Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La SICME Energy e Gas augura a tutti i lettori de Il Vescovado de Il Portico e di Ravello Notizie un Natale all'insegna della luce e del calore. Auguri da SICME!La pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: RubricheCostume & SocietàSingle per legittima difesa

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Acquista on line i capolavori di dolcezza e genuinità artigianale del Maestro Pasticciere Sal De Riso

Costume & Società

Single per legittima difesa

Scritto da (ranews), domenica 6 maggio 2018 14:41:19

Ultimo aggiornamento domenica 6 maggio 2018 14:41:19

Di Patrizia Reso

Bene fa Nunzia Marciano ad aprire un'ulteriore finestra sui ruoli stereotipati e convenzionali dell'uomo e della donna, nel suo "Single per legittima difesa", edito da Alessandro Polidoro.

E sono anche d'accordo con il curatore della prefazione, il dottor Rino Ventriglia, quando afferma che "la differenza c'è"!

La differenza infatti c'è e ne siamo fiere e orgogliose: noi siamo portatrici di vita, a differenza degli uomini che continuano a giocare con i "soldatini" anche in età molto avanzate. Dimostrazione pratica la spesa per gli armamenti, solo in Italia, quest'anno è stata di 30 miliardi di euro.

Dare la vita è una nostra prerogativa, condiziona la nostra esistenza, è ricatto e amore, gioia e dolore.

D'altronde noi non abbiamo mai rivendicato l'uguaglianza di genere, bensì le nostre rivendicazioni sono state sempre sulle discriminazioni di genere. Abbiamo sempre lottato per la parità dei diritti!

Negli anni '70 la rivendicazione per antonomasia era riassunta in uno slogan "Io sono mia" e stava a indicare il desiderio di autonomia e di autodeterminazione della donna in qualsiasi settore, iniziando da quello familiare -la nuova configurazione giuridica della donna, all'interno del nucleo familiare, si è avuta solo nel 1975 - per finire a quello lavorativo/professionale. Ancora oggi le disparità sono notevoli. Senza neppure accennare all'aspetto economico, basti ricordare il mostruoso ricatto, cui sono sottoposte molte donne, costrette a firmare, all'atto dell'assunzione, un foglio con su dichiarato di non avere né mariti, né fidanzati, né compagni, onde evitare una gravidanza (forse anche desiderata) che andrebbe solo a compromettere la produttività aziendale e comporterebbe un'ulteriore voce in più nelle spese: maternità. Voce non da tutti rispettata e che solo da pochi anni la legge ha preso in considerazione.

Fino agli anni Settanta la donna passava dal padre al marito, al pari di un bell'oggetto da "averne cura" e, il tradizionale accompagnamento del padre all'altare, altro non era che l'immagine che simboleggiava proprio questo passaggio: Il padre cedeva la figlia, sciogliendola dal proprio braccio, per cederla all'uomo che sarebbe diventato suo marito. Il tutto era anche accompagnato dal volto coperto dal velo della donna, che il padre le avrebbe sollevato dopo la cessione per, in questo caso, simboleggiare la propria autorizzazione a poter guardare la figlia e quindi tutto il resto. "Ora la puoi vedere: è roba tua"!

Ditemi voi se potevamo ancora accettare tutto questo! Oppure che non potessimo neppure entrare in un bar per un caffè: immediatamente partivano sguardi riprovevoli e epiteti poco gradevoli.

Oggi la Marciano può scrivere liberamente delle sue esperienze, vere o presunte non importa, sessuali senza che nessuno più gridi allo scandalo, e questa decisamente è una conquista che abbiamo fatto noi altre, attempate ora, scardinando pregiudizi e convenzioni consolidati da decenni. Il bacio appassionato di Liala, che destava scandalo, oggi è solo un antico ricordo.

Bene fa Nunzia ad affermare che sente di amare un uomo solo quando la sua mano le accarezza l'anima, oltre il corpo.

