Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Foca martire

Date rapide

Oggi: 5 marzo

Ieri: 4 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Egea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: Palazzo di CittàCava de' Tirreni, Ospedale e sanità locale: ne discuterà la Commissione Sanità

MielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Palazzo di Città

Cava de' Tirreni, ospedale, Consiglio Comunale

Cava de' Tirreni, Ospedale e sanità locale: ne discuterà la Commissione Sanità

Il documento esprime una chiara visione prospettica in materia di tutela della salute, basata su un raccordo tra medicina ospedaliera e territoriale

Scritto da (redazioneip), venerdì 8 gennaio 2021 18:14:33

Ultimo aggiornamento venerdì 8 gennaio 2021 18:14:33

Nel corso del Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni che si è tenuto ieri, l'assessore con delega alle politiche per la tutela della salute, Armando Lamberti, ha presentato un ordine del giorno, redatto d'intesa con il sindaco Vincenzo Servalli e la presidente della Commissione Sanità Paola Landi, sul futuro dell'ospedale cavese.

Il documento esprime una chiara visione prospettica in materia di tutela della salute, basata su un raccordo tra medicina ospedaliera e territoriale. Il documento, molto articolato, e che viene riportato a margine, verrà discusso nella prossima riunione della Commissione sanità, con l'auspicio che , a seguito anche di possibili integrazioni, possa essere largamente condiviso per poi essere approvato in un prossimo Consiglio Comunale.

L'ORDINE DEL GIORNO

«Il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni, valutati i gravi danni arrecati alla popolazione della nostra città dall'epidemia di Covid 19;

considerato che la città ha visto il coinvolgimento nella fase epidemica di tanti operatori e cittadini con perdite umane gravi e dolorose;

tenuto conto del significativo lavoro svolto dall'Unità di Crisi Corona Virus Covid-19 attivata dall'Amministrazione Comunale il 9 Aprile 2020 e dei contributi che sono pervenuti da tutti gli esperti e gli operatori intervenuti nelle varie riunioni tenutesi in presenza e tramite piattaforma Zoom;

considerato che l'Ospedale S. Maria Incoronata dell'Olmo ha subito un grave ridimensionamento di personale dovuto alla necessità di aprire reparti dedicati alla cura del Covid 19 presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi d'Aragona", di cui il Plesso è parte, al fine di sostenere la funzionalità delle terapie intensive e subintensive;

considerato che nonostante il trasferimento di personale operato ( anche a seguito dell'esito non positivo delle procedure di reclutamento per medici rianimatori indette dall'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi d'Aragona", andate sostanzialmente deserte), il Plesso Ospedaliero S. Maria Incoronata dell'Olmo ha continuato a garantire l'erogazione di prestazioni sanitarie essenziali; attraverso i reparti di Pronto Soccorso, Medicina Interna, Pediatria, Cardiologia e Dermatologia;

considerato che i servizi di Radiologia e di Laboratorio di Analisi hanno continuato la loro attività a supporto delle Unità Operative;

considerato, altresì, che l'Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione ha svolto pienamente la propria attività nella prima parte del 2020 e che pur avendo dovuto trasferire parte del personale (in seguito alle richiamate necessità dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi D'Aragona") al P.O. "Giovanni Da Procida", identificato come Ospedale Covid, ha comunque mantenuto attivo un Servizio di Guardia H24 a supporto dell'attività dello stesso Plesso "S. Maria Incoronata dell'Olmo";

considerato che nel 2020, il P.O. di Cava ha svolto la mission assegnata dall' AOU "Ruggi d'Aragona" di rivolgere cure a paziente no - covid con i seguenti dati indicativi di produttività (non ancora validati dal Controllo di Gestione dell'AOU):
Prestazioni PS: 15000
Ricoveri Medicina: 510
Ricoveri Cardiologia: 255
Ricoveri Pediatria: 351
Ricoveri Chirurgia: 570
Ortopedia: 550;

considerato che sono state sempre mantenute attività ambulatoriali per visite con carattere di urgenza in tutti i reparti sopraelencati ed in Dermatologia;

considerato altresì che sono in corso di realizzazione lavori di ristrutturazione con cronoprogramma ed impegni di spesa così suddivisi

