Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàAbbattimenti i comitati incontrano i parlamentari

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Abbattimenti, i comitati incontrano i parlamentari

Scritto da (admin), martedì 9 marzo 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 9 marzo 2010 00:00:00

I numerosi cortei susseguitisi in questi mesi ed ai quali hanno partecipato tutti i comitati e le associazioni della Campania, tra cui il Comitato Casa Sicura di S. Anna di Cava de’Tirreni, per il blocco delle demolizioni delle prime case di necessità, stanno di fatto producendo risvolti importantissimi per la soluzione degli abbattimenti e l’approvazione delle modifiche del terzo condono edilizio.

In un’atmosfera di grande preoccupazione si è svolto sabato scorso un incontro di particolare rilievo presso il teatro dei Padri Dehoniani in S. Antonio Abate, che ha visto la partecipazione dei senatori Carlo Sarro (Pdl) e Nello Di Nardo (Idv) e dell’onorevole Gioacchino Alfano (Pdl).

Subito la questione è venuta al nocciolo. Di fronte ad una platea gremita, dure e nette sono state le prime dichiarazioni dei parlamentari in merito al grande problema dell’abusivismo edilizio e degli abbattimenti in atto in molte province campane.

«Su questo argomento la politica ha fallito - ha affermato Alfano - bisogna che tutti facciamo autocritica. L'unica soluzione per uscire dall'impasse è istituire un organo ad hoc in grado di valutare gli abusi caso per caso e di fermare gli abbattimenti, che, almeno per ora, vanno avanti senza logica».

Sulla stessa lunghezza d’onda il senatore Carlo Sarro: «Sulla questione del terzo condono i cittadini campani sono considerati di serie B rispetto agli altri, visto che solo nella nostra Regione non è passata la legge nazionale che allargava le domande di condono al 2003. La nostra è una battaglia di legalità, non stiamo facendo altro che rivendicare un nostro diritto. Chiediamo anche una sorta di equilibrio tra ambiente e cittadini, oggi negato dai numerosi vincoli presenti sul territorio».

Sarro attacca poi i magistrati: «Mi chiedo dove sono stati negli ultimi 20 anni, visto che le case abusive non sono spuntate da un giorno all’altro. Perché non sono stati presi provvedimenti contro i sindaci che hanno consentito gli abusi, per quale motivo non sono stati penalizzati i vigili e gli altri organi comunali preposti al controllo?».

Al termine degli interventi i parlamentari hanno illustrato i punti del disegno di legge - verso cui i comitati ripongono ogni speranza - sottoscritto dai senatori Sarro, Nespoli, Fasano, Izzo, Giuliano, Vetrella, Compagna, Calabrò, Lauro, Pontone, De Gregorio, Esposito, Coronella e Sibilla, riguardo alle modifiche da apportare all’art. 32 della legge 30 settembre 2003 n. 269, convertito con modificazione con la legge 24 novembre 2003 n. 326 in materia di sanatoria degli abusi edilizi, nonché della modifica dell’art. 31 del dpr 6 giugno 2001 n. 380 in materia di acquisizione degli immobili. Agli art. innanzi citati è stato chiesto anche:

a) al comma 27 lett. d dei beni ambientali e paesistici sono soppresse.

b) dopo il comma 27 sono aggiunti i seguenti:
- 27.bis. La speciale sanatoria di cui al presente art. si applica anche agli abusi edilizi realizzati entro il 31 marzo 2003 in area sottoposta alla disciplina di cui al DLgs. 22 gennaio 2004 n. 42 previa acquisizione dell’autorizzazione prevista dall’art. 146 del medesimo DLgs. In tal caso non trova applicazione la preclusione prevista dal comma 4 del medesimo art. 146, nella parte in cui dispone che l’autorizzazione non può essere rilasciata in sanatoria dopo la realizzazione delle opere.
- 27.ter. Per gli interventi di cui al comma precedente, gli interessati entro il 31 dicembre 2010 possono presentare la domanda di cui al comma 32, anche qualora l’amministrazione abbia adottato il provvedimento di diniego in riferimento alle domande di condono edilizio precedentemente inoltrate ai sensi del medesimo comma 32.
A tal fine sono sospesi tutti i procedimenti sanzionatori, di natura penale ed amministrativa già avviati anche in esecuzione di sentenze passate in giudicato, fino alla definizione delle predette istanze;

c) il termine previsto dal comma 32 è fissato in via ultimativa al 31 dicembre 2010.

All’art. 31 del dpr del 6 giugno 2001 n. 380 dopo il comma 5 sono aggiunti i seguenti:
- 5.bis. Gli immobili così acquisiti previa verifica dell’idoneità statica e igienico-sanitaria degli edifici, i Comuni con proprio regolamento provvederanno a titolo preferenziale la soluzione abitativa con priorità a coloro che al tempo dell’acquisizione occupavano il cespite.
- 5-ter. Analoga procedura sarà attivata dai Comuni anche per quegli immobili aventi destinazione diversa da quella residenziale.

Luigi Di Domenico - Presidente Comitato “Casa Sicura” di S. Anna

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «La scuola è una priorità per l'amministrazione comunale»

Si è tenuta stamattina, mercoledì 18 ottobre, alle 10.00, presso la Sala dei Gemellaggi, la conferenza stampa del sindaco Vincenzo Servalli e del vice sindaco, Nunzio Senatore, assessore con delega ai lavori pubblici per illustrare le attività messe in campo finora dall'Amministrazione comunale per il...

Lamberti Food di Cava partner ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC

Lamberti Food di Cava de' Tirreni sarà partner ufficiale della 4° edizionedel Campionato Nazionale Pizza DOC, che si svolgerà presso l'Area Fieristica Macchè Arena di San Valentino Torio dal 23 al 24 ottobre 2017. L'azienda metelliana ancora una volta scenderà in campo al fianco di manifestazioni di...

Cava de' Tirreni, disoccupazione giovanile in aumento

Alcuni giorni fa, l'amministrazione Servalli aveva deciso di procedere all'avvio di un processo di ridefinizione delle competenze funzionali di alcuni settori (clicca qui per l'articolo). Un piano di assunzioni che ha scatenato una vera e propria corsa al "posto fisso". Come riporta il giornale "La Città...

Cava, parte la raccolta firme per far restare don Giovanni

A Sant'Arcangelo, frazione di Cava de' Tirreni, parta la raccolta firme per far restare don Giovanni Pisacane. I fedeli, infatti, non accettano il trasferimento del loro giovane parroco, destinato a Dragonea di Vietri, e hanno iniziato una raccolta firme per farlo restare. Oltre a questo, inoltre, hanno...

Cava de' Tirreni, piazza Bassi abbandonata: l'appello dei residenti

Inaugurata lo scorso 25 luglio, dopo meno di due mesi piazza Bassi sta scivolando in un degrado inaspettato. La piazza presente nella frazione Pianesi di Cava de' Tirreni, infatti, è stata abbandonata se stessa, senza interventi adeguati di manutenzione. A creare malcontento tra i residenti della zona...