Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Luca evangelista

Date rapide

Oggi: 18 ottobre

Ieri: 17 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàA Cava è forte la Memoria della Shoah

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

A Cava è forte la Memoria della Shoah

Scritto da (admin), lunedì 6 febbraio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 6 febbraio 2012 00:00:00

Un notevole tributo ai deportati politici, ai membri delle truppe partigiane ed a coloro che, mettendo a rischio la propria incolumità, hanno salvato la vita di tanti altri perseguitati. Grande successo per “I giorni della Shoah… per non dimenticare”, evento svoltosi venerdì 3 e domenica 5 febbraio a Cava de’ Tirreni, organizzato dalle Associazioni “Koinè” e “Frida” e rivolto alla commemorazione delle vittime del nazi-fascismo e dell’Olocausto.

La “due giorni” di pura Memoria per gli eventi che hanno segnato alcune delle pagine più buie della recente storia dell’umanità si è avvalsa del contributo dell’agenzia di comunicazione MTN Company, del MARTE Mediateca Arte Eventi, dell’industria poligrafica Grafica Metelliana, dell’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone”, dell’ANPI Salerno e della casa editrice Einaudi.

L’apertura della kermesse è stata affidata alla presentazione dell’ultimo lavoro editoriale di Mario Avagliano e Marco Palmieri, “Voci dal lager. Diari e lettere di deportati politici italiani 1943-1945” (Einaudi, 2012), che ha riscontrato un notevole successo presso il MARTE Mediateca di Corso Umberto I, anche grazie ai canti ed alle letture offerte dai giovani amici di “Frida” Alessandro Avagliano, Stefano Torino, Marisa Annunziata e Giacomo Casaula. L’incontro, moderato da Antonio Di Giovanni, Presidente dell’Associazione Giornalisti Cava-Costa d’Amalfi “Lucio Barone”, ha visto anche la partecipazione di Aldo Pavia, già Presidente dell’Aned, e di Giuseppe Vitiello, Presidente del Comitato provinciale Anpi.

«“Frida” si occupa di violenza - ha affermato la Presidente Alfonsina De Filippis - e non poteva certo dimenticare la Shoah. Una pagina di storia che non bisogna abbandonare, perché crudele ed ignobile come ogni olocausto. Anzi, vogliamo che il ricordo si conservi e si tramandi proprio tramite iniziative come queste». «Il tema della persecuzione e dello sterminio del popolo ebraico, della deportazione subita dagli italiani e del martirio di quanti si sono opposti al progetto di genocidio sono argomenti da non obliare e da tramandare alle generazioni future affinché non si verifichino più», ha aggiunto Luca Badiali, Presidente dell’Associazione “Koinè”.

Oltre 6.800 ebrei (di cui solo 837 sopravvissuti), 650mila internati militari italiani (circa 50mila morti), 24mila deportati politici (di cui 10mila morti), 5mila arrestati per motivi politici ed internati nei campi italiani e 100mila civili rastrellati e trasferiti in Germania come lavoratori coatti: questi alcuni dei numeri della deportazione dall’Italia contenuti nel libro di Mario Avagliano. «L’opera - ha raccontato il coautore cavese - nasce dal desiderio di dare voce ad aspetti storici spesso trascurati, come è quello che riguarda i deportati politici. L’obiettivo, pertanto, è sia di recuperare fonti inedite, che altrimenti rischierebbero di andare perdute, sia di colmare quel vuoto di conoscenza che ha interessato un periodo importante della nostra storia».

All’interno del testo, infatti, grande spazio è dedicato alle lettere, ufficiali e clandestine, ai diari segreti ed ai biglietti (molti dei quali scritti di fortuna) lanciati dai deportati dalle tradotte ferroviarie. «La scelta di utilizzare documenti privati vuole conferire al testo una maggiore incisività, proprio perché mette in risalto aspetti di cronaca reale», ha aggiunto il coautore Avagliano.

Dopo il rinvio a data da destinarsi della visione del film di Mark Herman, “Il bambino con il pigiama a righe” (in programma sabato 4 febbraio al Palazzo di Città metelliano e saltato per motivi meteorologici), il cartellone della manifestazione si è poi completato ieri sera, domenica 5 febbraio, presso la Cattedrale di Cava de’ Tirreni, con lo spettacolo musicale - intervallato da scritti autobiografici - offerto dal validissimo “Coro d’Altrocanto” (diretto dal M° Patrizia Bruno) ed intitolato “Un coro per Settimia Spizzichino”. Tra i presenti il parroco, don Rosario Sessa, ed i componenti dell’Associazione “Settimia Spizzichino”, l’unica donna sopravvissuta, insieme con altre 15 persone, al campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau dopo la razzia del 16 ottobre 1943.

A Settimia Spizzichino il 27 gennaio 2011 (Giorno della Memoria) il Comune di Cava de’ Tirreni, su forte impegno dell’Associazione “Frida”, ha intitolato una strada cittadina. Scomparsa nel 2000, Settimia Spizzichino, divenuta “amica” della città metelliana a tal punto da ricevere il conferimento di cittadina onoraria, è stata ricordata a Cava de’ Tirreni alla presenza dei suoi familiari venuti da Roma. La strada a lei intitolata è la traversa di via Gaetano Filangieri lungo la quale sorge la Scuola dell’Infanzia “Mamma Lucia”. Ed oggi il suo ricordo è ancor più forte, perché ha dedicato la sua vita alla “memoria” ed al ricordo di una delle più gravi ingiustizie di tutti i tempi.

Per info e contatti:
Associazione Koinè, C.so Mazzini 22 - 84013 Cava de’ Tirreni (Sa); e-mail: segreteria@koine.us; web: www.koine.us

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «La scuola è una priorità per l'amministrazione comunale»

Si è tenuta stamattina, mercoledì 18 ottobre, alle 10.00, presso la Sala dei Gemellaggi, la conferenza stampa del sindaco Vincenzo Servalli e del vice sindaco, Nunzio Senatore, assessore con delega ai lavori pubblici per illustrare le attività messe in campo finora dall'Amministrazione comunale per il...

Lamberti Food di Cava partner ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC

Lamberti Food di Cava de' Tirreni sarà partner ufficiale della 4° edizionedel Campionato Nazionale Pizza DOC, che si svolgerà presso l'Area Fieristica Macchè Arena di San Valentino Torio dal 23 al 24 ottobre 2017. L'azienda metelliana ancora una volta scenderà in campo al fianco di manifestazioni di...

Cava de' Tirreni, disoccupazione giovanile in aumento

Alcuni giorni fa, l'amministrazione Servalli aveva deciso di procedere all'avvio di un processo di ridefinizione delle competenze funzionali di alcuni settori (clicca qui per l'articolo). Un piano di assunzioni che ha scatenato una vera e propria corsa al "posto fisso". Come riporta il giornale "La Città...

Cava, parte la raccolta firme per far restare don Giovanni

A Sant'Arcangelo, frazione di Cava de' Tirreni, parta la raccolta firme per far restare don Giovanni Pisacane. I fedeli, infatti, non accettano il trasferimento del loro giovane parroco, destinato a Dragonea di Vietri, e hanno iniziato una raccolta firme per farlo restare. Oltre a questo, inoltre, hanno...

Cava de' Tirreni, piazza Bassi abbandonata: l'appello dei residenti

Inaugurata lo scorso 25 luglio, dopo meno di due mesi piazza Bassi sta scivolando in un degrado inaspettato. La piazza presente nella frazione Pianesi di Cava de' Tirreni, infatti, è stata abbandonata se stessa, senza interventi adeguati di manutenzione. A creare malcontento tra i residenti della zona...