Ristrutturazione PS+ OBI, UTIC , Terapia intensiva.
Progetti già pronti saranno presentati entro fine gennaio. Inizi lavori marzo 2021
Stanziamento 4000000 E
Rifacimento facciate esterne
Subordinati a verifica antisismica.
Inizio lavori estate 2021
Stanziati 250000 E;

considerato, quindi, che anche sulla base di tali atti è manifesta la volontà da parte dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi d'Aragona" di procedere ad una valorizzazione del plesso ospedaliero metelliano;

considerato che nell'ottica di un'essenziale integrazione ospedale/territorio l'Ospedale S. Maria Incoronata dell'Olmo deve ritornare a svolgere la sua funzione di assistenza appropriata ai pazienti in fase acuta che hanno bisogno di ricovero e ai pazienti che hanno bisogno di pronto soccorso;

considerato che l'esperienza della pandemia ha reso evidente la funzione indispensabile di una medicina territoriale ben organizzata che possa supportare la cura dell'enorme numero, oltre il 90% di malati confinati nelle private abitazioni,
considerato che tra le progettualità del Ministero della Salute, anche grazie ai fondi europei a ciò finalizzati, c'è una importante riforma dell'organizzazione della medicina territoriale, della funzione dei medici di base e di tutta la medicina ambulatoriale organizzata nei Distretti;

premesso che la mission dell'Ospedale "S. Maria Incoronata dell'Olmo" è quella di assicurare la diagnosi e la terapia per pazienti acuti delle branche di alta diffusione (e non di alta specialità) secondo una visione moderna della Sanità nell'ambito dell'AOU "Ruggi d'Aragona" che è organizzata secondo il sistema di HUB e SPOKE, e che è parte delle reti tempo-dipendenti della stessa Azienda;

premesso che la medicina territoriale si occupa, in particolare, della prevenzione e del trattamento delle cronicità;

Fa voto di:

Chiedere con determinazione alla Giunta Regionale di adottare tutte le misure necessarie per consentire, superato il periodo emergenziale, la piena funzionalità dell'Ospedale "S. Maria Incoronata dell'Olmo" programmando la riapertura di tutti reparti a cominciare dalla terapia intensiva, la separazione di reparti attualmente accorpati, ed il rientro di tutto il personale attualmente allocato presso i reparti Covid 19 dell'Azienda Ospedaliera Universitaria "Ruggi d'Aragona" di cui il nostro plesso è parte, in piena osservanza di quanto dichiarato pubblicamente dal Presidente On. Vincenzo De Luca;

chiedere il potenziamento, con personale dedicato, del Pronto Soccorso attivo H24, con attivazione».

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Palazzo di Città

Cava de' Tirreni e Gorzow: incontro in videoconferenza in tempo di pandemia Covid-19

Secondo appuntamento in video conferenza tra Cava de' Tirreni e le Città gemellate, in tempo di pandemia. Una iniziativa del sindaco cavese Vincenzo Servalli, che insieme al presidente Nicola Pisapia (in collegamento da remoto) e alcuni componenti del Comitato Gemellaggi fra cui il segretario del Comitato...

Attentato Congo, bandiere a mezz'asta al Comune di Cava de' Tirreni

Anche il Comune di Cava de' Tirreni ha aderito all'iniziativa dell'Anci di esporre le bandiere a mezz'asta in segno di lutto per la brutale esecuzione dell'Ambasciatore italiano nella Repubblica democratica del Congo, Luca Attanasio, di Vittorio Iacovacci, il carabiniere della sua scorta, e di Mustapha...

Cava de' Tirreni e Schwerte: incontro in videoconferenza in tempo di pandemia Covid-19

Nella giornata di ieri, 18 febbraio, primo appuntamento in video conferenza, in tempo di emergenza sanitaria da Covid-19, tra Cava de' Tirreni e Schwerte, Città gemellate. L'iniziativa è stata voluta dal sindaco cavese, Vincenzo Servalli. Alla presenza del presidente Nicola Pisapia e alcuni componenti...

Cava de' Tirreni, rimpasto in Giunta: nuove deleghe per Baldi e Garofalo

Per rendere più organico e funzionale l'assetto di Giunta, il sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli ha proceduto ad una rimodulazione delle deleghe assessoriali. Al dottor Germano Baldi è stata assegnata la responsabilità della Polizia Municipale, Protezione civile e Viabilità. All'avvocato Antonella...

Cava de' Tirreni, 18 febbraio convocato Consiglio Comunale

E' convocato per giovedì18 febbraio, sessione straordinaria, seduta pubblica, in presenza (per il pubblico sarà in diretta su RTC Quarta Rete, canale 654), salvo ulteriori restrizioni per l'emergenza Covid-19, il Consiglio Comunale di Cava de' Tirreni. Ecco l'ordine del giorno: 1) Comunicazione del Presidente...