Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Paolino vescovo

Date rapide

Oggi: 22 giugno

Ieri: 21 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàAbbro e Romano piazze in discussione

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

Cava de’ Tirreni: cinquantenne aggredita mentre festeggia il compleanno

Cava de' Tirreni, 24 giugno spettacolo teatrale "Il Teatro nel Tempo"

Cava, saggio delle atlete del Cava Sport. Coordinatore Trezza: «Grande risultato»

Vietri sul Mare: 21-24 giugno si festeggia il patrono San Giovanni Battista

Cava, tutto pronto per la "Disfida dei Trombonieri dei Quattro Distretti - La Pergamena Bianca" [PROGRAMMA]

“Reumatologia: Percorsi Innovativi e Medicina di Precisione”: successo per il convegno a Vietri sul Mare

"Acqua contaminata", il Ministero della Salute ritira un lotto di San Benedetto

Fantaexpo 2018: a Salerno arriva Zenya, il nuovo character del Festival

Rifiuti a Cava, l'appello dell'assessore Senatore: «Più attenzione con la differenziazione»

“La nostra Città Bene Comune”, 22 giugno convegno a Cava de' Tirreni

Cava de' Tirreni, 23 giugno convegno "E - Commerce"

Orvieto, è di Mirko Masullo la vittoria dei 110 hs maschili: il cavese stabilisce un nuovo record

Solstizio d'Estate, 21 giugno è giorno più lungo dell'anno

Cava Basket, la società saluta coach Pino Ferrara

"Cuori contro", 21 giugno il libro di Luca Telese all'esposizione "Biennale del Tirreno"

Maturità 2018: Giorgio Bassani, dal 'Giardino'. De Gasperi e Moro per tema storico

Ordine dei Commercialisti Salerno per la formazione dei revisori legali: 21 giugno il convegno

Cava de' Tirreni, torna in funzione la piscina comunale

Cava de' Tirreni, consigliere Galdo fa chiarezza sul Cavacon

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Abbro e Romano, piazze in discussione

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 17 febbraio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 17 febbraio 2003 00:00:00

Il sindaco Messina riconferma la volontà di intitolare Piazza Roma ad Eugenio Abbro, nonostante la petizione popolare. Flora Calvanese incassa e rilancia: anche Riccardo Romano merita una piazza, per le stesse ragioni addotte da Messina per rendere omaggio ad Abbro, modificando la toponomastica. Anche Romano, del resto, è una figura importante nella storia politico-amministrativa di Cava. Mercoledì scorso, il sindaco aveva chiuso, esprimendo parere negativo, la vicenda apertasi con la petizione popolare volta ad ottenere il ritorno al vecchio nome di Piazza Roma. «L'intitolazione ad Abbro è stata legittimata dalla Prefettura - spiega il primo cittadino - che, in deroga alla legge che stabilisce il passaggio di almeno 10 anni dalla morte del personaggio cui rendere omaggio, ne ha autorizzato l'intitolazione. Una deroga fatta in considerazione dell'alta personalità di Eugenio Abbro». La decisione finale ha lasciato l'amaro in bocca a quanti avevano firmato la petizione, non certo contro Abbro, ma perché Piazza Roma era il simbolo dell'Unità d'Italia. A poche ore, intanto, dalla morte del senatore Riccardo Romano, la diessina Flora Calvanese lancia l'idea di intitolare una piazza all'ex leader del Pc, animatore di tante battaglie in favore della città e dei suoi abitanti. «Proponiamo - invita la Calvanese - Piazza Lentini o Piazza Vittorio Emanuele III. La prima perché è la piazza storica dell'ex Pci e dello stesso Riccardo Romano, la seconda per cancellarne l'intitolazione a Vittorio Emanuele III». La Calvanese sa che Messina si è già impegnato per dedicare Piazza Lentini all'avvocato Mario Amabile (nato lì, in uno dei palazzi abbattuti dopo il terremoto), ma non demorde: «Piazza Lentini è il luogo dei trionfi elettorali di Romano, del suo incontro forte con la gente. È in quella piazza che si affacciava la sede dell'ex Pci». «Lì - aggiunge lo storico Franco Bruno Vitolo - l'intellettuale organico Riccardo Romano dialogava con il suo popolo. Ricordo i cortei all'inizio ed alla fine dei comizi. Era un trionfo personale, che si traduceva in quello del partito». Seconda ipotesi: Piazza Vittorio Emanuele III. «È giusto cancellare l'intitolazione - sbotta Flora Calvanese - ad un re che ci ha regalato il fascismo e la seconda guerra mondiale, che tanti lutti e rovine arrecò al Paese, e soprattutto perché, nel momento in cui occorreva coraggio, si rivelò il re della fuga. È più giusto darle il nome di un uomo che non solo ha partecipato, pur sui banchi dell'opposizione, alla crescita civile della città, ma, ancor più, perché ha avuto il coraggio di essere all'opposizione in un momento particolarmente difficile per la storia del Paese». La proposta certamente susciterà in città contrapposizioni e polemiche. «Non credo - continua la Calvanese - che uomini come Abbro o Romano meritino polemiche. Il nostro "no" a Piazza Roma non era contro Abbro, anzi, sostenemmo che era necessario dargli il giusto riconoscimento, intitolandogli ciò nel quale era leggibile il suo operare, la sua storia politico-amministrativa. Messina, invece, ha optato per Piazza Roma. Vorremmo che con Riccardo Romano, definito da lui stesso testimone dei valori di libertà, di giustizia sociale e di democrazia, usasse gli stessi parametri».