Durante un convegno di genere, una nostra artista cavese, molto poliedrica, che spazia dalla scrittura alla pittura, passando per la grafica, Elvira Santacroce, ebbe a dire, dall'alto dei suoi 70 anni, "Il rispetto della donna inizia a letto". Verissimo! E Nunzia l'ha ben reso: solo chi sa accarezzarti l'anima, può accarezzare anche il tuo corpo, senza violarlo.

Nel suo libro Nunzia riesce bene, in modo simpatico e scorrevole, a disegnare questi nuovi uomini e nuove donne che si manifestano all'epoca di internet, che si districano tra chat di social e chat di cellulari, che

coltivano rapporti e relazioni con massimo 40 caratteri, caso mai con in borsa o in borsello tre, quattro modelli di Samsung oppure alla ricerca di like per l'affermazione del proprio pensiero. Sono cambiati gli strumenti, ma gli approcci restano gli stessi, tant'è che, erroneamente, si potrebbe interpretare il suo libro come una sorta di manuale per difendersi dalla perenne cupidigia maschia, spesso deludente.

Oserei definirlo una satira dei costumi sessuali di oggi. Scritto con un linguaggio fluido e disinvolto. All'atto pratico però non fa altro che confermare la mancata emancipazione del pensiero maschile, ancora strettamente legato ai pregiudizi di un tempo, e solo apparentemente meno convenzionale, giusto per comodità e opportunismo, profittando della liberalizzazione femminile e sfruttando strumenti classici femminili, tipo pinzette per le sopracciglia oppure depilatori efficaci, ma delicati, onde dimostrare il progresso intellettuale dell'uomo.

Infine "Single per legittima difesa" stimola una riflessione profonda sull'uso del cellulare, che ormai condiziona la nostra vita, ci inebetisce, ci isola...

Galleria Fotografica

rank:

Costume & Società

Dal 2000 ad oggi in due milioni hanno lasciato il Sud: per metà sono giovani

«Dall'inizio del nuovo secolo hanno lasciato il Mezzogiorno 2 milioni e 15 mila residenti, la metà giovani fino a 34 anni, quasi un quinto laureati». Così la Svimez, l'associazione per lo Sviluppo del Mezzogiorno, che attraverso il suo ultimo Rapporto lancia l'allarme sulla «trappola demografica». In...

“Ma che vuò”: l'emoji pensata da Adriano Farano, startupper di Cava de’ Tirreni

Si chiama emoji "Ma che vuò" ed è l'ultima idea di Adriano Farano, noto startupper che da Cava de'Tirreni si è spostato in Silicon Valley. Il fondatore di Pactio, piattaforma di crowdfunding per progetti giornalistici, ha lanciato questa nuova emoji dopo aver studiato attentamente la gestualità napoletana....

“Un calendario per FRIDA”: a Cava un progetto contro la violenza sulle donne

Di Antonio Di Giovanni "Le donne nel mondo sono mamme, figlie, sorelle, spose, compagne di vita e questa condizione è uguale in ogni nazione." Ed è la Donna, quella che ogni giorno è "vittima" di una società malata, la protagonista di "Tutto al Femminile", un progetto che sostiene le vittime della violenza...

Scuola: in arrivo l'educazione civica come materia obbligatoria

Il 20 luglio scorso l'Anci Toscana ha dato il via alla raccolta firme per reintrodurre l'ora di educazione civica nelle scuole, come materia obbligatoria. I Sindaci, attenti all'educazione dei giovani, vogliono che le nuove generazioni sentano di più l'appartenenza alla società. La consapevolezza dei...

Arrivederci estate, con l'equinozio d'autunno comincia domenica la stagione romantica

Arrivederci estate. Con l'equinozio d'autunno, che cade nelle prime ore di domenica 23 settembre alle 3 e 45, (ora italiana), la bella stagione lascerà il posto a quella che dà inizio al cammino verso l'inverno. Le temperature iniziano a calare ma lo spettacolo di profumi e colori tipico di questa stagione,...