Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Quinto martire

Date rapide

Oggi: 18 dicembre

Ieri: 17 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"A tu per tu" con... l'attrice Irene Maiorino

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"A tu per tu" con... l'attrice Irene Maiorino

Scritto da (admin), martedì 10 gennaio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 10 gennaio 2012 00:00:00

Una mattinata grigia, fuori il cielo è coperto. In agenzia si lavora senza sosta, il telefono squilla, le carte svolazzano sulla scrivania. È il giorno dell’intervista. Bussano alla porta. È arrivata: è Irene Maiorino. Un incontro, quello a Palazzo di Città, quasi fortuito. Un’intesa, però, repentina. Perché non dare spazio ad un volto che porta in alto il nome di Cava de’ Tirreni? Ci siamo chiesti. Detto, fatto.

La Redazione de ilPortico.it accoglie con piacere l’attrice Irene Maiorino, protagonista di “Baciati dall’amore”, la fiction andata in onda su Canale 5 (regia di Claudio Norza), con Giampaolo Morelli, Gaia Bermani Amaral, Maria Amelia Monti, Flavio Montrucchio, Lello Arena e Pietro Taricone. Un “a tu per tu” fatto di scambi di sensazioni, di suggerimenti per l’amata Cava de’ Tirreni, ma soprattutto incentrato sulle esperienze fatte e sugli obiettivi futuri. Ecco la nostra piacevole chiacchierata con la 26enne attrice cavese.

- Irene, come è nato in te il desiderio di fare l’attrice?
In realtà è stata una sensazione - così proprio la definirei - che ho coltivato dentro di me fin da piccola e che ho riscoperto crescendo. La mia prima esperienza l’ho fatta a Cava de’ Tirreni con il laboratorio “Arte Tempra”, che ho frequentato negli ultimi anni del Liceo Scientifico. Poi, trasferitami a Roma, mi sono laureata al D.A.M.S. e nel frattempo ho continuato a studiare recitazione. La comunicazione, comunque, ha sempre rappresentato per me un aspetto “forte” ed importante. Mi piace l’interazione con le persone, lo scambio di opinioni, anche se ho impiegato un po’ di tempo prima di arrivare a capire in che modo “canalizzare” tale propensione, partendo dalla “briciola”. A Roma, infatti, non avevo amicizie, non conoscevo persone che potessero suggerirmi quali istituti frequentare e quali corsi seguire. Ed oggi posso dire che ciò che sono arrivata a fare è stato tutta farina del mio sacco, che spero di “riempire” ancora di più.

- La tua carriera ha avuto un inizio diverso dal solito. Come sei partita?
L’iter tradizionale nel campo cinematografico prevedrebbe l’anticamera del teatro e poi la televisione. Nel mio caso, invece, devo ammettere che mi sono trovata quasi subito davanti alla telecamera. Certo, ho avuto precedenti esperienze a teatro, ma il passaggio è stato veloce. Mi sono ritrovata a recitare ben presto in film e cortometraggi.

- Ad oggi, qual è stata l’esperienza che ti ha segnato di più?
Ero al primo anno di D.A.M.S., nella bacheca universitaria lessi un annuncio per un ruolo in un film indipendente, messo su da tre ragazzi che avevano a disposizione un piccolissimo budget. Si trattava di un lungometraggio, “Nell’ordine delle cose”, il cui regista Andrea Zuliani, all’epoca agli esordi, mi trasmise da subito una forte carica. Un’esperienza che mi ha lasciato “tanto cuore”. Una sorta di inizio parallelo: per me, che ero praticamente al debutto, e per Andrea, che oggi è affermato nel settore cinematografico con un curriculum che parla da solo. Ricordo la semplicità nel rapportarci, l’umiltà nello stare sulla scena, ma soprattutto la volontà di emergere. Sensazioni che porterò sempre con me.

- Sei stata tra le protagoniste della fortunata fiction “Baciati dall’amore”, andata in onda su Canale 5 da novembre a dicembre scorso. Svelaci qualche aneddoto in merito.
Uscita dal primo provino ero straconvinta del “no”. Mi ero presentata per interpretare il ruolo di “Camilla” (la secondogenita di “Carlo Gambardella”) con tanto di capelli neri, calze a rete e tutto ciò che potesse essere previsto per una “dark”. Poco dopo fui richiamata, invece, per il ruolo di “Luisa”, la figlia maggiore. In quella circostanza il provino lo sostenni in tuta, scarpe ginniche e tutto ciò che potesse rispecchiare i panni di una 16enne sportiva, assennata e responsabile.

- Quello dei “dark”, come degli “emo”, è uno stile di vita che si sta diffondendo sempre più tra i teenagers. Tu che l’hai “vissuto” indirettamente nella fiction, che suggerimenti daresti ai tanti ragazzi ed alle loro famiglie che lo vivono quotidianamente?
C’è chi lo ha definito “fenomeno adolescenziale”, chi ha parlato di strada della sofferenza. Quello che, invece, mi sento di dire è che l’abito non fa il monaco. Ossia, bisogna sforzarsi di capire quali sono i reali sentimenti che un ragazzo o una ragazza vivono, abbandonando ogni tipo di barriera preconcettuale. Ogni persona ha qualcosa da trasmettere e da comunicare, anche se in forme e maniere diverse da quelle che sembrerebbero “normali”.

