l'Amministrazione comunale ha acquistato foto aree che possono stanare gli immobili realizzati dopo il 31 marzo 2003. Infatti, l'operazione "lotta al cemento armato" non si ferma qui. La task-force composta da Vigili Urbani e tecnici comunali è al lavoro incessantemente, con un monitoraggio quasi quotidiano delle aree ritenute "rosse". Monitorati anche i valloni, il più delle volte utilizzati come discariche a cielo aperto ed oggetto di continue segnalazioni da parte dei cittadini. Da notare, appunto, il maggior coinvolgimento dei cavesi nella salvaguardia del loro territorio: è ormai lontano quel clima di omertà che favoriva l'abusivismo.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...