LE REAZIONI

Il sindaco Messina favorevole a Piazza Romano. Tanti consensi e qualche mugugno per la proposta della Calvanese

Ha colpito nel segno l'appello lanciato dalla diessina Flora Calvanese di onorare la memoria del senatore Riccardo Romano con l'intitolazione di una piazza. Molte le posizioni, ma anche qualche punta di indifferenza. «Credo che la mossa di Flora Calvanese - afferma il segretario diessino, Franco Prisco - sia stata una provocazione per mettere con le spalle al muro il sindaco Alfredo Messina, che, con l'intitolazione ad Abbro di Piazza Roma, ha innescato un perverso meccanismo. Le intitolazioni andrebbero discusse unitariamente. Non ci si può dividere sulla memoria di un benemerito». Gaetano Troiano, invece, recependo il sentimento comune su Piazza Duomo, afferma: «Piazza Vittorio Emanuele III deve diventare Piazza Duomo, così come oggi è conosciuta. È la piazza prospiciente la Cattedrale e per secoli è stata il luogo dell'aggregazione dei cavesi. Lì si sono riuniti i consoli dell'Universitas de la Cava per le decisioni importanti. Non può essere intitolata a Riccardo Romano, pur riconoscendo i suoi meriti». «Indubbiamente, la scelta più felice per Riccardo Romano - interviene Enzo Servalli, già segretario dei diessini - è Piazza Mazzini, che racchiude tutta la storia dell'ex Pci e della grande passione politica ed umana del senatore. Per l'avvocato Mario Amabile, che pure tantissimi meriti vanta, si potrebbe pensare ad un'altra soluzione adeguata ed idonea all'uomo ed alla sua opera». Per altri, e non sono pochi, le querelle sull'intitolazione delle piazze sono oziose. I problemi della città sono altri: occorre recuperare il ruolo e l'identità del passato, assicurare una migliore vivibilità e, soprattutto, sicurezza. Alfredo Messina ha seguito le varie posizioni, senza scendere in polemica: «Già all'indomani della morte del senatore Romano, avevo pensato che la città dovesse tributargli il dovuto omaggio, anche con l'intitolazione di una strada o di una piazza. Lasciarsi trascinare in polemiche non ha senso». Non aggiunge altro, il sindaco metelliano, ma il suo staff è già al lavoro per predisporre il materiale che dovrà servire eventualmente per superare il limite imposto dei 10 anni.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, servizi sociali: tavolo tecnico sul "Dopo di Noi"

"Prepararsi al durante noi". Questa la sintesi del tavolo tecnico che si è svolto questo pomeriggio a Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, promosso dall'Amministrazione comunale. La Legge n.112 del 22 giugno 2016, meglio nota come "Dopo di Noi", ha il dichiarato obiettivo di "favorire il benessere, la...

Rifiuti a Cava, l'appello dell'assessore Senatore: «Più attenzione con la differenziazione»

Si registrano sempre più frequentemente elevate quantità di "impurità" tra i conferimenti di umido effettuati dai cittadini. In particolare, le piattaforme che ricevono tali rifiuti contestano la presenza, all'interno dei contenitori della frazione organica umida, di sacchi non conformi e quindi non...

Solstizio d'Estate, 21 giugno è giorno più lungo dell'anno

Il 21 giugno inizia l'estate astronomica. Si celebra infatti, nella giornata più lunga dell'anno, il solstizio d'estate, che ufficializza l'arrivo della bella stagione. Sarà il giorno più lungo dell'anno per tutte le zone a nord dell'equatore, dove rappresenterà il solstizio d'estate. E sarà il giorno...

Maturità 2018: Giorgio Bassani, dal 'Giardino'. De Gasperi e Moro per tema storico

Al via la maturità 2018. Gli esami sono iniziati alle 8.30 con la prova di italiano. Lo scrittore Giorgio Bassani è stato scelto per una delle tracce. Si tratta di un brano del suo più famoso libro, Il giardino dei Finzi Contini, pubblicato nel 1962 da Einaudi. Il testo scelto per la maturità è ispirato...

Cava de' Tirreni, torna in funzione la piscina comunale

Dopo il tempestivo intervento di manutenzione, la Piscina Comunale di Cava de' Tirreni è tornata regolarmente in funzione da lunedì 18 giugno. All'inizio di giugno, ricordiamo, il sindaco Servalli aveva disposto il divieto di balneazione a seguito delle analisi dell'Arpac (Agenzia regionale per la protezione...