- Nel cast della miniserie c’era anche Pietro Taricone. Che ricordi hai di lui?
Pietro era una persona squisitissima. Molto simpatico, gentile, ma soprattutto umile. Uno dei pochi a rifiutare il rimborso per le spese di viaggio: basti dire che raggiungeva il set con la propria auto. Sorrideva sempre e ti metteva a tuo agio in ogni circostanza. Abbiamo condiviso anche lo stesso agente. Alla notizia del tragico incidente, accaduto ad un mese dal termine delle registrazioni, rimanemmo tutti spiazzati e sconvolti. Ma alla fine si è optato per la messa in onda della fiction per rendergli il giusto tributo.

- Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?
Anno nuovo, lavoro nuovo. Ho brindato a questo lo scorso Capodanno. Ci sono tanti progetti in progress, anche in televisione, ma preferirei non sbilanciarmi fin quando non ci sarà nero su bianco.

- Attualmente vivi a Roma e sei tornata a Cava de’ Tirreni per le festività natalizie. Come hai ritrovato la tua città?
Cava la ritrovo sempre deliziosa. Una culla per tutti i suoi figli. Ma, allo stesso tempo, devo ammettere che si avverte la percezione di un potenziale storico-artistico-culturale non sempre sfruttato appieno. Sono molto contenta per l’apertura del MARTE Mediateca, con cui spero di avere future collaborazioni, ma a livello cittadino ed anche umano ci sono alcuni aspetti da migliorare. Ad esempio, non tutti sono pronti a condividere il successo altrui, il che porta spesso a non rendere il giusto merito a persone che si impegnano per portare in giro per l’Italia, e non solo, il nome di Cava de’ Tirreni.

- Cava de’ Tirreni punta ad essere una città turistica. Tu che vivi fuori, e quindi puoi avvertire meglio di altri le novità ed i cambiamenti sul territorio, quali suggerimenti o consigli daresti all’Amministrazione comunale per sviluppare meglio tale vocazione?
Colgo innanzitutto l’occasione per ribadire all’intera Amministrazione cittadina il mio grazie per il riconoscimento consegnatomi lo scorso 30 dicembre a Palazzo di Città. Quanto alla domanda, mi concentrerei maggiormente su manifestazioni di ampio respiro e meritevoli della dovuta promozione. Tra queste, ad esempio, ricordo i recenti concerti di Pino Daniele, Eric Clapton e Jovanotti allo stadio “Simonetta Lamberti”, che hanno riportato la struttura ai fasti del passato, quelli segnatamente dell’era Troiano, quando la città era conosciuta da tutti anche per questo tipo di eventi. Punterei pure su una maggiore “offerta” per il turismo straniero giovanile, che non si concentri solo sulla movida e dintorni, ma che possa assicurare il piacere di soggiornare in città, anche attraverso kermesse culturali e sportive.

- In conclusione, il tuo saluto a tutti gli amici de ilPortico.it.
Innanzitutto un consiglio: fate come me, continuate a seguire quotidianamente il vostro portale amico, in grado di tenervi aggiornati su tutti i fatti di Cava e dintorni. Saluto con affetto i tanti utenti de ilPortico.it ed auguro loro, oltre che ovviamente a tutti i cittadini cavesi, uno splendido 2012!

A noi della Redazione non resta che ringraziare Irene per la sua disponibilità e rivolgerle un grossissimo in bocca al lupo per le sue future esperienze e per successi sempre più lusinghieri!

La Redazione

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

A Cava de' Tirreni la costituzione dei "Giovani Democratici"

Stamattina, presso la sala dei Gemellaggi del Palazzo di Città, si è tenuta la costituzione dei Giovani Democratici di Cava de' Tirreni. All'evento erano presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, dell'on. regionale Franco Picarone, del Segretario provinciale PD, Vincenzo Luciano, del Segretario provinciale...

Premio Nazionale "Inpace": tra i partecipanti anche l'ente Sbandieratori Cavensi

Si è tenuto ieri mattina, nella Sala Gemellaggi a Palazzo di Città, un incontro fortemente voluto dall' Ente Sbandieratori Cavensi con i giornalisti e le personalità da sempre vicine all'ente Sbandieratori Cavensi, per esporre un consuntivo delle attività svolte ed annunciare le prossime. Presenti il...

Cava: 17 dicembre le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari

Domenica 17 dicembre 2017, dalle 9.00 alle 20.00, a Palazzo Buongiorno (Uffici Servizi Demografici) - in via della Repubblica, 9 - si terranno le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari. Possono votare ed essere eletti tutti i cittadini non italiani o con doppia cittadinanza,...

Muro pericolante di via Grimaldi: iniziati i lavori di rifacimento

Sono iniziati i lavori di rifacimento del muro pericolante di via Grimaldi, al rione Gescal. Da circa 10 anni il muro di contenimento era gravemente lesionato e recintato e l'area soprastante con aiuola e panchine era stata interdetta. I lavori affidati alla ditta Gra.Edil srl, per un importo di circa...

Il Natale a Cava de' Tirreni all'insegna dell'accoglienza

Si avvicina il Natale e Cava de' Tirreni si prepara a celebrare le feste secondo la tradizione, con un lungo programma di appuntamenti che coinvolgeranno non solo la popolazione cavese, ma anche i numerosi visitatori che arriveranno dalla provincia e anche da fuori. Mentre si continua ad istallare le...